Ecosia - L'alternativa ecologica a Google

Ecosia è il nome di un motore di ricerca che non vuole solo competere con Google, ma agisce ecologicamente in molti modi. Il motore di ricerca Ecosia è un progetto di Berlino, il cui funzionamento del sito è protetto da elettricità verde. Ma non è tutto: il profitto che genera la cosiddetta Purpose AG va nei programmi di riforestazione. Secondo la guida alla ricerca, per piantare un albero sono necessarie circa 45 query di ricerca: si dice che siano stati utilizzati un totale di oltre 50 milioni di erogatori di ossigeno. Gli alberi non vengono piantati solo in Europa, ma soprattutto in Africa, Centro e Sud America e in vari Stati insulari del Sud-Est asiatico.

Ecosia garantisce che ogni ricerca sul web sia collegata a progetti ecologici e senza scopo di lucro in tutto il mondo.
Ecosia garantisce che ogni ricerca sul web sia collegata a progetti ecologici e senza scopo di lucro in tutto il mondo.

Ecosia - Motore di ricerca ecologico con portata globale

Piantare alberi con ricerche web su Ecosia: secondo i creatori, dovrebbe essere facile come sembra. Il profitto che generano da pubblicità e clic viene messo in un mondo verde. Come accennato all'inizio, una singola query di ricerca su Ecosia non porta molto; la folla lo fa. Quindi, se vuoi fare qualcosa attivamente per l'ambiente, contro il cambiamento climatico e anche per le aziende locali nelle regioni del mondo che necessitano di sviluppo, dovresti cercare in Internet più spesso con l'alternativa di Google. E magari fai clic sull'annuncio ;) 

Progetti ecologici e sociali in tutto il mondo

Piantare alberi è solo una delle cose buone che si possono trovare in Ecosia e nel team di Berlino che ci sta dietro. Dai un'occhiata a quello Materiale stampa aziendale poi troverai immagini e informazioni su progetti in Etiopia, Marocco, Ghana, Uganda, Brasile, Perù, Tanzania, Madagascar, Indonesia e Burkina Faso. Non solo le persone vengono inviate in aree sconosciute, dotate di pale e piantine e utilizzate nelle terre desolate, ma vengono sostenute aziende e progetti locali piuttosto piccoli in modo che l'economia e molto più la popolazione locale ne traggano vantaggio.

Sull'Ecosia Home vengono forniti alcuni esempi. Ad esempio, si trova una citazione di Sara dall'Etiopia:

Piantiamo alberi di acacia autoctoni, perché rendono il terreno più fertile. Con i nostri guadagni abbiamo aperto un conto di risparmio comune per le donne per prendere in prestito e avviare un'attività in proprio.

E in tedesco:

Piantiamo alberi di acacia autoctoni perché rendono il terreno più fertile. Con i nostri guadagni abbiamo creato un conto di risparmio comunitario per le donne per prendere in prestito denaro e avviare un'attività in proprio.

Impegno nell'immagine e nel suono: Canale YouTube del motore di ricerca

L'azienda Ecosia: dal profitto alla comunità

Il 5 ottobre 2018 segnalati tra le altre cose, BASIC pensa alla trasformazione della società di motori di ricerca da GmbH a Purpose AG (scopo = vantaggio). Ciò significa, tra l'altro, che le azioni della società non possono essere vendute a scopo di lucro e non possono essere cedute a soggetti esterni. Tra l'altro, questo garantisce che nessun'altra azienda possa acquistare Ecosia. Inoltre, non è possibile per gli azionisti prelevare utili dalla società. Ciò garantisce che i profitti vadano a piantare alberi e sostenere le economie locali emergenti.

Se fai clic sul suggerimento pubblicitario, verrà mostrato che la guida alla ricerca sta piantando alberi con il reddito.
Se fai clic sul suggerimento pubblicitario, verrà mostrato che la guida alla ricerca sta piantando alberi con il reddito.

Cerca su Ecosia e Google: un piccolo confronto

Passare da un motore di ricerca all'altro è sicuramente poco familiare e quindi facile per pochissimi utenti. Dopotutto, se cerchi spesso qualcosa su Internet, ti sei già abituato a formulare i termini e i gruppi di parole giusti. Inoltre, molti siti Web vengono adattati all'algoritmo di Google tramite SEO. Inoltre, molte persone probabilmente hanno familiarità con il bing flop di Microsoft (per non parlare di quelli attuali). titoli negativi). Tuttavia, dopo un piccolo test, penso che si dovrebbe assolutamente dare una possibilità a Ecosia. Non ho provato tutte le possibili query di ricerca, ma penso: i risultati sono relativamente buoni e molto più ordinati rispetto a Google. 

Per "più pulito" intendo la presentazione visiva o l'elenco dei risultati. Laddove Google ha tre annunci pubblicitari in grassetto in alto e in basso con titoli di notizie, immagini e video incorporati nel mezzo, Ecosia ha spesso elenchi "puliti". Naturalmente vengono visualizzati anche pubblicità, immagini, video e notizie, ma notevolmente meno invadenti. Inoltre, i titoli – nel mio mini test – erano più aggiornati. I messaggi di pochi minuti fa invece di diverse ore fa sono stati visualizzati per lo stesso argomento. E: le aziende ecologiche che seguono una filosofia verde hanno un'icona a forma di foglia accanto al risultato della ricerca. Ecco una piccola serie di test non rappresentativi:

Ecosia fornisce elenchi di risultati "puliti". Con Google, ci sono pubblicità e notizie prima che venga visualizzato il primo vero risultato di ricerca.
Ecosia fornisce elenchi di risultati "puliti". Con Google, ci sono pubblicità e notizie prima che venga visualizzato il primo vero risultato di ricerca.
La ricerca di Sir Apfelot va altrettanto bene, anche se i risultati dell'immagine di Ecosia non sono né attuali né necessari.
La ricerca di Sir Apfelot va altrettanto bene, anche se i risultati dell'immagine di Ecosia non sono né attuali né necessari.
Il test del robot aspirapolvere Xiaomi di Sir Apfelot è a pagina 1 di Ecosia, mentre pubblicità e suggerimenti per lo shopping stanno spiazzando l'articolo a pagina 4 del concorso Alphabet.
Il test del robot aspirapolvere Xiaomi di Sir Apfelot è a pagina 1 di Ecosia, mentre pubblicità e suggerimenti per lo shopping stanno spiazzando l'articolo a pagina 4 del concorso Alphabet.
Le aziende ecologiche vengono premiate con un'icona a forma di foglia.
Le aziende ecologiche vengono premiate con un'icona a forma di foglia.

Conclusione – Il motore di ricerca verde

Ecosia è un motore di ricerca che fa anche pubblicità e guadagna con il suo servizio, ma non principalmente per il proprio profitto come Google o Bing. Ecosia pianta alberi in tutto il mondo, supportando piccole e fiorenti imprese nelle economie locali. Oltre 50 milioni di alberi sono già stati piantati in questo modo. Naturalmente, una ricerca non porta a questo successo per l'ecologia e la protezione del clima; ma diverse ricerche di molti utenti assicurano che euro per euro abbastanza soldi per la foresta pluviale, i terreni agricoli e Co. si uniscono. Maggiori informazioni sono disponibili sul Home di Ecosia.

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

2 Risposte a “Ecosia – L'alternativa ecologica a Google”

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •