Trucco Mac: velocizza Time Machine (e altri processi in background)!

Se il backup del tuo Mac impiega troppo tempo e desideri che Time Machine funzioni più velocemente, puoi utilizzare un trucco piuttosto semplice. Oltre a Time Machine, ciò influisce anche su altri processi che hanno effettivamente limitato l'utilizzo della CPU e della RAM. Puoi scoprire come rimuovere questa limitazione da macOS qui. Naturalmente ti dirò anche come riattivarlo in modo che il backup accelerato di Time Machine non ti rubi preziose risorse informatiche in futuro.

Puoi rimuovere la limitazione per i processi a bassa priorità da macOS con un comando Terminale. Ciò significa che puoi usarlo per velocizzare Time Machine in modo che il backup del Mac termini più velocemente.
Puoi rimuovere la limitazione per i processi a bassa priorità da macOS con un comando Terminale. Ciò significa che puoi usarlo per velocizzare Time Machine in modo che il backup del Mac termini più velocemente.

Ecco come velocizzare il backup di Time Machine

Se vai a questo alla fine della giornata Time Machine Backup Aspetta perché vuoi finalmente spegnere il Mac, quindi puoi utilizzare il trucco presentato qui. Ma può anche essere utile se sei lontano dal tuo Mac per qualche minuto o mezz'ora e desideri velocizzare il backup in esecuzione in background durante questo periodo. Ultimo ma non meno importante, il seguente comando da terminale aiuta a eseguire il primo backup di Time Machine, che sarà piuttosto grande e quindi richiederà del tempo, più rapidamente.

Il comando del terminale, che devi semplicemente copiare e incollare nel file riga di comando di macOS che puoi inserire è:

sudo sysctl debug.lowpri_throttle_enabled=0

Dopo aver inserito o incollato il comando copiato, premere il tasto Invio. Probabilmente ti verrà richiesta la password del tuo account. Inseriscilo (è normale che non vengano aggiunti caratteri al display!) e confermalo nuovamente con il tasto Invio. Ora mostrerà che la limitazione dei processi a bassa priorità è stata impostata da 1 a 0. Nel Monitoraggio attività di macOS Probabilmente vedrai un aumento nell'utilizzo delle risorse, come la CPU.

In questo modo si ripristina la limitazione dei processi a bassa priorità

Una volta che torni sul tuo Mac o che il backup di Time Machine è terminato più velocemente grazie all'aumento delle risorse, dovresti annullare il comando Terminale menzionato sopra. Mentre continui a utilizzare il Mac, le prestazioni della CPU e della RAM dovrebbero essere nuovamente disponibili per i programmi che utilizzi. Allo stesso tempo, le azioni in background classificate da macOS come processi a bassa priorità dovrebbero essere in grado di ottenere prestazioni migliori solo se le attivi.

Quindi per annullare l'accelerazione di Time Machine, copia semplicemente questo comando nel terminale:

sudo sysctl debug.lowpri_throttle_enabled=1

Naturalmente anche questo deve essere confermato nuovamente con il tasto Invio affinché abbia effetto. A differenza del comando sopra descritto, qui non può essere richiesta la password. Almeno così è stato nel mio test. Tuttavia è possibile che la richiesta della password abbia nuovamente effetto solo dopo un certo periodo di tempo. Dato che ho testato i due comandi a meno di cinque minuti di distanza, potrebbe essere per questo che la query mancante è venuta da me. Comunque sia, dopo aver confermato il valore di throttling reimpostato su 1, il carico di CPU e RAM dovrebbe diminuire lentamente.

Testato su macOS Sonoma 14.3.1
Testato su macOS Sonoma 14.3.1

Altri trucchi per Mac da Sir Apfelot

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

2 commenti su “Trucco Mac: velocizza Time Machine (e altri processi in background)!”

  1. Lo uso da anni ed è facile lavorarci.
    Il prossimo trucco sarebbe disattivare i backup mobili se hai bisogno di spazio su disco.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali