Output vocale dal vivo: utilizza la nuova sintesi vocale su iPhone e Mac

Con “Live Speech Output” Apple ha implementato per alcuni dispositivi una nuova funzione, grazie alla quale il testo inserito viene convertito velocemente e facilmente in parole pronunciate. È spento su iPhone iOS 17 possibile sul Mac macOS 14 Sonoma. Se desideri utilizzare l'output vocale dal vivo sull'iPad, è richiesto iPadOS 17. Sull'Apple Watch è necessario almeno watchOS 10. Oltre alle voci sintetizzate del sistema e alle quattro voci di Siri, propria voce essere usato. Oltre ai tuoi altoparlanti, il testo digitato viene riprodotto anche durante le chiamate e le conversazioni FaceTime sui dispositivi delle persone con cui sei connesso.

Aggiornamento: questo post è stato modificato qua e là dopo la pubblicazione per rendere la funzione descritta più facile da comprendere. A quanto pare nella versione originale non era sufficientemente chiaro che il riferimento alle telefonate e alle chiamate FaceTime significa che i contatti collegati possono sentire la riproduzione del testo immesso.

Con Live Speech puoi utilizzare una nuova e semplice sintesi vocale sui dispositivi Apple. Qui troverai le istruzioni per iPhone e Mac, ciascuna accompagnata da screenshot.
Con Live Speech puoi utilizzare una nuova e semplice sintesi vocale sui dispositivi Apple. Qui troverai le istruzioni per iPhone e Mac, ciascuna accompagnata da screenshot.

Con questi dispositivi è possibile utilizzare l'uscita vocale dal vivo/la voce dal vivo

  • iPhone XS o successivo
  • iPad Air (5a generazione) o successivo
  • iPad Pro (11″, 3a generazione) o successivo
  • iPad Pro (12,9″, 5a generazione) o successivo
  • Computer Mac con chip Apple
  • Apple Watch Serie 3 o successivi

Discorso dal vivo: configura e utilizza l'output vocale dal vivo sull'iPhone

Per poter utilizzare l'output vocale del computer sull'Apple iPhone con iOS 17 o versione successiva, facciamo un altro giro nelle impostazioni. Non solo puoi attivare la funzione, ma puoi anche impostare la voce da utilizzare e le frasi usate di frequente per una selezione rapida. Puoi quindi scrivere il testo in un campo di input, premere Invia e riprodurlo tramite gli altoparlanti, durante una telefonata o in FaceTime, sui dispositivi dei contatti con cui stai parlando in modo che possano ascoltare ciò che hai scritto.

E così funziona:

  1. Apre il Impostazioni sul tuo iPhone/iPad
  2. Digita il punto al suo interno Accessibilità an
  3. Nell'area "Uscita vocale", seleziona il file Voce fuori campo dal vivo da
  4. Attiva il Passare accanto a "Voce fuori campo dal vivo"
  5. premi il Pulsante laterale tre volte per visualizzare il campo di testo

Nota: se alla pressione del pulsante laterale per tre volte è stata assegnata un'altra funzione, verrà visualizzata innanzitutto una selezione delle opzioni disponibili. Per me, ad esempio, Ad esempio AssistiveTouch dalle istruzioni del “Pulsante Home Virtuale”. impostato. Ecco perché premendo tre volte il pulsante laterale si accede alla seguente panoramica, dalla quale poi devo selezionare l'output vocale dal vivo:

Salva le frasi preferite per il parlato dal vivo

Dopo aver digitato un testo nel campo di input, puoi riprodurlo utilizzando il pulsante "Invia" in basso a destra. Dover scrivere dal vivo ogni singola reazione in una conversazione o ogni frase in una presentazione alla lunga è stancante. Per frasi comuni, determinate frasi o una lezione, è possibile salvare singole sezioni di testo e selezionarle se necessario.

E funziona così:

  1. Chiama di nuovo Impostazioni -> Accessibilità -> Voce fuori campo dal vivo auf
  2. Ora digita il punto al suo interno Frasi preferite an
  3. Selezionalo in alto a destra Simbolo più (+) spento
  4. Inserisci un testo accanto a “Frase” e tocca in alto a destra garantire
  5. Nell'output vocale dal vivo ora digiti in alto a sinistra Bookmark e poi seleziona la frase da pronunciare

Discorso dal vivo: configura e utilizza l'output vocale dal vivo sul Mac

Per utilizzare la voce del computer su Apple Mac, iMac, MacBook e simili con un chip Apple (M1, M2, ecc.) a partire da macOS Sonoma tramite gli altoparlanti del computer o in modo udibile per tutti i partecipanti ad una telefonata o FaceTime chiamata, Anche questo va nelle impostazioni di sistema. Qui puoi anche effettuare alcune impostazioni e memorizzare le frasi usate di frequente per un uso successivo.

E così funziona:

  1. Fare clic qui in alto a sinistra nella barra dei menu Logo Apple  su
  2. Scegli dal suo menu Impostazioni di sistema… da
  3. Passare alla barra laterale sinistra Accessibilità
  4. Seleziona la sezione "Parla" a destra Voce fuori campo dal vivo da
  5. Attiva il Passare accanto a "Uscita vocale dal vivo" e sullo schermo viene visualizzato un campo di immissione

Il campo di immissione, che appare in alto al centro dello schermo, può essere attivato e disattivato utilizzando il simbolo associato della barra dei menu. Ciò significa che non devi sempre accedere alle impostazioni per aprire e chiudere la voce dal vivo. È possibile rispondere a chiamate spontanee o interazioni FaceTime inaspettate senza dover cercare l'opzione vocale. 

Utilizzando le impostazioni delle funzioni, puoi impostare anche frasi comuni su Mac, in modo simile a quanto spiegato sopra per iPhone. Qui il tutto si chiama “Testi Protetti”. Nel mio piccolo test, le frasi qui memorizzate non sono state sincronizzate automaticamente con l'iPhone. E le frasi salvate su iPhone non venivano inviate al Mac. Si spera che questo scambio venga aggiunto in seguito, almeno come funzionalità utilizzabile opzionalmente.

Per far sì che i testi salvati vengano pronunciati in modo udibile tramite gli altoparlanti, durante le telefonate o per i contatti collegati in una chiamata FaceTime, fare clic sul simbolo del segnalibro nel campo di immissione Discorso dal vivo a destra. Seleziona quindi la frase che desideri e clicca su Riproduci/Invio. Se vuoi aggiungere qualcosa al testo selezionato, è possibile. Fare clic su di esso, digitare l'aggiunta, quindi selezionare il simbolo di riproduzione. Invece qui puoi anche premere il tasto Invio.

Output vocale dal vivo Sposta il campo di input su Mac: ecco come!

Durante la ricerca per questo articolo, ho letto e visto screenshot che mostrano che è possibile spostare il campo di input sul Mac in una posizione diversa sullo schermo o su un monitor diverso. Ero molto goffo e non ho capito subito.

Ma attraverso tentativi ed errori, ho trovato il trucco per spostarlo: non tenere premuto e trascinare il campo di input nell'area di testo (con il tasto sinistro del mouse), ma piuttosto a destra di esso o nella zona del pulsante di riproduzione e segnalibro. Anche l'area su cui puoi tenere premuto per trascinare è più grande quando è stato inserito del testo.

Inoltre il campo di immissione può essere allargato se si tiene il puntatore del mouse a sinistra o a destra e lo si trascina nella direzione appropriata. La larghezza può quindi essere nuovamente ridotta. Pertanto, se utilizzi molto testo o paragrafi preimpostati più lunghi, questi possono essere visualizzati più chiaramente in un campo di testo più ampio.

Problema su Mac: la voce selezionata non è stata adottata

Un problema che non sono riuscito a risolvere né attraverso tentativi ed errori né riavviando è l'impostazione della voce. Anche se ho impostato diverse varianti di Siri e altre voci al posto della voce di sistema, per la sintesi vocale è stata sempre utilizzata solo la voce di sistema. O si tratta di un bug che verrà risolto con un aggiornamento del sistema macOS 14 oppure mi sono perso qualcosa.

Istruzioni Apple e documenti di supporto

Se utilizzi un dispositivo compatibile e un sistema operativo attuale di Apple, si spera che le istruzioni qui per l'emissione vocale dal vivo ti abbiano aiutato a configurare e utilizzare la funzione. Se ci sono ancora alcuni punti aperti e hai domande sull'argomento, vorrei indicarti le istruzioni ufficiali e i documenti di supporto di Apple. Se questi non ti aiutano, lascia un commento. Allora vediamo se riusciamo a trovare una soluzione.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

7 commenti su "Uscita vocale dal vivo: utilizza la nuova sintesi vocale su iPhone e Mac"

  1. Ciao, prima di tutto ovviamente grazie per la nota e la spiegazione.

    Detto questo: la gente di Cupertino deve essere davvero annoiata a riempire i propri dispositivi con queste sciocchezze:
    Quindi puoi scrivere un testo con una tastiera e poi farlo leggere? Quindi non è un testo proveniente da qualcosa di esterno, ma un testo che hai inserito tu stesso?
    All'inizio pensavo di non aver capito bene e l'ho letto due volte finché non sono stato ragionevolmente sicuro che fosse davvero come descritto :-(
    Non ci crederai...

    1. Johannes Domke

      Ciao Falco,

      Onestamente non capisco il problema.

      In primo luogo è possibile utilizzare testo esterno tramite copia e incolla e in secondo luogo è sicuramente uno strumento utile per le persone mute, mute o temporaneamente incapaci di parlare a causa di malattia per partecipare a telefonate, chiamate FaceTime e simili. C'è anche la possibilità di tenere presentazioni in loco, rispondere a domande, in generale partecipare a conversazioni e molto altro ancora. Non capisco perché questa è una sciocchezza.

      E se cerchi strumenti che ti leggano testi o siti web, li troverai altrove. Solo perché uno strumento non soddisfa le tue aspettative non significa che sia inutile. Forse hai solo bisogno di trovare lo strumento giusto per il lavoro che devi svolgere.

      Cordiali saluti
      Johannes

      1. "Onestamente non capisco il problema."

        Lo noti molto chiaramente. Qualche motivo per cui è così? Ecco perché voglio rispondere qui in modo molto più dettagliato di quanto meriti effettivamente la tua reazione al mio commento:

        Innanzitutto: solo in un testo linkato, e non nel tuo articolo stesso, c'è scritto “Quando sei su FaceTime o in una telefonata, quello che scrivi verrà letto agli altri partecipanti tramite gli altoparlanti o le cuffie del loro dispositivo” .
        Se prendo il tuo articolo, inizialmente sembra (almeno a me) che posso ottenere l'output vocale solo sul mio Mac/iPhone. Sarebbe davvero assurdo (per evitare la parola “stupido”, che non ti piace), e a questo proposito ora critico il fatto che tu non ne abbia parlato da nessuna parte.

        E continua: Se scrivete “C'è anche la possibilità di fare presentazioni sul posto”, allora è particolarmente vero che normalmente vorreste far leggere un testo, e non ESCLUSIVAMENTE solo quello che avete appena digitato.

        Non ho seguito il tuo collegamento, ma "E se stai cercando strumenti che ti leggano testi o siti Web, puoi trovarli altrove", allora perché lo strumento Apple è così rilevante? Perché puoi farti leggere ad alta voce ciò che hai appena strimpellato faticosamente sulla tastiera? Quindi potresti anche utilizzare gli strumenti che hai menzionato per scrivere testo che potrebbe essere restituito come parlato.

        “Solo perché uno strumento non soddisfa le tue aspettative non significa che sia inutile. Forse hai solo bisogno di trovare lo strumento giusto per il lavoro che devi svolgere.

        Non ho alcuna aspettativa nei confronti di uno strumento come questo perché semplicemente non ne ho bisogno.

        Il mio commento è stato formulato in modo educato. Ovviamente non agli Appler, che probabilmente non potrebbero comunque offendersi perché, secondo me, non si accorgono nemmeno di quello che dice di loro un commentatore.

        Ma o eri di pessimo umore per qualsiasi motivo, oppure hai visto il mio commento come direttamente correlato al tuo articolo. Cosa che alla fine, almeno indirettamente, lo è stata. E a quanto pare questo ti ha offeso così tanto che... beh, come posso dirlo meglio? – non hai scritto una risposta perfetta al 100,0%.

        “Sei, siediti”, avrebbe detto allora il mio insegnante. Ma per motivi di cortesia, è meglio che non lo dica adesso...

        1. Il tuo insegnante ti ha dato un sei nella comprensione della lettura allora? O era solo questione di comportamento? 🤣

          E Johannes: Anche prima delle modifiche era chiaro che ciò che veniva scritto poteva essere ascoltato nelle telefonate e su FaceTime. È esattamente come lo hai descritto in vari punti del testo.

  2. “Non dare da mangiare ai troll ;)”

    Non è una reazione particolarmente costruttiva (soprattutto per il proprietario di un blog!) al mio feedback dettagliato sul tuo articolo debole secondo me e sulla tua reazione debole, che ho ironicamente qualificato nella frase finale in modo che tutti possano capirlo.

    “E Johannes: Anche prima dei cambiamenti era chiaro che…”
    Quindi successivamente l'ho modificato in modo tale che la mia critica sembrasse sbagliata. Grande.

    Ma se pensi: accettiamo di non essere d'accordo...

    1. Johannes Domke

      Il post non è stato modificato per far sembrare sbagliata la tua reazione, ma piuttosto per aumentare la chiarezza. Lo si legge chiaramente nella nota di aggiornamento successiva all'introduzione, che è lì almeno a garantire la trasparenza del provvedimento. Ma se non guardi nemmeno o non chiedi quali sono i cambiamenti, ma continui a sbraitare, allora verrai percepito come un troll. Sembra davvero che non ti importi del contenuto. Ed è un peccato, ma ora è anche il motivo per cui la discussione qui è finalmente chiusa per me.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •