Quali dispositivi Apple utilizzano il Wi-Fi 6E e come lo disabiliti?

L'ultimo standard WLAN per le reti wireless e l'utilizzo di Internet senza fili si chiama Wi-Fi 6E. Si tratta di uno standard relativamente giovane, motivo per cui è supportato solo dai router e dai dispositivi più recenti. Apple ha diversi modelli di Mac, iPad e iPhone in grado di gestire il Wi-Fi 6E. Ma oltre ai vantaggi della tecnologia moderna, possono esserci anche degli svantaggi. In questa guida troverai una breve storia degli ultimi standard Wi-Fi, l'elenco dei dispositivi Apple attualmente compatibili e le istruzioni per attivare e disattivare Wi-Fi 6E nelle impostazioni del dispositivo in macOS, iPadOS e iOS.

Cos'è il Wi-Fi 6E? Quali dispositivi Apple supportano lo standard WLAN? Come disabilitare l'uso delle frequenze 6 GHz? Puoi trovare le risposte giuste a queste e ad altre domande qui!
Cos'è il Wi-Fi 6E? Quali dispositivi Apple supportano lo standard WLAN? Come disabilitare l'uso delle frequenze 6 GHz? Puoi trovare le risposte giuste a queste e ad altre domande qui!

Breve panoramica storica degli ultimi standard WLAN

Chiunque abbia avuto a che fare con gli standard WLAN negli ultimi 15 anni riconoscerà le combinazioni di simboli IEEE 802.11n, IEEE 802.11ac e IEEE 802.11ax. Non è raro che l'IEEE, che sta per “Institute of Electrical and Electronics Engineers”, venga omesso dalle schede tecniche. L'istituto emette molti standard, tra cui 802.11 sta per WLAN. Le seguenti lettere rappresentano la rispettiva generazione. Di conseguenza, è possibile creare questa panoramica degli ultimi sviluppi:

  • IEEE 802.11n: Lo standard, noto anche come n-WLAN, è definito dalla Wi-Fi Alliance come Wi-Fi 4 e offre una velocità dati lorda fino a 600 MBit/s. La norma è stata pubblicata nel 2009.
  • IEEE 802.11ac: Lo standard successivo è definito dalla Wi-Fi Alliance come Wi-Fi 5 ed è destinato a portare velocità di trasmissione dati più elevate sulla banda da 5 GHz (oltre alla banda da 2,4 GHz). I dispositivi disponibili in commercio offrono quattro connessioni multiple (4×4 MIMO) e una larghezza di banda di 80 MHz fino a 1.733 MBit/s. Lo standard è stato introdotto nel 2013.
  • IEEE802.11ax: questo standard Wi-Fi, che utilizza anche le bande da 2,4 GHz e 5 GHz, viene definito dalla Wi-Fi Alliance come Wi-Fi 6 guidato. La velocità dati lorda arriva fino a 4.804 MBit/s; Tuttavia, con i dispositivi disponibili in commercio spesso non c'è differenza rispetto al Wi-Fi 5. I primi dispositivi sono stati offerti nel 2019.
  • sviluppo: L'ulteriore sviluppo avviene anche sotto IEEE 802.11ax WiFi 6E che, oltre alle gamme 5 GHz e 2,4 GHz, utilizza anche frequenze intorno ai 6 GHz. Nell’UE, ad esempio, B. Vengono utilizzate frequenze tra 5,945 GHz e 6,425 GHz - in Germania sono state rilasciate per Wi-Fi 2021E nel luglio 6.
  • IEEE 802.11be: Lo standard Wi-Fi 7 dovrebbe fornire una velocità dati fino a 40 GBit/s e può quindi tenere il passo con le attuali porte Thunderbolt via radio. Ciò sarebbe interessante per le reti locali con integrazione dello storage. Ti avevo fornito i dettagli che erano già disponibili a gennaio 2022 riassunto qui a suo tempo.

Questi dispositivi Apple possono utilizzare Wi-Fi 6E

L'ultimo standard WLAN o l'ultimo sviluppo del Wi-Fi 6 non esiste da così tanto tempo. Di conseguenza, solo gli ultimi dispositivi Apple sono dotati di Wi-Fi 6E e possono utilizzare le frequenze aggiuntive per la WLAN. A metà novembre 2023, l’elenco dei dispositivi Apple con Wi-Fi 6E si presenta così:

L'utilizzo dello standard WLAN richiede un router adeguato

Naturalmente non basta un dispositivo compatibile con Wi-Fi 6E, come ad esempio un nuovo Mac, un iPad Pro del 2022 o un iPhone Pro di quest'anno. Anche il router che media tra il dispositivo e Internet deve essere in grado di supportare lo standard e funzionare sulle frequenze sopra citate intorno ai 6 GHz. Un esempio potrebbe essere questo modello da TP-Link.

25,00 EUR
Router WLAN TP-Link Archer AXE75 Wi-Fi 6E (Tri-Band da 5400 Mbit/s, 4 porte LAN Gigabit, 1 × USB...
  • Wi-Fi 6E AXE5400 Tri-Band – Il Wi-Fi Tri-Band AXE5400 offre velocità Wi-Fi fino a 5400 Mbps. IL...
  • Processore potente: dotato di una CPU quad-core da 1,7 GHz
  • Archer AXE75 è un router WiFi e non supporta la funzione DSL, ma è compatibile con i modem Telekom e AVM

Vantaggi del Wi-Fi 6E

  • Offre una larghezza di banda maggiore grazie alla banda radio aggiuntiva.
  • La trasmissione dei dati wireless è più veloce, con meno latenza e interferenze di segnale.
  • È possibile eseguire ancora più azioni simultanee/elaborare richieste.

Svantaggi delle frequenze a 6 GHz

  • Forse una portata più breve rispetto alle bande 5GHz e 2,4GHz.
  • Non è così bravo a superare ostacoli e muri più grandi.
  • Se la configurazione non è corretta (ad es. un nome WLAN diverso per la banda da 6 GHz rispetto alle altre bande), il dispositivo finale può segnalare "connettività limitata" e possono verificarsi problemi di connessione.

Attiva/disattiva Wi-Fi 6E su Apple Mac

Al momento non esiste un interruttore dedicato nelle impostazioni di macOS che abilita o disabilita l'uso del Wi-Fi 6E a livello di sistema e per tutte le possibili connessioni Wi-Fi. Dovrai invece selezionare la rete Wi-Fi che stai attualmente utilizzando e controllare individualmente l'utilizzo delle bande a 6 GHz. E va così:

  1. Fare clic su in alto a sinistra nella barra dei menu Logo Apple
  2. Nel suo menu selezionare il Impostazioni di sistema… da
  3. Fare clic su nella barra laterale sinistra WLAN-la zona
  4. A destra, fai clic sul pulsante “Dettagli…” accanto al WiFi connesso
  5. Nel menu a comparsa dovresti accanto a Modalità Wi-Fi 6E può accendere e spegnere l'interruttore

Attiva/disattiva Wi-Fi 6E su Apple iPhone e Apple iPad

Su iPhone e iPad potete anche scegliere individualmente se utilizzare o meno il più recente standard WLAN. Qui puoi andare alle impostazioni iOS e iPadOS e anche selezionare le opzioni WLAN. Questa è la guida passo passo corrispondente:

  1. Apre il Impostazioni sul tuo iPhone/iPad di Apple
  2. Sta scrivendo WLAN per accedere alle relative opzioni
  3. Seleziona la rete Wi-Fi a cui è connesso l'iPhone/iPad
  4. Dovrebbe esserci anche una voce di menu lì Modalità Wi-Fi 6E dai quello che scegli adesso
  5. È possibile attivare e disattivare l'utilizzo a 6 GHz con l'interruttore corrispondente

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Il sito contiene link/immagini di affiliazione: Amazon.de

2 commenti su "Quali dispositivi Apple utilizzano il Wi-Fi 6E e come puoi (dis)attivarlo?"

  1. Sul router vengono innanzitutto impostate le frequenze WiFi utilizzabili. Perché avrei dovuto attivarlo sul router solo per poi disattivarlo nuovamente sul dispositivo? Sto aspettando con impazienza l'FB 5690 Pro.

    1. Ciao Volker,

      Il dispositivo Apple non deve essere l'unico ad accedere al router WiFi. Quindi, se un altro dispositivo dovesse utilizzare le frequenze a 6 GHz, ma il dispositivo Apple no, allora c'è l'impostazione appropriata. L'opzione è pratica anche per la risoluzione dei problemi. Puoi limitare la connessione alle bande 2,4 e 5 GHz per vedere se i problemi sono dovuti all'estensione 6E. Come descritto nell'articolo possono sorgere problemi se, ad esempio, per le diverse bande radio sono stati assegnati due nomi WLAN diversi. O per dirla in un altro modo: hai meglio di quanto avresti potuto.

      Cordiali saluti
      Johannes

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali