Cinegiornale Sir Apfelot, settimana 15 2019

È venerdì e il fine settimana è dietro l'angolo. Ciò significa che è tempo di un altro cinegiornale di Sir Apfelot. Tra le notizie Apple e tecnologiche della settimana 15 del calendario del 2019 che hanno particolarmente attirato la mia attenzione, questa volta ci sono meno notizie Apple. C'è un bouquet colorato di altri argomenti: sistemi di navigazione, Netflix, Disney, WikiLeaks, astronomia, comunicazioni mobili, darknet e Nintendo è qui oggi! Se anche tu hai in serbo un messaggio interessante della scorsa settimana, lascialo come commento con una fonte (attendibile) ;)

Nel cinegiornale Sir Apfelot per la settimana 15 del 2019 non ci sono notizie Apple questa volta; ma rapporti su sistemi di navigazione, Netflix, Disney, WikiLeaks, astronomia, comunicazioni mobili, Darknet e Nintendo.
Nel cinegiornale Sir Apfelot per la settimana 15 del 2019 non ci sono notizie Apple questa volta; ma rapporti su sistemi di navigazione, Netflix, Disney, WikiLeaks, astronomia, comunicazioni mobili, Darknet e Nintendo.

I vecchi dispositivi di navigazione potrebbero rinunciare al fantasma nel fine settimana!

Nel fine settimana, nel sistema GPS avviene un cosiddetto "week roll over", una sorta di cambio di orario. Il sistema per specificare la settimana nel posizionamento GPS è stato rinnovato l'ultima volta nel 1999. Tuttavia, poiché la variabile della settimana corrispondente è lunga solo 10 bit, deve essere riassegnata dopo 1024 settimane – questo è spiegato, tra gli altri, da Spiegel Online a questo punto. I dispositivi di navigazione immessi sul mercato prima del 2010 potrebbero essere danneggiati da questo. 

Garmin e Navigon non dovrebbero essere interessati. Gli utenti TomTom devono installare il firmware più recente per evitare danni. Chiunque abbia un sistema R-Link, R-Link Evolution o Carminat Tomtom nelle auto Renault dovrebbe anche installare un aggiornamento. I sistemi installati in fabbrica nelle auto di Audi, Citroën, Dacia, Ford, Peugeot, Mazda, Mitsubishi e VW non sono interessati.

A proposito: il sistema per specificare la settimana nelle posizioni GPS verrà portato a un livello di 13 bit con il prossimo Week Roll Over. Quindi "[...] con i dispositivi che supportano questo nuovo formato, il rollover della prossima settimana arriverà solo tra 8192 settimane [...] Questo è in quasi 160 anni", afferma Spiegel Online.

Netflix aumenta i costi di abbonamento per i contenuti HD

Sia in Germania che in Austria, Netflix sta aumentando i prezzi di abbonamento per due dei suoi tre modelli di abbonamento. Il piano per un dispositivo con contenuto SD (definizione standard) rimane a 7,99 € al mese. Tuttavia, la tariffa per due dispositivi con contenuto HD (alta definizione) sarà aumentata da 10,99 € a 11,99 €. L'abbonamento Ultra HD per lo streaming su un massimo di quattro dispositivi contemporaneamente costerà 15,99 € invece dei precedenti 13,99 €. Rumoroso Anime2You Netflix giustifica l'aumento dei prezzi con le proprie produzioni, in cui vengono investiti molti soldi. E importante per tutti gli utenti Apple: Netflix non supporta più AirPlay.

Il lancio di Disney+ è previsto per novembre 2019

Rimaniamo per un momento con lo streaming di serie e film. Oltre al colosso Netflix, ci sono attualmente alcune offerte concorrenti che vale la pena notare. Oltre al servizio di Apple Apple TV + Disney+ arriverà anche quest'anno nei salotti dei fan con contenuti da Aladdin a Star Wars. Almeno negli Stati Uniti, il servizio di streaming Disney dovrebbe iniziare il 12 novembre 2019 e trasmetterà in streaming un'ampia varietà di contenuti dai cartoni animati all'animazione a Star Wars per gli utenti a partire da soli $ 6,99 al mese. Per inciso, è più economico con un abbonamento annuale di 70 dollari USA, come Golem Spettacoli.

Il fondatore di WikiLeaks Julian Assange è stato arrestato a Londra

WikiLeaks ha meno a che fare con l'intrattenimento che con l'istruzione. La piattaforma di divulgazione e denunciante era nei titoli dei giornali non da ultimo a causa della pubblicazione di filmati militari ed e-mail di candidati alla presidenza degli Stati Uniti. Anche il fondatore australiano Julian Assange è stato spesso esaminato dai media. Dal 2012 è in esilio a Londra presso l'Ambasciata dell'Ecuador. Tuttavia, ieri il suo diritto all'asilo è stato revocato perché lui – come t3n in riferimento a informazioni ufficiali rapporti - infranto le regole. Secondo la polizia, l'ambasciata li ha "invitati". L'arresto di Assange è quindi avvenuto direttamente in ambasciata. Chiunque si chieda come abbia vissuto Assange nell'ambasciata lo troverà al mondo Risposte.

Foto del buco nero: un cerchio arancione

Con un totale di otto radiotelescopi su quattro continenti della terra, sono state scattate innumerevoli foto di un punto dell'universo: la galassia Messier 87 (M87), o meglio il suo centro. Insieme, gli otto telescopi hanno creato l'"Event Horizon Telescope" (EHT), che ha già scattato le foto nel 2017, che ora stanno facendo il giro del mondo come un cerchio sfocato di colore arancione. Puoi trovare un rapporto completo di allora al National Geographic. C'è un rapporto sulle immagini valutate e sul capo della valutazione, Katie Bouman su Spiegel in linea. Interessante: le foto dei singoli telescopi non sono state trasmesse via Internet. La quantità di dati era troppo grande per quello. Stack di dischi rigidi con 500 o più terabyte per telescopio sono stati quindi inviati agli istituti competenti per la valutazione.

Altri post interessanti sul blog

  • I bestseller dei router WiFi mobili
  • Ubuntu ISO su chiavetta USB
  • Acquista 18650 batterie
  • Adattatore da DVI a HDMI
  • Cavo AUX per l'auto

Sul tavolo oltre 5 miliardi di euro all'asta del 5G

Già segnalato a metà settimana, tra l'altro l'Handelsblattche oltre 5 miliardi di euro sono stati messi sul tavolo all'asta delle frequenze 5G per la prossima generazione di comunicazioni mobili in Germania. Gli offerenti sono Deutsche Telekom, Vodafone, Telefónica (o2) e United Internet (1&1). Il marchio è stato incrinato nel round 167 dell'asta. C'è fine alla corsa finanziaria per le comunicazioni mobili solo quando nessuna delle parti coinvolte fa un'offerta. Come osserva Handelsblatt, gli attuali 5 miliardi di euro non sono affatto come la follia del 2000. Le frequenze UMTS erano distribuite allora – per 50,8 miliardi di euro alla fine.

Darknet, VPN e Tor: presto banditi in Germania?

Questa domanda chiede tra l'altro CHIP e si richiama quindi ad un disegno di legge vigente. Il cosiddetto "Darknet Act" sarebbe quindi all'esame del Bundestag e ha lo scopo di introdurre l'interazione con i mercati del darknet come nuovo reato penale. Le "formulazioni fuzzy" dei nuovi esploratori nazionali dovrebbero consentire alla legge di vietare anche le VPN e la rete Tor, inclusi i browser. 

La stessa CHIP sottolinea che "l'abilitazione e la promozione di crimini" nel dark web potrebbe essere applicata solo ai servizi Tor o VPN tramite il conteggio dei bean. Ma sarebbe possibile. Inoltre, ci si può chiedere se si ha bisogno della legge. Perché le attività illegali come lo spaccio di armi o di droga sono comunque illegali, sia nel dark web che per strada... Allora, cui bono?

Aggiornamenti per Nintendo Switch e i suoi controller

Non solo ci sono notizie su un nuovo controller Nintendo Switch di PDP in tutto il mondo, che enfatizzano principalmente la sua connessione jack per le cuffie (Fonte). Numerosi sono anche i rumor su Nintendo Switch 2, atteso nel 2019. Con riferimento a diverse fonti, tra l'altro, il ComputerBILD elenca formulato inutilmente alcuni punti: potrebbero apparire due nuovi modelli: una variante tecnicamente aggiornata e una variante portatile destinata a sostituire il Nintendo 2DS; quello tecnicamente aggiornato dovrebbe poi produrre anche immagini 4K, offrire 8 GB di RAM ed una memoria interna di 128 GB.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •