Cinegiornale Sir Apfelot settimana 15, 2024

Non è solo Google questa settimana la propria rete per il tracciamento dei dispositivi pubblicati, ci sono stati anche numerosi altri titoli interessanti. Abbastanza, infatti, per riempire un altro cinegiornale di Sir Apfelot per te. Questa volta ti mostrerò quali notizie Apple e tecnologiche hanno attirato la mia attenzione nella settimana di calendario 15 del 2024. Tra le altre cose, questi rapporti includono: formazione sull'intelligenza artificiale presso Adobe e Apple, nuovi chip AI di Meta e Intel, strumenti di editing AI in Google Foto arrivano anche sugli iPhone, Apple avverte degli attacchi spyware su iPhone, iPad Pro e Apple Watch con nuovi Display OLED e altro ancora!

Nel cinegiornale Sir Apfelot per la settimana di calendario 15 del 2024 ci sono ancora numerosi resoconti: molte notizie sull'intelligenza artificiale, avvisi di spionaggio per gli utenti di iPhone, riferimenti al nuovo iPad Pro e all'Apple Watch 10 e altro ancora!
Nel cinegiornale Sir Apfelot per la settimana di calendario 15 del 2024 ci sono ancora numerosi resoconti: molte notizie sull'intelligenza artificiale, avvisi di spionaggio per gli utenti di iPhone, riferimenti al nuovo iPad Pro e all'Apple Watch 10 e altro ancora!

Adobe acquista video per la formazione sull'intelligenza artificiale: da $ 2,62 a $ 7,25 al minuto

Adobe, il fornitore di Creative Cloud e di app come Photoshop, After Effects e Premiere Pro, sta attualmente acquistando materiale video per addestrare la propria intelligenza artificiale generativa. Questo dovrebbe, tra le altre cose, essere incluso Sora di OpenAI può competere.

Simile al L'intelligenza artificiale di Firefly, per il quale Adobe ha utilizzato le proprie foto di stock e le immagini acquistate come materiale di formazione, la nuova intelligenza artificiale video è destinata a fungere da strumento di facile utilizzo per consentire ai clienti di creare contenuti. Adobe pagherà da $ 2,62 a $ 7,25 al minuto. Sono richiesti video di persone in situazioni quotidiane, che interagiscono con oggetti come smartphone o tapis roulant, che descrivono emozioni, e così via (Fonte).

I nuovi chip AI di Meta e Intel sono destinati a competere con Nvidia

Il produttore di chip Nvidia, diventato famoso per le sue schede grafiche, tre settimane fa ha introdotto la sua piattaforma Blackwell per un nuovo livello di potenza di calcolo dell'intelligenza artificiale. Tuttavia, altre aziende vogliono competere con questa offerta e ottenere un pezzo della nuova tendenza dei chip.

Meta, ad esempio, ha presentato una nuova versione del suo chip AI, che ha lo scopo principale di aiutare i sistemi a valutare e consigliare i contenuti. L'attenzione qui è sull'indipendenza di Nvidia per servizi come Instagram, Threads e Facebook. Intel offre invece Gaudi 3, un chip per l'addestramento e l'esecuzione di modelli AI, destinato a competere con Nvidia sul mercato aperto (fonti: 1, 2).

>>> Processori: cosa sono CPU, GPU, TPU, DPU, QPU, NPU, ASIC e FPGA? <<

Apple collabora con Shutterstock per la formazione sull'intelligenza artificiale

Utilizziamo gli argomenti precedenti come ponte per passare ai report Apple della settimana. Perché anche Apple sta attualmente provando tutti i mezzi possibili per integrarsi nella corsa all'intelligenza artificiale. Per restare al passo con la concorrenza non ci sono solo collaborazioni con fornitori di testi, ma ora anche con la piattaforma di filmati stock Shutterstock. Oltre alle foto ci sono anche video e musica.

Oltre alla collaborazione diretta tra Apple e Shutterstock, quest'ultima società metterà a disposizione della sua libreria di immagini anche altri giganti della tecnologia per la formazione sull'intelligenza artificiale attraverso startup più piccole come intermediari, come Meta, Amazon e Google. Si prevede che per ogni operazione affluiranno tra i 25 e i 50 milioni di dollari USA (Fonte).

Il fotoritocco AI di Google Pixel 8 arriva su iPhone

Google ha questa settimana angekündigtche le funzioni AI dell'app Google Foto saranno disponibili per tutti gli utenti a partire dal 15 maggio 2024. Questo vale anche e soprattutto per chi utilizza l'app sotto iOS su iPhone. Gli strumenti in arrivo sullo smartphone Apple si chiamano Magic Editor (editing automatico delle immagini con oggetti in movimento, sostituzione del cielo e correzione del colore), Photo Unblur (più nitidezza delle immagini sfocate), Magic Eraser (rimozione di danni, oggetti e persone) e così via.

Per queste funzioni aggiuntive è necessario un abbonamento solo per un determinato ambito di utilizzo. Dovrebbero essere messi a disposizione gratuitamente per essere provati. Alcune funzioni sono limitate in numero al mese e possono essere utilizzate senza restrizioni solo sui dispositivi Pixel o nel piano “Premium Google One” con 2 TB o più di spazio di archiviazione online. Un esempio potrebbe essere il Magic Editor. Ciò ti consente di salvare gratuitamente solo 10 modifiche al mese. Alcune funzionalità richiedono almeno iOS 15 e 3 GB di RAM (Fonte).

Apple avverte gli utenti di 92 paesi che vengono spiati tramite spyware

"Apple ha rilevato che sei stato preso di mira da un mercenario spyware attacco che tenta di compromettere da remoto l'iPhone associato al tuo ID Apple" si legge nei messaggi di avvertimento che Apple ha inviato mercoledì agli utenti iPhone di 92 paesi. Sottolinea inoltre che è probabile che le vittime di malware vengano spiate in base alla loro identità o attività.

Gli utenti informati dovrebbero prendere sul serio il messaggio di avviso. Non si conoscono i dettagli esatti, ma potrebbero trattarsi di attivisti, giornalisti o politici. Dal 2021, Apple invia regolarmente tali avvisi quando vengono rilevate minacce. Maggiori informazioni su questo Nell'articolo da TechCrunch e sul sito di supporto Apple 102174.

>>> Istruzioni: imposta la modalità di blocco/modalità di blocco sull'iPhone <<

Produzione iPhone: il 14% dei dispositivi è già assemblato in India

Secondo Bloomberg la diversificazione dei luoghi di produzione di Apple sta raggiungendo nuovi traguardi. Ad esempio, attualmente è evidente il graduale allontanamento dalla Cina. B. nel fatto che il 14% degli attuali modelli di iPhone, ossia circa un nuovo iPhone su sette, viene prodotto in India. Nell'ultimo anno fiscale di Apple, si dice che ciò sia ammontato a 14 miliardi di dollari.

Ma non è solo la diffusione dei luoghi di produzione in diversi paesi ad aver motivato Apple ad avere sempre più produzione in India. Esistono incentivi finanziari adeguati per incoraggiare le grandi aziende tecnologiche ad aprire sedi nel paese. Ne sarebbe valsa la pena solo per la produzione di dispositivi Apple perché sono stati creati 150.000 posti di lavoro (Fonte).

iPadOS 17.5 punta su iPad Pro con nuova tecnologia di display

La rivista specializzata 9to5Mac ha esaminato il codice della beta di iPadOS 17.5 rilasciata la scorsa settimana. E sono stati trovati gli identificatori di quattro modelli di iPad non ancora rilasciati, nonché indizi sui loro display.

Dalle informazioni si conclude che dovrebbero essere l'iPad Pro con display da 12,9 pollici e l'iPad Pro con display da 11 pollici (sia nella versione WLAN che nella versione WLAN + cellulare): iPad16,3; iPad16,4; iPad16,5 e iPad16,6. Questi dovrebbero avere display OLED installati, nel modello più grande di LG e nel modello più piccolo di LG o Samsung. I nuovi modelli Pro dei tablet Apple saranno accompagnati anche da una nuova Apple Pencil (Fonte).

Il nuovo iPad Pro sarà più costoso del modello attuale

Gli attuali modelli di iPad Pro vengono attualmente offerti ai seguenti prezzi:

  • Display da 11 pollici, WLAN: da 1.049 euro (128 GB) a 2.429 euro (2 TB)
  • Display da 11 pollici, WiFi + comunicazione mobile: da 1.249 euro (128 GB) a 2.629 euro (2 TB)
  • Display da 12,9 pollici, WLAN: da 1.449 euro (128 GB) a 2.829 euro (2 TB)
  • Display da 12,9 pollici, WiFi + comunicazione mobile: da 1.649 euro (128 GB) a 3.024 euro (2 TB)

Questi prezzi saranno aumentati per i nuovi modelli dotati di display OLED come sopra descritto. Si prevede che i prezzi statunitensi aumenteranno in media di 160 dollari. Al di fuori degli USA è previsto un aumento dei prezzi leggermente più elevato (Fonte).

Apple Watch Series 10: display OLED con consumo energetico inferiore

Ma attualmente ci sono alcune voci non solo sui nuovi modelli di iPad Pro e sui loro display. Ci sono anche molte voci sul modello anniversario dell'Apple Watch. Si dice che l'Apple Watch Series 10, il cui lancio è previsto per questo autunno, abbia un display OLED con LTPO TFT. Questo sta per transistor a film sottile con ossido policristallino a bassa temperatura. Senza analizzare a lungo questi termini: significano che il nuovo Apple Watch dovrebbe essere significativamente più efficiente dal punto di vista energetico. Ciò potrebbe avere un effetto notevolmente positivo sulla durata della batteria (Fonte).

Safari offrirà assistenza AI da iOS 18

A metà di questa settimana circolavano voci sulle funzioni AI di cui Apple doterà il suo nuovo sistema operativo iPhone iOS 18. Ad esempio, il cosiddetto “Safari Browsing Assistance” sarebbe un concorrente del Copilot di Microsoft. Potrebbe essere alimentato dalle funzionalità AI di Google o OpenAI. Come è stato recentemente annunciato, Si dice che Apple sia in trattative con entrambi per integrare i loro servizi di intelligenza artificiale in iOS.

Un'altra sospetta fuga di notizie è stata definita “Encrypted Visual Search”, ovvero la ricerca crittografata di immagini. Non è ancora chiaro se si tratti di una funzionalità completamente nuova o di un'estensione (ad esempio per Spotlight) (Fonte). Saremo di più dopo il keynote della WWDC24 del 10 giugno 2024 sapere.

Per settore sanitario: Apple evidenzia l’uso di Vision Pro nel mondo degli affari

Apple sta cercando di commercializzare i suoi visori VR in diverse aree. Poche settimane fa è stata la volta del settore sanitario – Sono state evidenziate le opportunità di formazione per il personale medico e le singole app per visionOS. Ora Apple mostra i possibili utilizzi delle sue cuffie per gli utenti aziendali nella sua redazione statunitense.

Oltre alle app per ufficio e alle applicazioni di produttività e analisi, vengono utilizzati anche software di progettazione e ingegneria. Nomi come SAP Analytics Cloud, Microsoft 365, Webex, Zoom, Box, Porsche Race Engineer, Nvidia Omniverse Cloud APIs, Lowe's Style Studio, JigSpace, EnBW, Taqtile Manifest e altri nomi vengono menzionati e spiegati (Fonte).

Ancora più Sir Apfelot per te!

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali