Cinegiornale Sir Apfelot settimana 19, 2024

Questa settimana Apple ha quello nuovo iPad Pro con M4, il nuovo iPad Air con M2 così come quello nuovo Apple Pencil Pro presentata. Ma negli ultimi giorni ci sono stati anche altri titoli interessanti. Abbastanza per riempire un'altra edizione del cinegiornale di Sir Apfelot. Questa volta ti mostrerò quali notizie Apple e tecnologiche hanno attirato la mia attenzione nella settimana di calendario 19 del 2024. Sono inclusi, tra gli altri, questi rapporti: Wahl-O-Mat per le elezioni europee del 2024, vendite di Gravis, comunicazione mobile 6G fino a 100 GBit/s, il successore di Tim Cook, pubblicità di iPad Pro come copia di un LG commerciale 2008 e altro ancora!

Nel cinegiornale Sir Apfelot della settimana 19 del 2024: Wahl-O-Mat per le elezioni europee del 2024, vendite presso Gravis, comunicazioni mobili 6G, il successore di Tim Cook, pubblicità dell'iPad Pro come copia LG e altro ancora!
Nel cinegiornale Sir Apfelot della settimana 19 del 2024: Wahl-O-Mat per le elezioni europee del 2024, vendite presso Gravis, comunicazioni mobili 6G, il successore di Tim Cook, pubblicità dell'iPad Pro come copia LG e altro ancora!

Wahl-O-Mat per le elezioni europee del 2024 è pronto

Il Parlamento europeo sarà eletto il 9 giugno 2024. Per scoprire in vista delle cosiddette elezioni europee quali programmi elettorali si adattano meglio alle vostre preferenze, potete studiarli tutti oppure utilizzare il Wahl-O-Mat. L'ausilio alla decisione di voto, disponibile per la prima volta nel 2002, nella versione attuale può essere utilizzato tramite sito web e come app.

Puoi trovare il sito web con questo link. L'app è disponibile per iPhone, iPad e Mac con M-Chip sono App Store. Oltre alle elezioni europee, a giugno in alcuni Länder federali si terranno anche altre elezioni, ad esempio per i consigli distrettuali o comunali.

Saldi da Gravis: sconti fino al 15 giugno 2024

Come già segnalato a marzo, il rivenditore Apple tedesco Gravis chiude i battenti. La Gravis Computervertriebsgesellschaft mbH, fondata nel 1986, non è più redditizia e pertanto sta effettuando una svendita. Oltre alle filiali, gli sconti corrispondenti sono disponibili anche online nel webshop Gravis.

La vendita dell'inventario durerà fino al 15 giugno. Tutti i lavori in sospeso saranno completati entro il 30 giugno prima che i cancelli chiudano definitivamente il 1° luglio. C'è di più su questo nel funzionario comunicato stampa della società madre Freenet.

Comunicazioni mobili 6G: il test in Giappone porta una velocità dati di 100 GBit/s

Lo standard di comunicazione mobile 5G non è operativo da molto tempo e non è ancora ampiamente disponibile. Ma ciò non impedisce agli esperti di ricerca sulle comunicazioni mobili di lavorare sulla prossima generazione. Secondo alcuni resoconti dei media, ora in Giappone si è verificata una svolta nell’implementazione del 6G.

Ciò ha reso possibile la trasmissione di dati fino a 100 Gbit/s, ovvero fino a 12,5 GB al secondo. Oltre allo streaming di film ad altissima risoluzione, allo streaming senza latenza di videogiochi e all'utilizzo online di offerte VR, questo carico di dati riguarda principalmente reti IoT complesse e altri casi di utilizzo industriale (Fonte).

Sincrono: il concorrente di Neuralink vuole esplorare ulteriori campi di applicazione

Negli ultimi mesi ci sono state ripetute segnalazioni sulla società Neuralink di Musk. Questa è stata la prima volta che un'interfaccia uomo-computer può essere trapiantata in un cervello. Successivamente ci furono ripetuti aggiornamenti sulla carriera del paziente - circa qui. Ma Neuralink non è l’unica azienda che offre tali soluzioni.

Come annunciato ora dal suo concorrente Synchron, non vuole più concentrarsi solo sulle soluzioni per i pazienti paralizzati, ma sviluppare anche soluzioni per l'epilessia e il morbo di Parkinson. Ciò dovrebbe essere reso possibile da una nuova ondata di investimenti nel settore. In modo sincrono, la sua tecnica non prevede un intervento chirurgico al cervello, ma piuttosto tramite una sonda che viene inserita attraverso la vena giugulare (Fonte).

Piani AI di Apple: possibilmente un sistema ibrido di AI locale e lato server

La WWDC10 inizia il 24 giugno con la presentazione dei nuovi sistemi operativi Apple per iPhone, iPad, Mac e Co. Sono attese alcune funzioni AI ed eventualmente nuove app con intelligenza artificiale generativa. Ci sono molte indicazioni che Apple voglia eseguire i modelli necessari direttamente sui dispositivi finali.

Per gli hardware più vecchi, non progettati per le applicazioni AI, potrebbe tuttavia essere presentata anche un'offerta lato server, utilizzabile solo tramite una connessione Internet. Questo dovrebbe funzionare su server che utilizzano chip che... M2Ultra pari. Tra un mese sapremo esattamente cosa sarà utilizzabile aggiornando a iOS 18, macOS 15 e Co. (Fonte).

Il successore di Tim Cook: si dice che John Ternus sia il miglior candidato

Tim Cook ha preso il posto di Steve Jobs nel ruolo di CEO di Apple nel 2011. Dopo 13 anni si pone sempre più la questione del suo successore. Già nel 2021 si vociferava che andrà in pensione nel 2025, il che non lascia molto tempo per una risposta. Tim Cook ha anche confermato che ci sono già alcuni piani interni nel novembre 2023.

Si dice che il nome John Ternus venga sentito più e più volte da fonti interne e legate ad Apple. Lavora presso Apple dal 2001 ed è attualmente Vicepresidente senior dell'ingegneria hardware. Appare sempre più spesso durante le presentazioni dei prodotti e come rappresentante dell'azienda nei media. Per alcuni si tratta di indicazioni chiare (Fonte).

Spot “Crush!” per iPad Pro: critiche e paralleli

Martedì Apple ha presentato il suo nuovo iPad Pro con, tra le altre cose, lo spot di circa un minuto “Crush!” Utilizza una grande pressa idraulica per comprimere opere d'arte, sculture, dipinti, una macchina da gioco arcade, strumenti, decorazioni, materiale didattico e molto altro. Dopo aver sollevato la stampa, apparirà l'iPad Pro. L'obiettivo è dimostrare che tutto il possibile può essere creato e consumato con il dispositivo. 

Tuttavia, secondo alcuni resoconti dei media, sono state sollevate critiche perché lo spot pubblicitario potrebbe anche essere interpretato nel senso che tutti gli oggetti fisici creativi, didattici e divertenti dovrebbero essere sostituiti da un display senz'anima con contenuti virtuali. Ecco perché probabilmente Apple si asterrà dall'usare lo spot in televisione (Fonte).

Ciò che trovo molto più interessante, tuttavia, è la somiglianza dello spot con la pubblicità, che presentava anche l'idea sopra descritta di contenuto riassuntivo o di possibili usi utilizzando una stampa. Ne è un esempio la pubblicità della fotocamera digitale LG KC910 Renoir del 2008. In confronto diretto, lo spot "Crush!" di Apple potrebbe sicuramente essere visto come una copia LG poco ispirata. In precedenza, c'era un concetto simile nella pubblicità del primo gioco Pokémon per Game Boy nel 1999. Un autobus pieno di Pokémon è stato messo insieme per creare un Game Boy. Potete trovare tutte e tre le clip qui sotto:

Ancora più Sir Apfelot per te!

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •