Cinegiornale Sir Apfelot settimana 25, 2023

Un'altra settimana sta volgendo al termine, ancora una volta ci sono state informazioni entusiasmanti dal mondo della tecnologia. Ed è per questo che c'è una nuova edizione del cinegiornale di Sir Apfelot per iniziare il fine settimana. Questa volta scoprirai quali notizie Apple e tecnologiche ho notato nella settimana del calendario 25 dell'anno 2023. Tra le altre cose, sono inclusi i seguenti rapporti: minori opportunità per le start-up in Germania, elenco aggiornato di falsi negozi online, lacuna di sicurezza presso Verivox, malware complesso per Windows, Linux e macOS, avviso BSI sulle vulnerabilità di KeePassXC, gli abbonamenti di prova Apple possono ora può essere utilizzato più volte, strumenti per sviluppatori disponibili per Vision Pro e altro ancora! 

Sir Apfelot come podcast

Se ti piacciono sia il blog che i podcast di Sir Apfelot, allora dovresti dare un'occhiata al podcast di Sir Apfelot. Lynne e Jens affrontano argomenti interessanti e mettono insieme le loro esperienze e opinioni. Ecco le diverse piattaforme in cui è possibile ascoltare i due:

L'episodio attuale (014) riguarda l'Apple Watch, le sue funzioni e per chi è destinato e per chi invece non è adatto.

Nel cinegiornale di Sir Apfelot per la settimana di calendario 25 dell'anno 2023 troverai le seguenti notizie: aggiornamento sul KulturPass, diverse fughe di dati e lacune di sicurezza, informazioni e strumenti per l'auricolare Apple Vision Pro, Federal Cartel Office vs. Google e Di più!
Nel cinegiornale di Sir Apfelot per la settimana di calendario 25 dell'anno 2023 troverai le seguenti notizie: aggiornamento sul KulturPass, diverse fughe di dati e lacune di sicurezza, informazioni e strumenti per l'auricolare Apple Vision Pro, Federal Cartel Office vs. Google e Di più!

200 euro per il 18° compleanno - viene utilizzato il KulturPass

Ti ho visto quattro settimane fa denominato KulturPass. Questo progetto sperimentale garantisce che tutti in Germania che festeggiano il loro 2023° compleanno nel 18 avranno un budget di 200 euro da spendere nel settore culturale. Con esso è possibile acquistare libri, supporti audio, biglietti per il teatro, biglietti per il cinema, biglietti per concerti, biglietti per biblioteche e molto altro. UN Aggiornanento il progetto è stato consegnato questa settimana dal ticker iPhone con il titolo "App Kulturpass: 750.000 utenti autorizzati, 170.000 registrazioni“. Se questo ti interessa, dai un'occhiata. Puoi trovare l'app ufficiale per iPhone qui con questo linkE ecco la versione Android. 

Scoppia la bolla delle startup: meno investimenti, più fallimenti

Sia Handelsblatt che l'associazione di settore Bitkom hanno riferito che il boom delle start-up in Germania è per il momento terminato. Riassunto le rispettive informazioni questa settimana heise online in uno articolo. Afferma che 67 società sono fallite solo nel primo trimestre. Inoltre, il 71% delle 203 start-up intervistate è attualmente alla ricerca di investitori. Tuttavia, questi stanno diventando sempre più riluttanti e non finanziano più con noncuranza come hanno fatto durante il blocco del Covid 19. Per inciso, le aziende di Berlino sono in testa alle attuali insolvenze, seguite da Amburgo e Monaco. Alcuni cercano di evitare questo destino licenziando i lavoratori.

Aggiornato l'elenco dei negozi contraffatti: informato Verbraucherzentrale Hamburg

Al più tardi secondo la mia ricerca dall'inizio dell'anno (qui, qui e qui) Sono sensibilizzato al tema dei fake shop. E con la quantità di negozi online che promettono prezzi economici e poi ti fregano, dovresti esserlo anche tu. Ecco perché vale sempre la pena dare un'occhiata a ciò che offrono i centri di tutela dei consumatori. Il centro di consulenza per i consumatori di Amburgo ha recentemente aggiornato l'elenco dei falsi negozi e le informazioni sugli ultimi casi sospetti. Con questo link si arriva all'ampia panoramica, che fornisce anche informazioni sulle caratteristiche che è possibile utilizzare per identificare falsi negozi online con intenzioni fraudolente.

Portale di confronto Verivox: dati personali rubati tramite gap di sicurezza

I dati dei clienti Verivox sono stati rubati tramite falle di sicurezza nel software "MOVEit Transfer" di Progress. Già nelle prime parole di dichiarazione sul caso Tuttavia, si sottolinea che anche altre società sarebbero interessate: "Verivox è stata vittima di un attacco informatico che ha colpito diverse migliaia di aziende e organizzazioni in tutto il mondo." - Verivox afferma nel rapporto di essere stato informato del gap di sicurezza alla fine di maggio e MOVEit Transfer è stato prelevato direttamente dalla rete. Tuttavia, le indagini hanno dimostrato che la vulnerabilità è già stata sfruttata. Quando esattamente non sembra essere noto. I dettagli dell'account rubato possono includere nome, indirizzo e-mail, indirizzo e IBAN. Maggiori informazioni nel comunicato collegato.

"Malware complesso": JokerSpy prende di mira, tra gli altri, i computer Apple

Una nuova recitazione in più fasi cavallo di Troia, che dovrebbe raggiungere i computer tramite una backdoor Python, a quanto pare non attacca solo i PC Windows e Linux, ma anche il Mac Apple. Il malware, chiamato "JokerSpy", è progettato per i sistemi operativi più recenti a partire da macOS 12 Monterey, funziona su entrambi i modelli Intel e Apple Silicon ed è stato probabilmente scritto in parte nel linguaggio di programmazione Swift di Apple. Non è ancora chiaro come venga distribuito esattamente il malware e quale sia il suo obiettivo principale. A quanto pare, però, può creare screenshot o immagini della finestra del programma attivo. Sono disponibili dettagli sulla nuova minaccia multipiattaforma qui a Bitdefender (inglese) e in uno Sommario da heise online (tedesco).

Password manager KeePassXC: le vulnerabilità portano a scenari di attacco

C'è un'altra vulnerabilità per quanto riguarda il gestore di password offerto tramite GitHub chiamato KeePassXC. Tra l'altro, il BSI sottolinea che determinate impostazioni locali possono essere utilizzate da terzi per leggere dati e apportare modifiche, senza verifica e richiesta di una password principale o simili.Puoi trovare la voce sul sito Web CERT-Bund qui. C'è un riepilogo dei rapporti sulle vulnerabilità su GitHub e le reazioni dei creatori di KeePassXC qui su heise online. È stato criticato il fatto che dopo l'accesso, l'esportazione del database e la modifica della password principale non siano sicure. Inoltre, viene criticato il fatto che l'autenticazione a due fattori possa essere disattivata senza una richiesta di sicurezza.

Google Automotive Services: il Federal Cartel Office ammonisce le pratiche di vendita

Il Bundeskartellamt intende vietare a Google e alla sua società madre Alphabet determinate pratiche di vendita per Google Automotive Services. Questo pacchetto software per auto dovrebbe poter essere acquistato e implementato solo nella sua interezza, anche se le case automobilistiche prevedono di utilizzare solo un singolo componente. Il motivo per cui il Bundeskartellamt ha preso provvedimenti contro questo metodo di vendita è che Google ha un certo potere di mercato e mantiene piccola la concorrenza in quest'area grazie al software per auto che viene sempre offerto come pacchetto completo. 

"Secondo l'opinione corrente, una serie di pratiche di Google nella concessione in licenza di servizi per i sistemi di infotainment nei veicoli non sono compatibili con le nuove regole della Sezione 19a GWB", dice il funzionario comunicato stampa di Andres Mundt, presidente dell'Ufficio federale dei cartelli. "Siamo particolarmente critici se Google offre solo servizi in bundle per i sistemi di infotainment, perché ciò riduce le possibilità che i concorrenti vendano servizi concorrenti singolarmente."

Più iPhone e Mac: Apple sta espandendo la sua offerta di riparazioni self-service

L'offerta più o meno utile di Apple per l'autoriparazione è stata ampliata questa settimana. Apple lo fa notare con un breve messaggio ufficiale news Là. A partire da questa settimana, è possibile ottenere kit di riparazione e istruzioni per la gamma di prodotti iPhone 14 e altri Mac. Tra questi ci sono il MacBook Air da 13″ e il MacBook Pro con versioni del chip M2. La riparazione self-service lo farà offerto in Europa dal 2022. In precedenza ci sono state segnalazioni dagli Stati Uniti secondo cui i kit di riparazione erano troppo pesanti, i singoli passaggi per la sostituzione delle parti erano troppo difficili e l'offerta nel suo complesso era troppo costosa - ecco il riepilogo di maggio 2022.

Sviluppato ma non ancora presentato: Funzioni di Apple Vision Pro

In un post di The Information (behind paywall) ci sono alcune informazioni interessanti su quali funzionalità sta cercando Apple Auricolare VisionPro si dice che si sia sviluppato ma non si sia ancora presentato. Queste informazioni sono state riassunte e presentate senza barriere di pagamento da MacRumors questa settimana qui. Si dice che diverse app per il fitness e il benessere non siano ancora state implementate. Anche il tracciamento di tutto il corpo, che probabilmente potrebbe essere realizzato attraverso telecamere e sensori diversamente allineati, non fa ancora parte dell'offerta comunicata pubblicamente. Tuttavia, MacRumors sottolinea che l'auricolare Vision Pro non uscirà fino all'inizio del 2024 e che possono ancora succedere molte cose prima di allora.

Di nuovo Vision Pro: gli strumenti per sviluppatori sono ora disponibili

I primi passi verso la scoperta delle nuove possibilità di Apple Vision Pro possono ora essere fatti ufficialmente. Perché come Apple in a comunicato stampa annunciato, così sono i "Sono ora disponibili strumenti per sviluppatori per la creazione di esperienze spaziali con Apple Vision Pro“. All'inizio dice: "Il kit di sviluppo software (SDK) visionOS consente alla comunità degli sviluppatori Apple di dare vita alle app in modi mai immaginati prima" - Sicuramente presto ci saranno alcuni rapporti su quali possibili applicazioni possono leggere gli sviluppatori che utilizzano l'SDK. Quindi sapremo di più su ciò che Vision Pro può e non può fare.

Offerte promozionali aggiornate: abbonamenti di prova ricorrenti per i clienti Apple

Chiunque acquisti un nuovo dispositivo Apple di solito ottiene un abbonamento di prova gratuito di tre mesi per un servizio Apple. Se acquisti un nuovo iPhone o iPad, un nuovo Mac o Apple TV, puoi ad es. B. Usa Apple Arcade gratuitamente per tre mesi. Questa offerta è stata ora aggiornata in un piccolo dettaglio: chi ne ha già usufruito può riutilizzarla dopo aver acquistato un altro nuovo dispositivo. Quindi, se hai acquistato una nuova Apple TV, hai guardato Apple TV+ gratuitamente per tre mesi e poi hai acquistato un nuovo Mac, puoi utilizzare Apple TV+ gratuitamente per altri tre mesi. Apple lo informa auf dieser seite. Tuttavia, per essere al sicuro, assicurati di controllare i termini e le condizioni dell'offerta (collegati nella pagina) e i termini e le condizioni prima di provare un esperimento di abbonamento di prova.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •