Cinegiornale Sir Apfelot settimana 3, 2023

Che settimana vero? Apple ha semplicemente presentato due nuove potenti versioni M2 e i modelli Mac che ne sono dotati, per poi rilanciare anche l'HomePod. Ma non sono le uniche notizie Apple e tecnologiche che ho notato nella terza settimana di calendario del 3. Ed è per questo che ho preparato per voi questo venerdì un altro cinegiornale di Sir Apfelot, in cui troverete varie notizie interessanti. I rapporti di questa settimana includono questi: trucchi di bambini e nipoti via SMS e WhatsApp ancora aggiornati, artisti fanno causa contro l'arte AI con addestramento illegale, voci sui tracker simili ad AirTag di Google, Twitter vieta client di terze parti, consigli di libri contro il razzismo.

Nel cinegiornale di Sir Apfelot per la terza settimana di calendario del 3 troverai, tra gli altri, i seguenti rapporti: Apple presenta nuovo hardware, trucchi per figli e nipoti via SMS e WhatsApp, azioni legali contro Art AI e DeviantArt, il tracker Bluetooth di Google, lo smartwatch di Apple Home Display, uso del client vietato da Twitter e altro ancora!
Nel cinegiornale di Sir Apfelot per la terza settimana di calendario del 3 troverai, tra gli altri, i seguenti rapporti: Apple presenta nuovo hardware, trucchi per figli e nipoti via SMS e WhatsApp, azioni legali contro Art AI e DeviantArt, il tracker Bluetooth di Google, lo smartwatch di Apple Home Display, uso del client vietato da Twitter e altro ancora!

Apple introduce nuovi chip, computer e altoparlanti

Martedì e mercoledì Apple ha introdotto nuovo hardware, che può già essere ordinato e sarà presto disponibile nei negozi. Ad esempio, i nuovi modelli da 14 pollici e 16 pollici del MacBook Pro sono dotati delle nuove versioni "Apple Silicon". Ma con esso è possibile configurare anche un nuovo Mac mini. E l'Apple HomePod, lanciato nel 2018 e gradualmente eliminato nel 2021, sta ricevendo un aggiornamento. Ecco i post che ho scritto su ciascun argomento:

Figli e nipoti ingannano via sms ancora aggiornati

Già a novembre ho te avvisato di una truffa, in cui le persone affermano di essere un membro della famiglia (figlio, figlia, nipote, ecc.) e hanno un nuovo numero. Oltre a questa bugia, si afferma anche che o il denaro è necessario rapidamente o un'altra transazione deve essere confermata. Oltre a questa fregatura, potrebbe esserci anche un tentativo di impadronirsi del profilo WhatsApp delle vittime. A tal fine, dovrebbe essere trasmesso un codice, che è stato inviato. Le persone dall'altra parte possono usarlo per verificare il proprio dispositivo per l'account. Come ti chiami online ora Spettacoli, la frode di WhatsApp viene attualmente avviata sempre più spesso tramite SMS.

Gli artisti fanno causa alla formazione AI con immagini protette da copyright

Ne ho anche uno su heise online questa settimana articolo read, che parla di un trio di artisti che stanno cercando di agire contro Midjourney, Stability AI e la piattaforma DeviantArt per mezzo di un'azione legale collettiva. L'obiettivo non è impedire la creazione di immagini AI, ma addestrare l'intelligenza artificiale. Questo perché sono state utilizzate immagini da Internet; la maggior parte dei quali legalmente protetti e senza il consenso degli autori. Sono state incluse anche immagini dalla piattaforma DeviantArt, ma coloro che le hanno pubblicate non sono state informate o addirittura risarcite. Tutti i dettagli nella fonte collegata. 

Twitter vieta ufficialmente l'uso di client di terze parti

La megalomania di Elon Musk, che ormai da tempo sta influenzando la piattaforma Twitter, sta provocando ulteriori danni. Perché dopo il fallimento di Tweetbot, Echofon, Twitterrific e altri client di terze parti per l'utilizzo di Twitter, si è solo ipotizzato che avessero violato alcune linee guida API. Ora, tuttavia, Twitter sta ufficialmente chiarendo che non sono consentite offerte di terze parti oltre all'app o al sito Web ufficiale di Twitter. Non c'è stato alcun annuncio precedente del cambiamento o alcun tipo di periodo di transizione per gli sviluppatori dei client. I dettagli sono tra gli altri qui a MacRumors.

"AirTag" di Google: il gigante dei motori di ricerca vuole offrire il proprio tracker

Dall'inizio della settimana si vocifera di un "tag localizzatore" inserito da Google nella selezione dei dispositivi utilizzabili nella console "Fast Pair". Il tracker, che si dice sia ancora in fase di sviluppo, sarebbe dotato di Bluetooth Low Energy e radio a banda ultralarga ed è quindi equipaggiato in modo simile agli Apple AirTag. C'è anche un altoparlante per la riproduzione di suoni. Sono disponibili dettagli sul tracker Bluetooth che sarà sviluppato dal team Nest con i nomi in codice "Grogu", "Groguaudio" e "GR10" in questo thread di Twitter. 

Aggiornamento dell'ID Apple su Apple TV: finire senza iPhone o iPad?

Inoltre, dall'inizio della settimana, ha fatto il giro un messaggio sulla compulsione dell'iPhone su Apple TV. I dettagli riguardavano l'aggiornamento dell'account ID Apple, per il quale era richiesto un iPhone. In altri casi, un iPad viene mostrato come opzione oltre a un iPhone per un aggiornamento, come l'accettazione di nuovi termini e condizioni. Un caso del genere puoi z. B. in questo tweet vedere. Chiunque possieda solo una Apple TV e nessun altro dispositivo Apple sembra essere in difficoltà qui.

Tuttavia, durante la settimana, Apple ha offerto una soluzione alternativa per chiunque abbia una Apple TV ma non abbia un iPhone, un iPad o un altro dispositivo Apple. Dovrebbe, come mostra anche 9to5Mac in uno Contributo on, aiuta a disconnettersi completamente da iCloud e ad accedere nuovamente per poter accettare i nuovi termini e condizioni direttamente sul dispositivo. La soluzione alternativa ora può essere trovata anche nel thread Twitter collegato: Impostazioni -> Utenti e account -> [Nome] -> iCloud -> Uscita.

Apple sta lavorando su un display per la casa intelligente?

Mentre Google sta cercando di copiare Apple con la sua tecnologia tracker, Apple sembra imitare Amazon. Perché come MacRumors con riferimento a Bloomberg Spettacoli, sembra che Apple stia lavorando su un display per la casa intelligente che si dice non sia del tutto diverso dall'iPad. Il dispositivo con compatibilità FaceTime dovrebbe offrire opzioni per l'utilizzo di HomeKit, per lo streaming video, per la videotelefonia e cose simili. Certamente ci sarebbe anche l'uso di Siri, scorciatoie, display meteo e Co. Sono possibili anche Apple TV, podcast, foto e simili. Il display deve essere progettato per essere fissato alla parete o a una staffa. Quindi dovrebbe essere più integrato in casa rispetto a un iPad mobile.

Due consigli sui libri da aggiungere alle offerte del Black History Month di Apple

Oltre ai nuovi dispositivi, questa settimana Apple ha anche pubblicato un comunicato stampa sulle offerte del Black History Month pubblicato. Il Black History Month è un periodo di azione negli Stati Uniti e in Canada che mira a mostrare la storia della popolazione nera, in modo che la narrativa maggioritaria della popolazione bianca passi in secondo piano e venga considerata una parte altrettanto importante della storia. Perché solo un mese dell'anno dovrebbe essere usato per questo è al di là di me. Bisogna essere consapevoli del crimine chiamato razzismo anche in tutti gli altri mesi. Per affrontare l'argomento qui in Germania, posso consigliare due libri che ho letto l'anno scorso:

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Il sito contiene link/immagini di affiliazione: Amazon.de

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •