Cinegiornale Sir Apfelot settimana 4, 2023

Il primo mese dell'anno sta per finire. Ma prima che entri nell'ultimo fine settimana di gennaio, ti verrà presentato un cinegiornale di Sir Apfelot qui. Le notizie Apple e tecnologiche che hanno particolarmente attirato la mia attenzione nella settimana 4 del calendario del 2023 includono quanto segue: Studio sull'impronta digitale del browser dell'Università di Erlangen-Norimberga, l'elicottero Mars Ingenuity vola in giro per la 40a volta, più licenziamenti di massa presso aziende tecnologiche, recensioni del nuovo Mac mini, aggiornamenti di sicurezza per le vecchie versioni di iOS e altro ancora.

Il cinegiornale di Sir Apfelot per la settimana 4 del 2023 include le seguenti notizie: impronte digitali del browser, licenziamenti di massa presso i giganti della tecnologia, odio legato alla criminalità su Twitter, mini recensioni di Mac e altro ancora.
Il cinegiornale di Sir Apfelot per la settimana 4 del 2023 include le seguenti notizie: impronte digitali del browser, licenziamenti di massa presso i giganti della tecnologia, odio legato alla criminalità su Twitter, mini recensioni di Mac e altro ancora.

Determina l'impronta digitale del tuo browser personale in uno studio universitario

Non solo tramite cookie, ma già riconoscendo quello utilizzato browser web I siti Web e le società pubblicitarie possono identificare i singoli utenti. Il rilevamento e forse anche il tracciamento su più siti Web viene effettuato osservando l'app del browser, la sua versione, le estensioni installate, i caratteri utilizzati e altro. Anche le informazioni sul sistema operativo rilevato possono aiutare ad assegnare gli utenti. Questo è ciò che sottolineano i ricercatori dell'Università Friedrich-Alexander di Erlangen-Norimberga. Offrono anche tramite questo sito web l'opportunità di registrarsi per uno studio e ottenere approfondimenti regolari sulla propria impronta digitale del browser. Il tutto funziona su computer desktop, laptop, smartphone e tablet.

L'odio per Twitter legato agli attacchi fisici

Uno studio recentemente completato ha anche esaminato come i tweet di odio e i commenti dispregiativi su Twitter siano collegati al crimine offline. È stato sicuramente riscontrato che con l'aumento dell'incitamento all'odio sulla piattaforma di Elon Musk, sempre più persone hanno sentito le loro crude opinioni confermate, il tono è diventato sempre più violento e questo ha coinciso con un aumento degli attacchi contro i gruppi insultati. Non esiste una connessione causale diretta che possa essere tradotta uno a uno. B. heise online in uno articolo su. Tuttavia, è possibile trovare una correlazione.

L'elicottero Mars decolla per la 40esima volta

In realtà, non era previsto che il mini-aereo Ingenuity, che opera parallelamente al rover marziano Perseverance, sorvolasse così spesso la superficie del pianeta vicino. Ma ora è decollato e atterrato in sicurezza 40 volte. Ha percorso un totale di otto chilometri. Il volo dell'anniversario è durato 91,62 secondi, è salito a un'altezza di 10 metri e ha percorso una distanza di 178 metri. Gli ultimi voli sono stati più indipendenti, heise online mostra anche in una volta sola Contributo su. Perché Ingenuity ha ricevuto un aggiornamento software che porta una mappa digitale dell'altezza e gli algoritmi necessari per evitare gli ostacoli durante l'atterraggio.

Licenziamenti tecnologici: Microsoft, Spotify, SAP (e Apple?)

Questa settimana ci sono state diverse segnalazioni di ulteriori licenziamenti di massa presso vari giganti della tecnologia. Microsoft ha tagliato circa 10.000 posti di lavoro e allo stesso tempo ha chiuso l'intera area AltSpaceVR, con i propri metaverse dovrebbe essere creato. Anche il team dietro il Mixed Reality Toolkit è stato completamente licenziato. Apparentemente, Microsoft sta segando il ramo che Apple con la sua cuffia vuole salire. Spotify sta anche tagliando diversi lavori, quanti non si sa esattamente. E SAP sta rinunciando a circa 3.000 dipendenti. Anche Meta (Facebook, WhatsApp, Instagram) e Alphabet (Google) hanno tagliato decine di migliaia di posti di lavoro. Ad iFun è quindi intitolato: Ora manca solo Apple. Fonti: 1, 2, 3

Senza carta e digitale: il sondaggio di GMX e WEB.de mostra il comportamento quotidiano

In un sondaggio condotto dai free mailer GMX e WEB.de, agli intervistati è stato chiesto se fanno molto affidamento sulla carta o se utilizzano soluzioni digitali. Riguardava vari argomenti, dalla programmazione alle liste della spesa ai libri. Mostra che il 53% continua a prendere appunti a mano su carta. Ma anche le app per prendere appunti (28%) e le istantanee fotografiche (25%) vengono utilizzate per registrare informazioni. Erano possibili voci multiple. Si trattava anche del piano per passare a soluzioni digitali e dei documenti che vengono utilizzati digitalmente anziché stampati. Puoi trovare tutti i risultati preparati con questo link.

Prime recensioni del Mac mini con chip M2 Pro

Il nuovo Macmini può con Chip M2 o M2 per chip essere comprato. Il nuovo Pro-SoC dovrebbe in determinate circostanze con il Max M1 può essere confrontato. E in altri test, il nuovo Mac mini con l'attrezzatura più potente aveva persino una potenza di calcolo maggiore rispetto all'attuale Mac Pro con chip Intel. Riassumere qui tutti i valori di riferimento e le procedure di test andrebbe oltre lo scopo. Ecco perché ti linkerò solo ai due articoli che ho trovato piuttosto interessanti sull'argomento:

Aggiornamento legacy iOS 12.5.7 rilasciato

In realtà, i vecchi smartphone Apple come l'iPhone 5s non ricevono più aggiornamenti software. Tuttavia, il produttore fa un'eccezione se intende colmare lacune di sicurezza critiche. E così il sistema operativo iOS 2018 rilasciato nel 12 è stato nuovamente aggiornato. La versione ora disponibile iOS 12.5.7 dovrebbe contenere "importanti aggiornamenti di sicurezza". Oltre al già citato iPhone 5s, l'aggiornamento è disponibile anche su iPhone 6 (Plus), su iPad mini 2 e 3 e su iPod touch. Anche i dispositivi che eseguono iOS 15 o iPadOS 15 hanno ottenuto la versione 15.7.3 questa settimana. Puoi trovare dettagli su questo in uno articolo dal ticker dell'iPhone.

Apple Music Classical: nuovi suggerimenti per lo streaming di musica classica

Apple voleva effettivamente lanciare un'app nel 2022 che consentisse di riprodurre in streaming o scaricare musica classica con la migliore qualità. Ci sono stati anche diversi indizi nelle beta del software che sono stati rintracciati dai data miner. Ma poi è tornato il silenzio sull'app e sulla musica classica. Ora ci sono nuovi rapporti sull'argomento. Tra le altre cose, heise online lo ha sottolineato questa settimana. Tuttavia, con la dichiarazione di non responsabilità che una data di lancio per l'app e il servizio dietro di essa è ancora sconosciuta. Potete trovare l'articolo sull'argomento con questo link.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •