App Magnet per chi passa dal PC al Mac: la scelta della settimana 20

Se passi da un sistema operativo a un altro, devi abituarti ad alcune cose. È lo stesso con il passaggio da Android a iOS così come con il passaggio da Windows a macOS. Durante l'ottenimento di nuove funzionalità e contenuto simile ma con nome diverso diventa subito chiaro, ci sono alcune cose che possono mancare completamente. L'ho notato personalmente quando sono passato da Windows a macOS per quanto riguarda la gestione delle finestre. Basta trascinare una finestra sul bordo e riempie esattamente metà dello schermo? Questo è possibile solo con l'aiuto di uno strumento di terze parti. Ecco perché l'app del magnete è mia scelta della settimana.

Organizzare le finestre delle app sullo schermo dell'Apple Mac è semplicissimo con l'app Magnet. Trascina il mouse in una posizione specifica o usa una combinazione di tasti: ecco come funziona velocemente la gestione delle finestre.
Organizzare le finestre delle app sullo schermo dell'Apple Mac è semplicissimo con l'app Magnet. Trascina il mouse in una posizione specifica o usa una combinazione di tasti: ecco come funziona velocemente la gestione delle finestre.

Magnet App per Mac: semplice gestione delle finestre su macOS

Magnete che ti ho regalato prima presentato più di tre anni fa. In quel momento si disse da parte mia: "Ho provato l'app Magnet macOS e posso solo consigliarla“. Oggi è profondamente ancorato al mio flusso di lavoro. Non importa se si tratta di Sir Apfelot o di altri lavori su Mac, posiziono le finestre sui due schermi utilizzati quasi esclusivamente tramite i movimenti del mouse, le cui funzioni sono rese possibili dai magneti.

Se lo strumento è attivato e si trascina una finestra sul bordo sinistro o destro della pagina, riempirà la rispettiva metà del display. Se trascini la finestra su uno dei quattro angoli del display, l'app verrà agganciata a quell'angolo e occuperà un quarto dello schermo. Se un gesto del mouse non funziona, puoi anche utilizzare le combinazioni di tasti o il simbolo nella barra dei menu.

Dopo l'installazione, l'app Magnet si posiziona sulla barra dei menu di macOS. Facendo clic sull'icona del magnete verrà visualizzato un elenco di opzioni e impostazioni di layout. Oltre ai singoli comandi o posizioni per la finestra attualmente attiva, c'è sempre la rispettiva combinazione di tasti, in modo da poter apprendere nel tempo le singole scorciatoie di posizione e utilizzare l'app in modo ancora più efficiente.

Se fai clic sull'icona del magnete nella barra dei menu di macOS, ti verrà presentata questa selezione a discesa.
Se fai clic sull'icona del magnete nella barra dei menu di macOS, ti verrà presentata questa selezione a discesa.

Scarica magnete per Apple Mac

Puoi trovare il download dell'app Magnet per macOS 10.10 e versioni successive nell'App Store ufficiale. Tuttavia, quando ho guardato di nuovo la pagina dell'app nello store per questo post, sono rimasto molto sorpreso. Invece del prezzo di € 1,09 che era stato addebitato nel 2018, il prezzo ora è di € 8,99. Non so se ciò sia dovuto allo sforzo necessario per l'aggiornamento e l'adattamento a macOS 11 Big Sur. Ma se è troppo costoso per te, potresti trovare un'alternativa adatta qui (articolo anche del 2018): I migliori gestori di finestre per Mac. Avete qualche consiglio per uno strumento del genere? Allora lascia un commento :)

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •