M2 Pro e M2 Max – Introdotte nuove versioni del silicio Apple

Apple ha presentato oggi le nuove versioni del suo System on a Chip (SoC). I nuovi chip sono chiamati M2 Pro oltre Max M2 e quindi seguire la nomenclatura introdotta con il chip M1. I progressi del chip M2 sono ancora più potenti e più efficienti dal punto di vista energetico rispetto ai loro predecessori. Inoltre, le loro unità CPU e GPU possono condividere fino a 96 GB di memoria. Puoi trovare ulteriori dati e informazioni sulle nuove unità di elaborazione centrale, utilizzate nei modelli Mac mini e MacBook Pro presentati anche oggi, in questo articolo.

Dettagli sui predecessori: M1 Pro e M1 Max dal 2021

Apple ha presentato oggi il chip M2 Pro e il chip M2 Max. Non sono solo un ulteriore sviluppo del chip M2 del 2022, ma anche più potenti dell'M1 Pro e dell'M1 Max del 2021. Qui puoi trovare i dettagli tecnici.
Apple ha presentato oggi il chip M2 Pro e il chip M2 Max. Non sono solo un ulteriore sviluppo del chip M2 del 2022, ma anche più potenti dell'M1 Pro e dell'M1 Max del 2021. Qui puoi trovare i dettagli tecnici.

Fino a 12 core CPU e fino a 38 core GPU

Il nuovo chip M2 Pro si basa sull'architettura del chip M2 e lo espande per offrire prestazioni ancora più elevate e in modo efficiente dal punto di vista energetico. A seconda della configurazione, vengono utilizzati fino a 12 core CPU. Inoltre, è possibile utilizzare fino a 19 core GPU per calcoli rapidi di grafica complessa. Per questo sono disponibili fino a 32 GB di RAM. 

Il nuovo chip M2 Max, invece, può fare ancora di più. È dotato di un massimo di 38 core GPU, ovvero un'unità grafica due volte più grande. Per prestazioni professionali in movimento, i modelli Mac con chip M2 Max possono anche avere una quantità di RAM tre volte superiore rispetto ai modelli Mac con chip M2 Pro, ovvero fino a 96 GB di RAM. A proposito, il motore neurale di entrambi i chip ha 16 core. Inoltre, sui nuovi Apple Silicon vengono utilizzati un Media Engine (Pro) o due Media Engine (Max) e altri componenti aggiornati (vedi sotto).

"Solo Apple produce SoC come M2 Pro e M2 Max. Offrono incredibili prestazioni professionali e un'efficienza energetica leader del settoreha affermato Johny Srouji, vicepresidente senior delle tecnologie hardware di Apple. "Con CPU ancora più potente e GPU, supporto per più memoria condivisa e un motore multimediale avanzato, M2 Pro e M2 Max rappresentano un'evoluzione impressionante dei chip Apple."

Il chip M2 Pro in dettaglio

Il nuovo M2 Pro è costruito utilizzando l'architettura a 5 nm di seconda generazione e offre 40 miliardi di transistor. È il doppio rispetto a M2 e quasi il 20% in più rispetto a M1 Pro. La larghezza di banda della memoria per la RAM condivisa è di 2 GB/s per M200 Pro. Questo è anche un raddoppio rispetto al chip M2 convenzionale. Oltre ai quattro core ad alta efficienza dell'unità CPU, vengono utilizzati fino a otto core ad alte prestazioni. È possibile selezionare elementi CPU con 10 o 12 core. Le prestazioni dovrebbero essere più veloci del 20% rispetto all'M1 Pro. 

Il chip M1 Pro ha gestito un massimo di 16 core GPU; il nuovo chip M2 Pro può ora essere configurato con un massimo di 19 core grafici. Ha anche una cache L2 più grande. Rispetto al suo predecessore, si dice che la velocità grafica sia aumentata del 30%. L'editing di immagini, la progettazione grafica, l'editing video, i giochi e altre aree di applicazione sono quindi portate al livello immediatamente superiore nell'area mobile. Secondo Apple, il gioco dovrebbe ora essere possibile a "livello di console". Si dice anche che il calcolo dell'immagine in Adobe Photoshop sia il 40% più veloce rispetto all'M1 Pro e l'80% più veloce rispetto a un MacBook con una CPU Intel Core i9.

Il nuovo chip Apple M2 Pro è un potente silicio Apple con fino a 12 core CPU, fino a 19 core GPU, fino a 32 GB di memoria condivisa, un motore neurale con 16 core e altre interessanti specifiche.
Il nuovo chip Apple M2 Pro è un potente silicio Apple con fino a 12 core CPU, fino a 19 core GPU, fino a 32 GB di memoria condivisa, un motore neurale con 16 core e altre interessanti specifiche.

Il chip M2 Max in dettaglio

Le specifiche dell'M2 Max sono ancora più impressionanti. Con 67 miliardi di transistor, non solo offre più di tre volte il chip M2, ma anche 10 miliardi di transistor in più rispetto al chip M1 Max. Una larghezza di banda di memoria di 96 GB/s è disponibile per la memoria condivisa fino a 400 GB dell'unità CPU e GPU. Anche il lavoro estremamente intensivo dal punto di vista computazionale dovrebbe quindi svolgersi rapidamente e senza intoppi. I valori della CPU sono gli stessi dell'M2 Pro, ovvero quattro core ad alta efficienza con otto core ad alte prestazioni, per un totale di 12 core.

Tuttavia, l'unità grafica offre fino al doppio dei core rispetto all'M2 Pro, ovvero fino a 38 core. Qui viene utilizzata anche una cache L2 più grande rispetto ai chip precedenti. Rispetto al chip M1 Max, la velocità grafica potrebbe essere aumentata del 30%. Dagli effetti visivi nei film o negli ambienti digitali all'addestramento di modelli di intelligenza artificiale e allo stitching di foto nella gamma dei gigapixel, tutto e molto altro dovrebbe essere possibile.

"Insieme a 96 GB di RAM, il nuovo MacBook Pro con M2 Max è in grado di gestire progetti ad alta intensità grafica che i sistemi concorrenti non possono nemmeno aprire“, si legge nel comunicato stampa ai nuovi chip. Per fare un confronto, è stato utilizzato un PC Windows 11 con un'unità di elaborazione Intel Core i9 e un'unità grafica NVIDIA Quadro RTX 6000 Graphics nonché 24 GB di RAM GDDR6: è stato testato un processo di rendering su di esso e sul sistema M2 Max utilizzando OTOY Octane X 2022.1 e OTOY OctaneRender 2022.1 , che richiedeva 40 GB di memoria grafica.

Il nuovo chip Apple M2 Max è un potente silicio Apple con fino a 12 core CPU, fino a 38 core GPU, fino a 96 GB di memoria condivisa, un motore neurale con 16 core e altre interessanti specifiche.
Il nuovo chip Apple M2 Max è un potente silicio Apple con fino a 12 core CPU, fino a 38 core GPU, fino a 96 GB di memoria condivisa, un motore neurale con 16 core e altre interessanti specifiche.

Miglioramenti per entrambi i chip in diverse aree

Nel comunicato stampa collegato sopra, Apple elenca anche i miglioramenti di alcune tecnologie dei chip oltre ai dati tecnici di M2 Pro e M2 Max. Questi quattro punti sono menzionati:

  • M2 Pro e M2 Max sono dotati del Neural Engine a 16 core di nuova generazione, in grado di eseguire 15,8 trilioni di operazioni al secondo. Questo lo rende fino al 40% più veloce rispetto alla generazione precedente.
  • M2 Pro ha un motore multimediale estremamente potente ed efficiente che supporta la codifica e la decodifica video H.264, HEVC e ProRes con accelerazione hardware. Ciò consente la riproduzione di più flussi di video 4K e 8K ProRes con un consumo energetico molto basso. M2 Max ha due motori per codificare video e due motori ProRes per codificare video fino a 2 volte più veloci rispetto a M2 Pro.
  • L'ultimo processore del segnale di immagine di Apple offre una migliore riduzione del rumore e funziona con il Neural Engine e il video computazionale per offrire alla fotocamera una qualità dell'immagine superiore.
  • È stata installata la Secure Enclave di nuova generazione per una sicurezza ancora maggiore dei dati personali e dei valori di accesso (ad es. impronta digitale per Touch ID).
Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali