Blocca iPhone/iPad all'apertura o alla chiusura di determinate app (da iOS 16.4)

Se dai ai bambini l'iPad per giocare o guardare video, se mostri foto sul dispositivo mobile a conoscenti o se qualcuno afferra l'iPhone per strada, allora puoi proteggere app e contenuti con determinati meccanismi di sicurezza. Ad esempio, se l'iPad deve essere bloccato quando il gioco è chiuso in modo che il bambino non possa accedere ai social media, alle impostazioni o alla fotocamera, questo può essere fatto con una scorciatoia o un'automazione. Se i conoscenti dovessero vedere solo le foto e nient'altro sull'iPhone, anche questo è possibile. Inoltre, apertura certa Apps far apparire la schermata di blocco. Puoi scoprire come funziona qui.

Puoi far apparire la schermata di blocco di iPhone e iPad quando una determinata app viene chiusa o aperta. In questo modo, l'utilizzo può essere limitato a un'app o le app possono essere escluse.
Puoi far apparire la schermata di blocco di iPhone e iPad quando una determinata app viene chiusa o aperta. In questo modo, l'utilizzo può essere limitato a un'app o le app possono essere escluse.

Scorciatoia della schermata di blocco con l'apertura o la chiusura di un'app come trigger

Quindi, se vuoi proteggere determinate app da occhi indiscreti o limitarne altre a un'app, puoi fare tutto con l'app Scorciatoie. Lì crei una nuova automazione e imposti l'apertura o la chiusura di un'app come trigger. 

Quindi si seleziona come azione successiva per richiamare la schermata di blocco (disponibile da iOS 16.4 e iPadOS 16.4). Lì ti verrà richiesto il tuo passcode, il tuo Touch ID o il tuo Face ID in modo che solo tu possa autorizzare l'uso. Se non sai esattamente come funziona, puoi trovare le singole istruzioni di seguito.

Visualizza la schermata di blocco dell'iPad o dell'iPhone quando chiudi un'app

Consideriamo prima il caso in cui si desidera bloccare il dispositivo Apple quando si esce da un'app. Quindi, se il bambino chiude Angry Birds per leggere i tuoi messaggi o giocare con le impostazioni, non andrà molto lontano. Ed è così che funziona:

  1. Apri l'app Scorciatoie e tocca il punto centrale in basso Automazione an
  2. Tocca il pulsante blu "Crea automazione personalizzata" o in alto a destra Simbolo più (+) se ci sono già automazioni
  3. Scorri verso il basso il pannello Trigger e scegli App da
  4. Seleziona l'app (o più app) tramite cui agire come trigger Selezionare da
  5. Deseleziona "apertura" e seleziona "chiusura"
  6. Tocca in alto a destra Continua
  7. Tocchi Aggiungi azione e inserisci "lock" nel campo di ricerca, quindi digita il primo suggerimento schermata di blocco an
  8. Scegli di nuovo in alto a destra Continua da
  9. Disattiva lo slider per "Conferma prima di eseguire" e lo conferma nel popup con "Non confermare"
  10. Include il tutto Pronto in alto a destra

Se desideri solo consentire l'uso dell'app Sir Apfelot e bloccare l'iPhone quando l'app viene cancellata/chiusa, il collegamento è simile al seguente:

Apri la schermata di blocco dell'iPad o dell'iPhone quando apri un'app

Se dai a qualcun altro il tuo iPhone o iPad, ma vuoi proteggere le singole app da occhi indiscreti, anche questo è possibile. Il modo per arrivarci è anche molto simile a quello mostrato sopra. Per impostare la schermata di blocco in modo che venga visualizzata automaticamente all'apertura di un'app specifica (o di una delle diverse app selezionate):

  1. Apri l'app Scorciatoie e tocca il punto centrale in basso Automazione an
  2. Tocca il pulsante blu "Crea automazione personalizzata" o in alto a destra Simbolo più (+) se ci sono già automazioni
  3. Scorri verso il basso il pannello Trigger e scegli App da
  4. Seleziona l'app (o più app) tramite cui agire come trigger Selezionare da
  5. Lascia il segno di spunta accanto a "apertura" e ignora "chiusura"
  6. Tocca in alto a destra Continua
  7. Tocchi Aggiungi azione e inserisci "lock" nel campo di ricerca, quindi digita il primo suggerimento schermata di blocco an
  8. Scegli di nuovo in alto a destra Continua da
  9. Disattiva lo slider per "Conferma prima di eseguire" e lo conferma nel popup con "Non confermare"
  10. Include il tutto Pronto in alto a destra

Se l'iPhone può essere utilizzato in modo più esteso, ma le foto devono essere bloccate, il collegamento sarà simile a questo:

Limiti di sicurezza: tempi di risposta delle scorciatoie e codici noti

Le due scorciatoie sono solo una soluzione alternativa. Posso immaginare che Apple implementerà una vera protezione delle app in iOS e iPadOS ad un certo punto, ma fino ad allora devi accontentarti di questo. 

È importante sapere che le scorciatoie a volte impiegano alcuni secondi per reagire. Quindi, se chiudo l'app Sir Apfelot con le impostazioni mostrate sopra e attivo la schermata di blocco, ho ancora qualche istante in mezzo per aprire un'altra app e almeno dare un'occhiata veloce. Anche se non sarebbe sufficiente che qualcun altro invii un messaggio o modifichi le impostazioni del dispositivo per mio conto, questo chiaramente non è un blocco istantaneo.

Inoltre, le misure descritte ovviamente non funzioneranno se la persona che tiene in mano il tuo iPhone o iPad conosce il tuo passcode. Perché in questo modo il dispositivo può essere sbloccato di nuovo facilmente e tutto può essere utilizzato senza restrizioni. 

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Commenti 5 su "Blocca iPhone / iPad durante l'apertura o la chiusura di determinate app (da iOS 16.4)"

    1. Johannes Domke

      Ciao ferro,

      a seconda della procedura a cui si è abituati, viene visualizzata la scorciatoia o l'accesso guidato più complicato. Personalmente, preferirei scegliere la scorciatoia: come puoi vedere dagli screenshot, ci è voluto solo un minuto per configurarla. Tuttavia, una volta impostato l'accesso guidato, può essere sicuramente utilizzato rapidamente per qualsiasi app. Ora disponiamo di una guida per entrambe le opzioni, ma non imponiamo chi deve utilizzare cosa per quale scopo.

      L'accesso guidato ha anche uno svantaggio per alcune aree applicative (almeno per quanto ne so io): può essere applicato a una sola app. È inoltre possibile selezionare più app nel collegamento mostrato sopra. Quindi puoi bloccare più app invece di sbloccarne solo una. Questo può ad es. B. essere utile quando chiedi aiuto a qualcuno per problemi con l'app e quella persona deve avere accesso all'app, alle impostazioni e simili. Ma se vuoi tenere le mani lontane dalla posta, dalle foto e dai messaggi di messaggistica, puoi bloccarli con la scorciatoia.

      Come puoi vedere, dipende sempre dall'uso individuale. A seconda dell'applicazione, un approccio può essere più appropriato e l'altro più complicato.

      Cordiali saluti
      Johannes

        1. Johannes Domke

          Ciao ferro,

          anche qui: ci sono diversi modi. E puoi decidere tu stesso qual è la soluzione migliore per te. Se tu z. Ad esempio, se non sai nulla di Screen Time e Guided Access, ma sai già qualcosa sulle scorciatoie, puoi aiutarti qui. Se sembra diverso, puoi scegliere un approccio diverso.

          Per chi quale procedura è “conveniente” è soggettivo. Sto solo cercando di offrire possibili soluzioni qui. Quale flusso di lavoro crei da esso è una questione di applicazione e gusto.

          Cordiali saluti
          Johannes

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •