Cara contro Instagram: ecco perché molti artisti stanno passando a Cara.App

Instagram contro Cara

Negli Stati Uniti, le persone sono spesso avanti di qualche mese per quanto riguarda le nuove tendenze su Internet. La tendenza attuale sembra essere la piattaforma Cara.app che attualmente è ancora in versione beta, ma ha già acquisito molti artisti come membri. E l'adesione è addirittura gratuita. Al momento non ci sono pubblicità o abbonamenti a pagamento su Cara: l'unica opzione è aggiungere volontariamente qualcosa al tuo fondo caffè (Bus me a coffee).

Le cose più importanti in breve

  • Gli artisti passano da Instagram all'app Cara
  • Instagram favorisce i contenuti a pagamento, il che rende meno visibili i post non pagati
  • Cara è priva di pubblicità e focalizzata sull'arte
  • Nessun contenuto generato dall'intelligenza artificiale su Cara
  • Promuove connessioni dirette tra artisti e amanti dell'arte
  • Cara è in fase beta e si finanzia attraverso contributi volontari
  • Fornisce una comunità di supporto per gli artisti
Sulla homepage di Cara puoi già vedere l'attenzione all'arte e alle opere d'arte: mi piace di più della homepage di Instagram.
Sulla homepage di Cara puoi già vedere l'attenzione all'arte e alle opere d'arte: mi piace di più della homepage di Instagram.

Problemi con Instagram

Instagram ha apportato grandi cambiamenti negli ultimi anni che sono stati piuttosto frustranti per artisti come me. All’inizio Instagram era fantastico per i creativi: potevi semplicemente mostrare la tua arte e raggiungere rapidamente molte persone. Ma ora sembra diverso.

Ecco alcuni esempi di cosa è cambiato:

  • Preferibili contenuti a pagamento: Instagram ora mostra principalmente i post per cui qualcuno ha pagato per raggiungere più persone. Ciò significa che i miei contributi andranno persi se non spendo soldi su di essi. Ecco perché ho trascurato il mio account Instagram. Per me non ne vale la pena se non mi porta più visitatori al mio blog. Instagram non mi ha offerto un modo diretto per andare semplicemente al mio sito web da un post.
  • Troppa pubblicità e cose irrilevanti: Ora ci sono molte più pubblicità e post che non hanno nulla a che fare con l’arte. Ciò rende più difficile per i veri artisti farsi notare.
  • Intelligenza artificiale ovunque: Instagram utilizza sempre più l’intelligenza artificiale per creare contenuti. Ciò porta a perdersi tra la folla opere d'arte originali e autentiche.

Non c'è da meravigliarsi che molti artisti si stiano allontanando da Instagram. La piattaforma semplicemente non supporta il nostro lavoro come prima.

Il mio profilo Instagram non è un piacere per gli occhi, ne sono consapevole. Come blogger tecnologico è anche un po’ più difficile di un blogger di viaggi.
Il mio profilo Instagram non è un piacere per gli occhi, ne sono consapevole. Come blogger tecnologico è anche un po’ più difficile di un blogger di viaggi.

È così che fa Cara

Se guardi cosa infastidisce gli artisti su Instagram, puoi capire perché gran parte degli artisti passa da Instagram a Cara. I creativi sono alla ricerca di nuovi modi per condividere il proprio lavoro e cercano di trovare una comunità che valorizzi veramente la loro visione creativa. È qui che entra in gioco Cara: una nuova piattaforma priva di intelligenza artificiale che mette al centro l'arte e la creatività. Quindi non troverai foto di viaggio dei blogger VanLife o di eventuali influencer.

Cosa rende Cara così attraente:

  • Focus sull'arte: Cara è specificatamente pensata per sostenere gli artisti e le loro opere. Ciò che conta qui non è chi paga di più, ma chi è creativo.
  • Nessuna intelligenza artificiale nell’arte: Cara attualmente rifiuta l’uso dell’intelligenza artificiale per generare contenuti. Il team di Cara ritiene che l’attuale modo in cui l’arte viene utilizzata non richiesta per addestrare modelli di intelligenza artificiale sia eticamente inaccettabile. Fino a quando la questione non sarà risolta, nessun portfolio contenente arte basata sull'intelligenza artificiale sarà ospitato su Cara a meno che non si possa dimostrare che è stato creato eticamente.
  • Connessioni reali: Cara sta cercando di costruire una comunità in cui gli artisti possano interagire direttamente con gli amanti dell'arte, senza che gli algoritmi interferiscano.

Cara è ancora in versione beta e l'iscrizione è gratuita. Al momento non ci sono pubblicità o abbonamenti a pagamento, il che lo rende molto attraente per gli artisti. L’unico sostegno finanziario alla piattaforma arriva dagli utenti che volontariamente “gettano qualcosa nel fondo del caffè”. Naturalmente sarà interessante quando Cara dovrà guadagnare soldi ed entrare così in una vera concorrenza con Instagram e Co.

Ecco una citazione dal sito web:

Non siamo d’accordo con gli strumenti di intelligenza artificiale generativa nella loro attuale forma non etica e non ospiteremo portafogli generati dall’intelligenza artificiale finché le dilaganti questioni etiche e di privacy relative ai set di dati non saranno affrontate attraverso la regolamentazione.

Nel caso in cui vengano approvate leggi per proteggere chiaramente gli artisti, riteniamo che i contenuti generati dall’intelligenza artificiale dovrebbero sempre essere chiaramente etichettati, poiché il pubblico dovrebbe sempre essere in grado di cercare facilmente arte e media creati dagli esseri umani.

Penso che questo sia un punto di vista chiaro e comprensibile che parla dal cuore di molti artisti.

Cara attualmente si esprime contro l'arte dell'intelligenza artificiale e non vuole farle spazio finché non si troverà un modo etico in cui quest'arte può essere creata.
Cara attualmente si esprime contro l'arte basata sull'intelligenza artificiale e non vuole darle spazio finché non si troverà un modo etico per creare quest'arte.

Cosa rende InstaInstagragram diverso da Cara?

Le differenze tra Instagram e Cara si notano soprattutto nelle caratteristiche importanti per gli artisti. Ecco uno sguardo più da vicino ad alcuni di questi punti:

caratteristicaInstagramCara
Gruppo-targetPubblico vasto, inclusi marchi e aziendeArtisti e creativi
Mettere a fuocoCommerciale, ampioarte e creatività
ContenutoMisto, con molta pubblicità e marketingIncentrato sulle opere artistiche
algoritmoDà priorità ai contenuti a pagamentoNessun trattamento preferenziale per i contenuti a pagamento
Utilizzo dell'intelligenza artificialeUtilizzo dell'intelligenza artificiale per la generazione di contenutiNessun uso dell’intelligenza artificiale per la produzione artistica
monetazionePubblicità, contenuti sponsorizzatiBasato su donazioni (contributi volontari)
Comunita'Grande e diversificatoCostruire una comunità artistica impegnata

Sfide per Cara

Sebbene Cara offra molti vantaggi ad artisti e creativi, la giovane piattaforma deve affrontare anche alcune sfide e incertezze. È importante riconoscerli e comprenderli per avere un quadro completo di Cara e valutare la sua vitalità a lungo termine.
I principali problemi e insicurezze di Cara:

Come ridimensionare?

Come può Cara continuare a crescere senza perdere la comunità affiatata e artisticamente concentrata? Questa è una sfida per molte piattaforme di nicchia, poiché la crescita spesso va di pari passo con una diluizione degli obiettivi originali.

Come funzionerà il finanziamento?

Attualmente il Cara è finanziato attraverso contributi volontari. Questo modello potrebbe essere difficile da mantenere man mano che la piattaforma diventa più grande. Sorge la domanda su come Cara possa garantire una base finanziaria sostenibile senza ricorrere a pubblicità invasiva o a contenuti che non servono alla comunità artistica.

Come cresce l'infrastruttura con la cassa del caffè?

Con l’aumento del numero degli utenti aumentano anche le esigenze dell’infrastruttura tecnica. Cara deve garantire che la piattaforma rimanga stabile e possa essere scalata in modo efficiente per garantire un'esperienza utente positiva. E questo aumenta i costi di gestione, che probabilmente non potranno essere coperti a lungo solo con un “fondo caffè”.

Il focus artistico rimarrà?

Come può Cara garantire che continui ad essere uno spazio in cui si celebrano le autentiche creazioni artistiche, soprattutto quando gli aspetti monetari entrano in gioco?

La squadra di Cara si rende anche conto che devono arrivare i soldi per mandare avanti il ​​progetto.
La squadra di Cara si rende anche conto che devono arrivare i soldi per mandare avanti il ​​progetto.

Qual è il futuro di Cara?

Ci sono diversi modi in cui Cara potrebbe andare:

  1. Ampliamento dei servizi: Cara potrebbe introdurre servizi aggiuntivi specificatamente studiati per gli artisti, come ad esempio: B. una sorta di “merch” o la stampa di opere d'arte su tessuti o altro. Le partnership con le gallerie d’arte potrebbero anche essere utilizzate per creare valore aggiunto per gli artisti, che pagano con abbonamenti o pagamenti una tantum.
  2. Presentazione di un abbonamento Premium: Un modello di abbonamento con funzionalità aggiuntive a pagamento mensile potrebbe essere un modo per generare entrate sostenibili mantenendo la versione base gratuita. Si tratta di una tipologia di finanziamento che molte piattaforme hanno già attuato con successo e che potrebbe sicuramente funzionare anche per Cara.
  3. Espandere le iniziative della comunità: Cara potrebbe espandere le sue funzionalità basate sulla comunità. Ad esempio, potresti creare progetti collaborativi e aiutare artisti nuovi e sconosciuti a fare rete con altri artisti o marchi. Un LinkedIn per gli artisti, per così dire.

Conclusione: vale la pena passare a Cara?

Cara potrebbe essere un'interessante aggiunta a Instagram per gli artisti, soprattutto per coloro che cercano una community a misura di artista oltre alle tendenze del mercato. Poiché Cara è attualmente gratuita, ha senso utilizzare entrambe le piattaforme in parallelo. Ciò significa che puoi sfruttare i vantaggi di ciascuna piattaforma senza che gli svantaggi come una ridotta visibilità su Instagram siano troppo significativi. A lungo termine si potrà poi decidere quale piattaforma ha più senso e “abbandonare” l’altro portale, come dicono i giovani.

Dato che sono solo un semplice blogger che non crea realmente arte visiva, non inizierò con Cara, ma se sei un fotografo o un altro creatore d'arte, potrebbe essere interessante dare un'occhiata a Cara.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •