Cos'è esattamente Markdown?

immagine del post di ribasso

Nel mondo digitale di oggi, dove si dice che il contenuto sia il re, gli strumenti che utilizziamo per creare testi sono essenziali per la produttività. Una tecnologia che gioca un ruolo centrale (e non solo per me) è Markdown, un formato di linguaggio di markup leggero che consente, ad esempio, la creazione di codice HTML da semplice testo.

Per rispondere velocemente alla domanda nel titolo:

Markdown è un linguaggio di markup leggero che ti consente di aggiungere elementi di formattazione ai documenti di testo.

Per me personalmente, Markdown ha un significato speciale poiché è parte integrante del mio processo di scrittura, soprattutto quando scrivo post per questo blog.

foto di ribasso

Ecco come utilizzo Markdown quando scrivo sul blog

Scrivo tutti i post in Bear, un programma di scrittura e presa di appunti per Mac, iPad e iPhone che supporta completamente Markdown. Bear mi ha affascinato perché ha un aspetto molto pulito e il testo su cui stai lavorando è presentato in modo molto bello.

Dopo aver formattato il contenuto in Bear con Markdown, lo copio semplicemente come HTML direttamente in Bear e poi lo inserisco in WordPress.

bear-copia-come-html
Qui puoi vedere che puoi copiare il testo direttamente in diversi formati in Bear.

Questo flusso di lavoro si è dimostrato estremamente affidabile, soprattutto perché WordPress è occasionalmente incline a perdere sessioni di accesso, il che può comportare il mancato salvataggio delle modifiche ai post. Mi è successo diverse volte e ogni volta ero davvero seccato che il mio bel testo fosse sparito.

Utilizzando Bear e Markdown, sono riuscito a evitare con successo queste frustrazioni negli ultimi anni.

Markdown promuove la scrittura mirata

Markdown non solo fornisce un ponte affidabile tra la scrittura e la pubblicazione finale sul sito web, ma mi consente anche di concentrarmi completamente sulla scrittura senza essere distratto da complesse opzioni di formattazione.

Mi piace così tanto questo modo speciale di scrivere il testo che vorrei presentartelo brevemente qui.

Un piccolo articolo di esempio che utilizza Markdown e che Bear visualizza immediatamente nella formattazione.
Un piccolo articolo di esempio che utilizza Markdown e che Bear visualizza immediatamente nella formattazione.

Nozioni di base su Markdown

Markdown è un linguaggio di markup sviluppato da John Gruber e Aaron Swartz nel 2004 per facilitare la scrittura sul web. L'idea era quella di creare testo facile da leggere e scrivere che potesse essere facilmente convertito in HTML, la spina dorsale di Internet.

Ecco alcune informazioni di base su Markdown:

  • formazione: Markdown è stato sviluppato nel 2004 da John Gruber e Aaron Swartz per facilitare la scrittura di documenti HTML.
  • Obiettivo: Markdown è un semplice linguaggio di markup che mira a rendere la formattazione del testo facile da leggere e scrivere senza compromettere la leggibilità del testo non elaborato.
  • Sintassi: Markdown utilizza caratteri semplici come stelle, trattini bassi e hashtag per formattare il testo come grassetto, corsivo, intestazioni ed elenchi.
  • conversione: i documenti Markdown possono essere convertiti in HTML per la visualizzazione nei browser.
  • applicazioni: Markdown è ampiamente utilizzato per blog, messaggistica istantanea, forum online, documentazione e file leggimi.
  • Estensioni: Esistono vari dialetti Markdown, come GitHub Flavored Markdown (GFM), che supportano funzionalità aggiuntive come tabelle, note a piè di pagina e definizioni.
  • standardizzazione: La specifica Markdown originale era informale e ha portato a varie implementazioni. Nel 2014, CommonMark è stato rilasciato come specifica inequivocabile e suite di test per Markdown.
  • Utilizzare: Markdown viene spesso utilizzato da programmatori e persone esperte di tecnologia per scrivere documentazione e file leggimi.
  • integrazione: I plugin Markdown sono disponibili per molti sistemi di gestione dei contenuti (CMS) come WordPress e Joomla.
  • Futuro: Gli sviluppatori di Markdown sostengono che la standardizzazione completa non sempre produce i migliori risultati perché siti Web e utenti diversi hanno esigenze diverse.

Perché Markdown?

La chiave del successo di Markdown risiede nella sua semplicità. A differenza di altri linguaggi di markup che possono risultare complicati e inaccessibili agli utenti non tecnici, Markdown è progettato per essere intuitivo e facile da imparare. Ciò significa che puoi concentrarti su ciò che è veramente importante: i tuoi contenuti.

Grazie a John Gruber possiamo goderci Markdown (foto dalla sua pagina Discussioni).
Grazie a John Gruber possiamo goderci Markdown (foto dalla sua pagina Discussioni).

La sintassi di Markdown

Markdown utilizza caratteri semplici che già conosci dalla modifica del testo, come gli asterischi (*) per il testo in grassetto o i caratteri di sottolineatura (_) per il testo in corsivo, solo per citarne alcuni. Questi caratteri vengono utilizzati come "markup", che definisce la formattazione del testo senza comprometterne la leggibilità.

Ecco una rapida panoramica di alcuni elementi Markdown di base e di come utilizzarli:

  • titoli: Hanno il prefisso da uno a sei # I simboli davanti al testo vengono definiti in base al livello gerarchico dell'intestazione.
  • tacchi: vengono creati semplicemente scrivendo il testo su una nuova riga.
  • Grassetto e corsivo: per rendere il testo in grassetto, racchiuderlo tra due asterischi o trattini bassi (**fett** o __fett__). Il testo in corsivo si ottiene utilizzando un singolo asterisco o carattere di sottolineatura (*kursiv* o _kursiv_).
  • Ascoltare: gli elenchi non ordinati vengono creati con asterischi, segni più o segni meno (*, +, -), mentre gli elenchi ordinati contengono semplicemente numeri seguiti da un punto (es 1.) inizio.
  • Attacchi: i collegamenti ipertestuali vengono creati utilizzando parentesi quadre seguite da parentesi tonde ([Linktext](URL)).
  • Immagini: simile ai collegamenti, preceduto solo da un punto esclamativo (![Alt-Text](URL)).

Questi elementi costituiscono la base di Markdown e ti consentono di formattare in modo rapido ed efficiente i tuoi contenuti per il web.

Esempi di formattazione Markdown

Per illustrare l'applicazione pratica di Markdown, diamo un'occhiata ad alcuni esempi concreti. Questi mostrano quanto possa essere semplice e intuitiva la progettazione del testo con Markdown.

titoli

Markdown supporta sei livelli di titoli, divisi per il numero di # I simboli possono essere determinati prima del testo. Ecco un esempio:

# Titolo 1 ## Titolo 2 ### Titolo 3 #### Titolo 4 ##### Titolo 5 ###### Titolo 6

Paragrafi e interruzioni di riga

I paragrafi vengono creati semplicemente lasciando una riga vuota tra i blocchi di testo. Per interrompere una riga all'interno di un paragrafo, aggiungi due spazi alla fine della riga prima di premere Invio.

Questo è un paragrafo. Qui inizia un nuovo paragrafo. Per creare un'interruzione di riga all'interno di un paragrafo, aggiungi due spazi alla fine della riga.

Grassetto e corsivo

Il testo può essere rapidamente reso in grassetto o corsivo per enfatizzare alcune parti.

*Questo testo è in corsivo* mentre **questo testo è in grassetto**. ***Questo testo è in corsivo e grassetto.***

Ascoltare

Le liste sono un elemento essenziale per presentare i contenuti in modo strutturato. Ecco un esempio di elenchi non ordinati e ordinati:

Elenco non ordinato: - Articolo 1 - Articolo 2 - Articolo 3 Elenco ordinato: 1. Primo passo 2. Secondo passo 3. Terzo passo

Un consiglio per gli elenchi ordinati: se li inizi con “0. " inizia con ogni elemento, quindi viene numerato automaticamente (grazie, Michael!).

Collegamenti e immagini

Link e immagini arricchiscono i tuoi testi e sono facili da integrare con Markdown.

Questo è un [Link a Sir Apfelot](https://www.sir-apfelot.de). Ed è così che inserisci un'immagine: ![Testo alternativo per l'immagine](https://www.sir-apfelot.de/image.jpg)

Code

Per articoli tecnici o tutorial, spesso è necessario mostrare esempi di codice. Markdown rende tutto più semplice:

Il codice a riga singola "code" è contrassegnato da apici inversi.

Per sezioni di codice più estese, puoi introducerle e terminarle con tre apici inversi (“`) o tre tilde (~~~). Entrambi i metodi consentono di separare i blocchi di codice dal resto del testo e di visualizzarli in modo chiaro.

``` funzione javascript saluto(nome) { console.log(`Ciao, ${nome}!`); } saluto('Mondo'); ```

o con tre tilde

~~~ function sayHello(utente) { console.log(`Ciao, ${utente}!`); } sayHello('tutti'); ~~~

Spero che tutti gli esempi siano comprensibili.

Usa Markdown su Mac

Per gli utenti Mac, sono disponibili numerosi programmi che supportano Markdown e semplificano la scrittura e l'organizzazione dei documenti.

Qui metterò in evidenza alcune delle migliori opzioni, incluso Bear, che è la scelta migliore per me personalmente, ma ovviamente dipende dal caso d'uso.

Qui puoi vedere quanto bello Bear abbia un successo visivo.
Qui puoi vedere quanto bello Bear abbia un successo visivo.

Orso

Orso è molto più di una semplice app per prendere appunti; è un potente strumento di scrittura che offre il supporto completo di Markdown. La sua interfaccia è minimalista e intuitiva, rendendolo uno strumento ideale per scrivere post di blog, note e persino interi articoli.

Ciò che mi piace particolarmente di Bear è la capacità di esportare i contenuti direttamente in HTML, il che rende la pubblicazione su WordPress semplice e sicura.

iA Writer
Ecco come appare l'interfaccia utente di iA Writer.

iA Writer

iA Writer è noto per la sua attenzione all'essenziale e per un ambiente di scrittura privo di distrazioni. Con il supporto per Markdown, iA Writer consente agli autori di concentrarsi completamente sul proprio testo senza essere distratti da complesse opzioni di formattazione.

L'app offre anche un'anteprima in tempo reale dei documenti Markdown, rendendola un ottimo strumento per coloro che vogliono vedere il proprio lavoro in tempo reale.

MacDown è un altro editor Markdown per Mac.
MacDown è un altro editor Markdown per Mac.

MacDown

MacDown è un editor Markdown open source elogiato per la sua facilità d'uso e versatilità. Offre una visualizzazione divisa che ti consente di vedere contemporaneamente il testo Markdown su un lato e l'anteprima HTML sull'altro.

Ciò rende MacDown una scelta eccellente per coloro che desiderano un feedback immediato sull'aspetto dei propri documenti.

Byword è un semplice editor Markdown che funziona su macOS.
Byword è un semplice editor Markdown che funziona su macOS.

zimbello

zimbello privilegia la semplicità e l'efficienza, con una chiara attenzione alla scrittura. Supporta completamente Markdown e si integra perfettamente con le principali piattaforme di blogging come WordPress, Medium e Tumblr, semplificando la pubblicazione di contenuti direttamente dall'app.

Ulysses è un'app di scrittura completa che sarebbe la mia seconda scelta se non avessi già scritto con Bear.
Ulysses è un'app di scrittura completa che sarebbe la mia seconda scelta se non avessi già scritto con Bear.

Odisseo

Odisseo offre un ambiente di scrittura completo progettato specificamente per scrittori, blogger e giornalisti. Combina il potente supporto Markdown con funzionalità organizzative e gestionali che semplificano la gestione di progetti di qualsiasi dimensione.

La capacità di Ulysses di passare da un documento all'altro e da una nota all'altra lo rende uno strumento prezioso per chi lavora su più progetti contemporaneamente.

Convertitore online Markdown in HTML

Per coloro che desiderano un modo semplice e veloce per convertire i propri testi Markdown in HTML senza dover installare alcun software speciale c'è il convertitore online markdowntohtml.com un'ottima scelta.

Questo strumento è particolarmente utile se desideri preparare i tuoi contenuti scritti in Markdown per il web o piattaforme blog come WordPress. E la cosa migliore: il convertitore è gratuito E senza pubblicità: è qualcosa che raramente hai in comune.

ribasso in html

Come funziona lo strumento?

Il processo è incredibilmente semplice:

  1. Inserisci testo: copia il testo Markdown nel campo di input sul sito web.
  2. conversione: Con un semplice clic sul pulsante di conversione, il tuo testo verrà convertito in HTML.
  3. Copia risultato: il testo HTML convertito può essere immediatamente copiato e incollato nel tuo sito web o nella piattaforma di blogging.

 

Perché adorerai Markdown

Immagina di poter digitare i tuoi contenuti web alla velocità della luce senza perderti nelle profondità dell'HTML. Questo è esattamente ciò che Markdown ti consente di fare: un linguaggio semplicissimo che rivoluzionerà la tua vita di scrittura quotidiana.

Ecco alcuni motivi per cui dovresti integrare Markdown nella tua vita digitale:

Non potrebbe essere più semplice

Markdown è molto facile da imparare. Puoi padroneggiare le nozioni di base più velocemente di quanto aspetti in fila per un caffè. Basta iniziare a digitare e la formattazione si prende cura di sé stessa. Non dovrai più preoccuparti di complicati tag HTML: solo tu e i tuoi pensieri.

A casa ovunque

Non importa su quale dispositivo o app stai lavorando, Markdown è sempre lì. Basato su testo e universale, senza essere legato a software speciali. Perfetto per chi ama rimanere flessibile e lavorare ovunque.

La collaborazione diventa semplice

I documenti Markdown sono perfetti per i team. Chiunque sappia utilizzare un editor di testo può iniziare subito. Ciò rende la collaborazione sui progetti un gioco da ragazzi e Markdown funziona anche su vecchi Mac e app.

Pensa a lungo termine

I file Markdown sono a prova di futuro. Mentre il software va e viene, i tuoi testi rimangono intatti. Puoi essere sicuro che i tuoi contenuti saranno ancora accessibili e modificabili tra anni: una sensazione rassicurante.

Questo è anche un motivo per cui scelgo sempre gli ottimi strumenti di creazione di WordPress e preferisco lavorare con l'editor classico. Funzionerà ancora tra 10 anni.

Domande su Markdown? Prendilo!

E se hai ancora domande o ti stai chiedendo come utilizzare al meglio Markdown per i tuoi progetti, non esitare! Lascia semplicemente un commento sotto questo post. Sarei felice di aiutarti e rispondere alle tue domande.

Domande frequenti su Markdown

Cos'è Markdown?
Markdown è un semplice linguaggio di markup progettato per formattare facilmente il testo sul Web. Ti consente di creare formattazioni come grassetto, corsivo, intestazioni ed elenchi utilizzando semplici caratteri di testo come asterischi (*) e trattini bassi (_), che possono quindi essere convertiti in HTML.

A chi è adatto Markdown?
Markdown è l'ideale per blogger, scrittori, sviluppatori web e chiunque crei contenuti per il web. È particolarmente utile per coloro che desiderano un modo rapido ed efficiente per formattare il testo senza una conoscenza approfondita dell'HTML.

Come inserisco i collegamenti in Markdown?
Per inserire un collegamento in Markdown, utilizzare la seguente sintassi: [Linktext](URL). Per esempio: [Google](https://www.google.com) crea un collegamento cliccabile a Google.

Qual è la differenza tra Markup e Markdown?
Markup è un termine generale che utilizza qualsiasi tipo di codifica per dare struttura e formattazione a un documento, come HTML. Markdown, d'altra parte, è un linguaggio di markup specifico che fornisce una sintassi semplificata per la creazione di contenuti web e mira a essere il più leggibile possibile. Sebbene il markup sia spesso complesso e difficile da leggere, Markdown è noto per la sua semplicità e facilità d'uso.

Posso inserire immagini in Markdown?
Sì, per inserire un'immagine si utilizza la sintassi: ![Alt-Text](URL zum Bild). Per esempio: ![Dies ist ein Bild](https://example.com/image.jpg).

Come posso creare elenchi in Markdown?
In Markdown puoi creare elenchi non ordinati con asterischi (*), segni più (+) o segni meno (-). Gli elenchi ordinati vengono creati semplicemente con numeri e un punto (ad es 1., 2., 3. eccetera.).

Markdown è compatibile con tutti gli editor e le piattaforme?
I testi Markdown possono essere creati con qualsiasi editor di testo, ma non tutte le piattaforme e gli editor supportano la conversione automatica da Markdown a HTML. Tuttavia, molti moderni sistemi di gestione dei contenuti (CMS) ed editor offrono supporto nativo o plug-in per l'elaborazione di Markdown.

Posso utilizzare Markdown per creare documenti scientifici?
Sì, Markdown viene sempre più utilizzato nel mondo accademico e per la creazione di documenti scientifici, soprattutto insieme a strumenti come Pandoc, che può convertire Markdown in vari formati come PDF o LaTeX.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

6 commenti su "Cos'è realmente Markdown?"

  1. Buon articolo per chi non conosce ancora Markdown, grazie mille!
    Un piccolo suggerimento: liste ordinate con “0. " iniziano con ciascun elemento, quindi verrà numerato automaticamente.

    1. Ciao Michele! Ah, in realtà non ho idea di Markdown perché lo uso solo per scrivere testo. C'è sicuramente molto altro da sapere, ma spero di aver fornito un'utile "introduzione" per i principianti assoluti. Aggiungerò il tuo suggerimento proprio sopra! Grazie per questo. LG, Jens

    1. Ciao Martino! Allora ti auguro un buon inizio e ti ringrazio per aver dato il via a tutto questo con il mio articolo. È un grande complimento. 😊

  2. Mi piace molto anche Markdown e ci lavoro da alcuni anni. Una volta completata la formattazione, puoi scrivere i tuoi file in qualsiasi editor.
    Nell'ambiente Apple, penso che valga la pena dare un'occhiata all'app Marked2. Può eseguire il rendering dei file Markdown secondo le specifiche CSS_Files.
    Consente inoltre, se necessario, l'esportazione in vari formati.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •