Cos'è opendirectoryd e perché questo processo è in esecuzione sul mio Mac?

Oggi daremo un'altra occhiata a un processo macOS che potresti aver visto prima Monitoraggio attività dell'AppleMac. Si tratta del processo in background opendirectoryd, che fa parte da tempo di Mac OS X, OS X e macOS. Ma quali compiti svolge e come puoi adattarli? Risponderò a queste e ad altre domande in questa guida. Mi occupo anche della risoluzione dei problemi che possono risolvere un carico elevato della CPU o un carico elevato della RAM causato dal processo.

Cosa fa il processo opendirectoryd in macOS su Apple Mac? Cos'è Open Directory e cosa fai se il suo processo in background utilizza troppa CPU e RAM? Qui troverai tutte le risposte.
Cosa fa il processo opendirectoryd in macOS su Apple Mac? Cos'è Open Directory e cosa fai se il suo processo in background utilizza troppa CPU e RAM? Qui troverai tutte le risposte.

Il processo opendirectoryd su Mac: utenti, gruppi e scambio dati

L'“Open Directory” è stato lanciato nel 2002 come servizio di directory Mac OS X 10.2 ha introdotto e utilizza il Lightweight Directory Access Protocol (LDAP) per l'accesso alle directory sul Mac. Il compito di Apple Open Directory è archiviare e organizzare le informazioni di connessione per utenti e gruppi sul Mac e nella rete locale.

Ciò consente non solo la condivisione di singole cartelle a casa, ma anche e soprattutto la gestione di più Mac e la loro collaborazione in rete da parte degli amministratori di rete. Nell'account connesso, le condivisioni di rete e le comunicazioni sono gestite dal processo opendirectoryd.

Questo spiega anche il nome del processo in background caricato automaticamente dal sistema: Apri Directory Daemon. Un demone è un processo del sistema operativo attivato automaticamente e che agisce in modo indipendente che, come interfaccia uomo-macchina, ha lo scopo di facilitare l'uso del computer. Ho riassunto i dettagli per te qui: Cos'è un demone?

Il processo opendirectoryd gestisce le cartelle condivise e i diritti di accesso ad esse applicabili, l'accesso e la comunicazione sulla rete locale, le unità montate e l'archiviazione dalla rete e questioni simili. Un'altra attività di rete che può verificarsi sia in ufficio che a casa è connettersi e comunicare con una stampante WiFi. Qui viene utilizzato anche Opendirectoryd (insieme a Airportd e altri).

Modifica le impostazioni di Open Directory (consigliato solo ai professionisti)

Naturalmente gli amministratori della rete di computer devono poter accedere centralmente alle connessioni, ai diritti di accesso e ad altre opzioni. E funziona anche su Mac sotto macOS. Negli attuali sistemi operativi con il nuovo design delle impostazioni di sistema (da macOS 13 Avventura) è possibile accedere alle opzioni corrispondenti come segue:

  1. Clicca su quello in alto a sinistra Logo Apple
  2. Nel suo menu selezionare il Impostazioni di sistema… da
  3. Controlla l'area tramite la barra laterale sinistra Utenti e gruppi an
  4. Fare clic sul pulsante "Modifica..." accanto a "Server account di rete".
  5. Nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante "Apri servizi di directory...".
Per personalizzare voci e impostazioni nel servizio directory, seguire le istruzioni passo passo in quest'area delle Preferenze di Sistema del Mac. Tuttavia, dovresti apportare modifiche solo se hai familiarità con l'amministrazione di rete.
Per personalizzare voci e impostazioni nel servizio directory, seguire le istruzioni passo passo in quest'area delle Preferenze di Sistema del Mac. Tuttavia, dovresti apportare modifiche solo se hai familiarità con l'amministrazione di rete.

Come profano non dovresti apportare modifiche qui, ma lavorare con queste impostazioni solo se conosci veramente l'argomento. Il sistema operativo in realtà rende abbastanza semplice – se si dedica un po' di tempo con le opzioni corrispondenti – condividere cartelle, utilizzare dispositivi di archiviazione integrati nella rete o stampare tramite stampanti WLAN. Non è necessario interferire con il servizio di directory.

Problema: opendirectoryd causa il carico della CPU o esaurisce la RAM

Soprattutto nell'uso domestico privato non dovrebbe succedere che opendirectoryd carichi troppo il processore (CPU) o sovraccarichi la memoria principale (RAM). Tuttavia, se noti nel monitor delle attività che il Mac è diventato lento proprio a causa di questo processo, salva i tuoi progetti attuali e riavvia il computer. Nella maggior parte dei casi, questo dovrebbe completare la soluzione al problema.

Se i problemi con opendirectoryd persistono, puoi controllare la tua rete e i dispositivi in ​​essa integrati. C'è qualcosa che non va nella connessione a un altro Mac? Ci sono problemi con l'utilizzo dell'archiviazione di rete o dei server? Quindi, se necessario, è necessario verificare la presenza di errori nella connessione e nel dispositivo di memorizzazione stesso. Stampanti, scanner e simili collegati tramite WLAN possono e devono essere controllati anche se la risoluzione dei problemi su Mac non aiuta.

Se i problemi con opendirectoryd si verificano in una rete più grande e professionale, dovreste consultare uno specialista IT o l'amministrazione di rete. Soprattutto se riavviare il Mac non aiuta o non è possibile. Gli esperti hanno maggiore familiarità con Open Directory e possono cercare errori in modo più mirato. Se sei un esperto e hai suggerimenti per problemi con opendirectoryd, lascia un commento!

Riepilogo: opendirectoryd è una parte essenziale di macOS

I servizi di directory, ovvero Open Directory, sono parte integrante del sistema operativo Mac da oltre 20 anni. Naturalmente le impostazioni e le opzioni di utilizzo visibili in primo piano richiedono anche processi in background che consentano processi fluidi. Il demone macOS “opendirectoryd” è uno di questi, ma ovviamente non l’unico. Importante è anche Airportd per la gestione delle connessioni WiFi. Inoltre c'è bluetoothd per le connessioni Bluetooth, searchpartyd per "Dov'è?" e molti altri.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •