Cos'è secd e perché questo processo è in esecuzione sul mio Mac?

Quando si esamina il Monitoraggio attività di macOS su Apple Mac hai notato il processo secd? E ora vuoi sapere in cosa consiste questo processo in background? Bene, allora sei nel posto giusto. In questo articolo ti mostrerò a cosa serve secd e cosa puoi fare se il processo esaurisce la CPU. Prima la buona notizia: funziona non um Malware.

Il secondo processo sul Mac: gestire il portachiavi

Il processo secd è un macOSDemone, che viene utilizzato come amministrazione centrale della catena chiave. Controlla l'accesso ai dati di accesso memorizzati nonché la loro modifica (ad esempio modifica del nome dell'account, dell'indirizzo e-mail o della password). Gli sviluppatori che desiderano abilitare l'accesso tramite portachiavi nelle loro app devono regolarlo su Apple Mac tramite la comunicazione con il processo secd. Poiché è una parte essenziale del sistema operativo, questo processo si riavvierà automaticamente se lo termini tramite Activity Monitor.

Problema Mac: secd utilizza la CPU al 100% o esaurisce la RAM

In realtà, secd non dovrebbe causare alcun problema. Tuttavia, a causa di un bug, quando si utilizza il Mac può verificarsi un carico elevato della CPU e/o della RAM, soprattutto dopo un aggiornamento errato del sistema operativo. Come accennato in precedenza, puoi quindi terminare il processo tramite Activity Monitor in modo che si riavvii. Tuttavia, ciò non garantisce che funzionerà nuovamente senza errori.

Un altro approccio è quello di spegnere completamente il Mac (ovvero spegnerlo completamente invece di metterlo semplicemente in stato di stop) e quindi riaccenderlo. Il riavvio del Mac ricaricherà tutti i demoni e gli altri processi. Ciò può portare alla risoluzione di problemi già esistenti. Oltre al processo secd, ce ne sono ovviamente dozzine altri che possono causare intoppi al software.

Se né riavviare il processo né riavviare l'intero sistema aiuta, puoi perseguire un'altra soluzione. Ciò consiste nell'eliminare le cartelle Portachiavi sul Macintosh HD. Prima di farlo, dovresti sincronizzare il tuo portachiavi con password con iCloud e/o annotare i tuoi accessi separatamente. Perché eliminando le cartelle del portachiavi, i dati di accesso possono andare persi (ma non è necessario). Puoi trovare le cartelle con nomi costituiti da combinazioni di lettere e numeri in ~/Libreria/Keychains.

Se tutto ciò non aiuta, ripristina il backup dello stato precedente del sistema o attendi un aggiornamento macOS con una correzione del bug per il portachiavi.

Conclusione: secd come parte essenziale del sistema operativo Mac

In sintesi, il demone qui descritto è una parte importante di macOS. Senza di esso, dovresti inserire manualmente i dettagli di accesso per siti web, app e altri contenuti ancora e ancora. Oppure dovresti fare affidamento sulle funzioni di archiviazione di app di terze parti, ad es. Ad esempio, il browser web. Se secd presenta problemi, esistono diverse soluzioni possibili. A proposito, questo non ha molto a che fare con il processo parsecd, poiché gestisce l'accesso ai dati per i suggerimenti di Siri, Spotlight e Safari, nonché altri risultati di ricerca. Appare solo nello screenshot qui sopra perché il suo nome corrisponde anche alla query di ricerca “secd”.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •