Che cos'è un browser?

Che cos'è un browser?

Non tutti i miei lettori sono esperti di computer, motivo per cui vorrei intervallare i post con le basi del computer per principianti qua e là. Oggi si tratta del termine "Brower", che vorrei spiegare qui per i profani del computer.

Un browser è un software che consente di visualizzare e navigare nel World Wide Web. La parola inglese si pronuncia come "Brauser". Tradotto, "navigare" significa qualcosa come "rovistare" - ed è esattamente quello che si fa con un browser su Internet.

Un browser è un software gratuito che consente di visualizzare e navigare nel World Wide Web. I browser esistono su computer, smartphone e tablet.

Esistono vari browser per l'utilizzo di Internet, alcuni dei quali sono programmati da produttori di hardware come Google o Apple, ma alcuni sono anche basati su progetti open source o sono programmati da sviluppatori indipendenti.

Il più delle volte, un unico browser è preinstallato sul tuo computer, tablet o smartphone. Il browser Safari è solitamente preinstallato su dispositivi Apple come Mac, iPhone o iPad. Puoi anche cambiare browser se lo desideri. Molti browser diversi possono essere scaricati gratuitamente da Internet.

Safari è il browser predefinito sui dispositivi Apple. Per la sua velocità, i suoi meccanismi di protezione e l'uso economico della memoria principale, è una scelta raccomandabile (screenshot: Apple).
Safari è il browser predefinito sui dispositivi Apple. Per la sua velocità, i suoi meccanismi di protezione e l'uso economico della memoria principale, è una scelta raccomandabile (screenshot: Apple).

Che cos'è un browser predefinito?

Il browser standard è il browser installato in fabbrica sul computer, tablet o smartphone. Per i dispositivi Apple questo è il browser Safari, per i PC Windows è Microsoft Edge e per i dispositivi Android è solitamente Google Chrome.

Microsoft Edge è il successore del veterano "Internet Explorer", che stavo usando sul Mac 20 anni fa.
Microsoft Edge è il successore del veterano "Internet Explorer", che usavo sul Mac 20 anni fa.

Cosa fa un browser?

Se si digita un indirizzo Internet – noto anche come URL – nella riga dell'indirizzo del browser, il browser invia questa richiesta a Internet e il server responsabile restituisce il codice del programma e la grafica individuale di un sito web.

Quindi ciò che il browser riceve da Internet è ben lungi dall'essere il bel sito Web che alla fine vedi. Solo il browser quindi mette insieme il sito Web finito dal codice e dalla grafica e visualizza cose come moduli, campi di ricerca o simili.

Vuoi vedere come appare qui il codice HTML di questa pagina? Quindi fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse (se sei al computer) su un punto vuoto della pagina qui e seleziona "Visualizza sorgente pagina". Quindi assomiglia a questo:

Questo è l'aspetto del codice sorgente in HTML, da cui il browser evoca quindi un formato leggibile dall'uomo (screenshot: Sir Apfelot).
Questo è l'aspetto del codice sorgente in HTML, da cui il browser evoca quindi un formato leggibile dall'uomo (screenshot: Sir Apfelot).

E da questo, il browser crea una pagina piacevolmente leggibile.

Browser alternativi per computer Windows e Apple

Oltre al browser Safari, che si trova sui computer Apple come iMac, MacBook Pro o tablet come l'iPad, ci sono numerosi altri browser che possono essere utilizzati.

I browser più noti sono questi:

Il Tor Browser è open source e utilizza un sofisticato collegamento di diversi computer per garantire che l'utente effettivo rimanga anonimo. Lo svantaggio è che lo rende relativamente lento.
Il Tor Browser è open source e utilizza un sofisticato collegamento di diversi computer per garantire che l'utente effettivo rimanga anonimo. Lo svantaggio è che lo rende relativamente lento.

Browser che proteggono la privacy

Esistono diversi approcci ai browser. Google Chrome, ad esempio, è noto per raccogliere diligentemente i dati degli utenti durante la navigazione.

Tuttavia, esistono anche altri browser che proteggono la privacy degli utenti e non ne tracciano. Questi includono quanto segue:

  • Firefox → è sviluppato da un'organizzazione senza scopo di lucro e da volontari
  • Safari → Apple protegge i dati degli utenti con funzioni anti-tracciamento
  • progetto cancello → utilizza più proxy e quindi impedisce il tracciamento
  • Doppio → Browser open source con protezione dal tracciamento

Se hai altre domande sui browser, siamo qui per aiutarti. Usa la funzione di commento per porre la tua domanda.

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile o a Patreon sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali