Apple QuickTake 100 – fotocamera digitale con tecnologia Kodak del 1994

Apple ha sondato diverse aree durante gli anni in cui Steve Jobs era lontano dall'azienda e stava lavorando alla sua offerta "NeXT". Mentre sotto Steve Jobs l'attenzione maggiore era rivolta ai computer Apple, Lisa e Macintosh e, dopo il suo ritorno, all'iMac, all'iPod, all'iPhone e all'iPad, fino al 1997 c'era una vasta gamma di prodotti Apple - dal PDA "Newton" al PDA dalla console di gioco flop “Pippin” alle fotocamere digitali della serie “QuickTake”. E questo articolo riguarderà il loro primo modello.

Apple QuickTake 100 – Specifiche

  • Produttore: Apple
  • Modello: QuickTake 100
  • Numero di modello: M1644
  • Tipo di dispositivo: fotocamera digitale
  • Dimensioni (H x L x P): 5,6 cm x 13,4 cm x 15,5 cm
  • Peso: kg 0,5
  • Risoluzione foto: fino a 640 x 480 pixel
  • Profondità colore foto: 24 bit
  • Fulmine: sì
  • Formati immagine: PICT, TIFF, QuickTake
  • Messa a fuoco: fissa
  • Lunghezza focale: 8 mm
  • Campo di messa a fuoco: da 1,2 m
  • Velocità dell'otturatore: da 1/30 s a 1/175 s
  • Memoria interna: flash EPROM da 1 MB (sufficiente per 32 foto in 320 x 240 pixel o 8 foto in 640 x 480 pixel)
  • Connettore: connettore seriale GeoPort (RS-232C)
  • Utilizzo del computer: sì, emulazione del display LCD e dei pulsanti di controllo come software Macintosh, nonché attivazione e trasferimento di registrazioni dal computer (ma nessuna visualizzazione live o utilizzo della webcam)
  • Batterie: 3 batterie AA (sufficienti per circa 120 foto)
  • Funzionamento a rete: sì, con alimentatore disponibile separatamente
  • Filettatura per treppiede (1/4 di pollice): sì
  • Dotazione: Apple QuickTake 100, tre batterie AA NiCd, caricabatteria, cavo di collegamento, tre dischetti con software Mac, tracolla, istruzioni per l'uso

La fotocamera Apple per foto digitali a colori nel 1994

Il QuickTake 100 è stato il primo modello della serie. È arrivato sul mercato nel 1994 per 749 dollari, che, tenendo conto dell’inflazione da allora, ammonta a circa 2023 dollari nel 1.555. Per l'utilizzo era necessario un Apple Macintosh o un PowerBook con processore 68020 o hardware più recente. Inoltre, questa fotocamera è stata realizzata solo per computer Apple e su questi doveva essere installata almeno la versione 7.0.1 del software di sistema. Inoltre, sono consigliati almeno 2 MB di RAM e 10 MB di spazio su disco rigido.

Oltre ad un mirino mal posizionato, una protezione scorrevole per mirino e obiettivo, nonché il vano batteria e l'attacco per il cavo di collegamento del Macintosh, c'era ancora altro da scoprire sul grosso alloggiamento grigio. Ad esempio il display LCD monocromatico che forniva informazioni sul livello della batteria, sul numero di foto scattate e rimanenti, sulla risoluzione e sul flash o sulla sua disattivazione. Intorno al display c'erano pulsanti per varie impostazioni nonché un pulsante di cancellazione incassato per ripulire la memoria delle immagini.

La cosa interessante è che all'epoca l'Apple QuickTake 100 fungeva da fotocamera digitale specializzata per le foto a colori. Esisteva un prodotto concorrente con un prezzo simile, la “Fotoman Plus” di Logitech, ma questa fotocamera poteva scattare solo foto monocromatiche. Quindi solo foto digitali in bianco e nero, per così dire. Sulla confezione del QuickTake 100, tuttavia, Apple ha promesso foto straordinarie con profondità di colore a 24 bit. La fotocamera “Dycam”, che assomiglia al modello Logitech, scattava anche foto a colori, ma costava almeno il doppio della QuickTake 100. Apple offriva quindi una tecnologia competitiva a un prezzo inferiore.

Continuazione della serie QuickTake con i modelli 150 e 200

L'Apple QuickTake 150 fu il modello successivo, che sostituì il modello 100 nel 1995. Il QuickTake fu offerto fino al 1997. Nello stesso anno fu lanciato il QuickTake 200, sviluppato con Fujitsu, ma - come tanti altri prodotti non Mac - fu cancellato dal ritorno di Steve Jobs. A partire dall'Apple QuickTake 150, le fotocamere erano compatibili sia con i Mac che con i PC Windows, il che dovrebbe garantire loro una quota di mercato maggiore. Dopo la serie QuickTake, Apple ha lanciato dal 2003 al 2006 solo una fotocamera che non è stata integrata in altri dispositivi, ovvero la "iSight" come webcam per computer Mac.

Ulteriori informazioni per chi fosse interessato

Se siete interessati agli inizi della fotografia digitale di massa, alla tecnologia degli anni '90 o alla storia di Apple in generale, oltre a questo articolo ci sono altre fonti sull'Apple QuickTake 100 e i suoi successori. Quello corrispondente inizia Voce di Wikipedia. È disponibile anche su SmugMug una raccolta di foto del vecchio hardware Apple. Di seguito sono riportate tre foto che mostrano il QuickTake 100, la sua confezione e parti della fornitura. Lo sarà anche una delle foto nell'app Mactracker usato per descrivere la fotocamera. Nel matracker Nell'app troverai dati tecnici e altro ancora.

Apple QuickTake 100: unboxing, test, dimostrazione e revisione del software

Sono venuto a conoscenza della fotocamera e del suo ruolo nella storia delle fotocamere digitali negli anni '1990 attraverso il canale retro tech "LGR" su YouTube. Posso consigliare LGR non solo per questo video, ma per quasi tutti i contenuti del canale su vecchi computer, oddware, videogiochi, computer retrò ricostruiti e simili. L'operatore Clint Basinger ha trovato un buon stile con il quale non solo riesce a trasmettere conoscenze ma anche a intrattenere. Dai un'occhiata a questo Video Con QuickTake 100 ti verrà mostrata e spiegata la fotocamera, le foto scattate con essa, il software Macintosh e altro ancora.

Una buona conclusione sulla fotocamera può essere trovata anche nel video:

Sì, era costoso e con poche funzionalità, ma è quello che ottieni quando entri in anticipo in una nuova categoria di prodotti. E se guardi davvero, i critici al momento in cui è stato rilasciato elogiavano il QuickTake per essere conveniente e capace com'era, rispetto alle poche altre fotocamere digitali concorrenti di allora.

Oppure in tedesco:

Sì, era costoso e aveva poche funzionalità, ma è proprio così con i primi modelli di nuove categorie di prodotti. E se guardi davvero, i critici al momento del rilascio hanno elogiato la QuickTake per essere conveniente e utile rispetto alle poche altre fotocamere digitali disponibili all'epoca.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •