I guasti dell'SSD sui modelli di MacBook finiscono sempre più nelle officine di riparazione dei Mac

Foto SSD in MacBook Pro

Ho parlato al telefono qualche giorno fa con Arash, il capo dell'officina indipendente di riparazioni Mac Sadaghian. Mi ha detto che negli ultimi mesi sono finiti nel suo negozio sempre più MacBook Pro e MacBook Air con SSD difettosi. Come Sir Apfelot, ero naturalmente interessato a cosa c'era dietro la storia e sono stato in grado di ottenere alcune informazioni interne da Arash.

L'articolo riguarda principalmente i modelli di MacBook, in quanto questi sono gli articoli più comuni che arrivano in officina. In linea di principio, gli stessi problemi SSD si riscontrano anche con iMac, Mac Mini e Mac Pro.

Sintomi di un SSD difettoso

Su Mac, questo di solito si manifesta come uno dei seguenti sintomi:

  • sullo schermo appare un punto interrogativo
  • il dispositivo non si avvia nemmeno (lo schermo rimane nero)
  • lo schermo nero è più comune sul modello A2141 (MacBook Pro da 16 pollici del 2019).
  • MacBook si blocca all'avvio
  • il Mac si avvia ancora ma è estremamente lento

Non sono sicuro di aver coperto tutti i sintomi con quello o se ci sono altre cose che indicano un SSD difettoso. Se sai qualcosa che manca dall'elenco, lascia un commento.

Secondo l'officina Mac Sadaghian, il modello MacBook Pro da 16 pollici del 2019 è particolarmente spesso colpito dall'errore dello schermo nero (Foto: Apple).
Secondo l'officina Mac Sadaghian, il modello MacBook Pro da 16 pollici del 2019 è particolarmente spesso colpito dall'errore dello schermo nero (Foto: Apple).

Quanto dura un SSD?

In generale, ci si può aspettare che l'SSD sopravviva alla vita del computer. Alcuni siti Web danno valori di 10 anni o più.

Fondamentalmente, gli SSD si rompono quando si "consumano" durante la scrittura o l'eliminazione dei dati. Qui si presume che un SSD possa sopportare da 3.000 a 10.000 cicli di scrittura, a seconda del modello tecnico del supporto di memorizzazione. I produttori, invece, indicano i valori con la sigla TBW (per "total byte scritti" o "terabyte scritti"), ovvero un volume di dati che l'hard disk può almeno scrivere nella sua vita prima di mostrare guasti.

Questo esempio mostra le informazioni del produttore Samsung sulla durata del suo SSD (fonte: Samsung).
Questo esempio mostra le informazioni del produttore Samsung sulla durata del suo SSD (fonte: Samsung).

Con un SSD Samsung 980 NVMe M.2 troverai questa aggiunta nei dati tecnici:

5 anni di garanzia limitata del produttore o fino a 600 Terabyte scritti

Ciò significa che dopo 600 terabyte (600.000 gigabyte), il produttore prevede che potrebbero sorgere lentamente problemi tecnici.

Gli SSD nei modelli MacBook Pro non durano così a lungo?

La risposta a questa domanda è un giainista. Tecnicamente, i modelli SSD nei modelli MacBook Pro e MacBook Air durano proprio come qualsiasi altro SSD. Tuttavia, ci sono circostanze che indicano che gli SSD si guastano ben prima di 10 anni, più probabilmente entro due o tre anni, perché hanno raggiunto i cicli di scrittura massimi.

Cause della morte prematura degli SSD MacBook

Le ragioni di ciò possono variare e vorrei presentarne alcune che mi ha dato Arash Sadaghian. Spero di aver capito tutto tecnicamente corretto, ma penso che lascerò che Arash lo legga di nuovo così non dirò troppe sciocchezze.

Elevato throughput dei dati

Se navighi solo in Internet e scrivi qualche e-mail qua e là, probabilmente non spingerai l'SSD ai suoi limiti. La situazione è diversa se si scrivono frequentemente grandi quantità di dati. Ad esempio, ciò può verificarsi con:

  • sviluppatori di app
  • video cutter
  • sviluppatori di database
  • Fotografi
  • presumibilmente anche altri sviluppatori che elaborano grandi quantità di dati

Scambio a causa di poca memoria (RAM)

Gli attuali modelli di MacBook sono già disponibili con 8 GB di RAM. Di recente ho sentito in un podcast "Se il Mac ha una RAM insufficiente, memorizza solo le cose sul disco rigido (chiamato anche "scambio"). Con i veloci SSD, non te ne accorgi nemmeno!"

Fondamentalmente, l'affermazione è corretta, ma cosa si perde di vista: a causa del frequente scambio di aree RAM con l'SSD, l'SSD viene caricato con molti processi di scrittura e il numero di cicli di scrittura aumenta inosservato. Il risultato è che l'SSD ha una durata significativamente più breve e potrebbe già essere difettoso entro due o tre anni.

Piccolo SSD e macOS

Ciò che spesso viene trascurato è il fatto che macOS stesso scrive anche molti dati: cartelle temporanee, cache e, per alcune persone, backup. Questo è meno tragico con un SSD da 512 GB, poiché i numerosi processi di scrittura sono distribuiti sull'SSD. Tuttavia, se si dispone di un MacBook Air con un SSD da 128 GB, tutto si concentra sul piccolo SSD e le singole aree dell'SSD ricevono processi di scrittura molto più frequentemente rispetto a un SSD di grandi dimensioni. Ciò riduce anche la durata dell'SSD in misura maggiore.

Ecco una foto del circuito su cui si trovano i chip SSD nel MacBook Pro (Foto: Sadaghian).
Ecco una foto del circuito su cui si trovano i chip SSD nel MacBook Pro (Foto: Sadaghian).

MacBook Pro 16 pollici: problemi con l'umidità

Secondo Sadaghian, i modelli MacBook Pro da 16 pollici hanno un problema particolare: il controller di alimentazione è installato proprio accanto alla presa d'aria su questi modelli. Di conseguenza, questo modulo riceve più umidità dall'aria della stanza e la corrosione danneggia gli SSD.

Prezzi per la sostituzione degli SSD

Se dovessi avere i suddetti sintomi con i tuoi MacBook, puoi parlare con i tecnici di Sadaghian e, se necessario, inviare il tuo MacBook Pro o Air all'officina Mac di Amburgo per un controllo gratuito. Il negozio coprirà anche le spese di spedizione per te, anche se in seguito deciderai di non farlo riparare.

Se l'SSD integrato è difettoso, puoi aspettarti i seguenti prezzi:

  • L'SSD da 128 GB per i modelli MacBook Air costa 280 euro compresa la manodopera.
  • L'SSD da 256 GB per tutti i modelli MacBook Pro/Air costa 380 euro compresa la manodopera.
  • L'SSD da 512 GB per tutti i modelli MacBook Pro/Air costa 440 euro compresa la manodopera.
  • L'SSD da 1 TB per tutti i modelli di MacBook Pro/Air costa 540 euro compresa la manodopera.

Tutti i prezzi IVA inclusa. E se gli fai sapere al telefono che sei di Sir Apfelot, di solito c'è un piccolo sconto.

Personalmente ho avuto una buona esperienza con il servizio quando ho inviato lì l'iMac di mia moglie con un SSD difettoso. E continuo a ricevere feedback positivi dai lettori che hanno riparato il loro dispositivo lì. Pertanto, il negozio è la mia onesta raccomandazione.

Qui potete vedere i chipset SSD dissaldati, che possono anche essere sostituiti con altri con maggiore capacità nel corso della riparazione (Foto: Sadaghian).
Qui potete vedere i chipset SSD dissaldati, che possono anche essere sostituiti con altri con maggiore capacità nel corso della riparazione (Foto: Sadaghian).

Aggiornamento SSD senza difetti?

Anche questo è teoricamente possibile, ma secondo Sadaghian, dissaldare i chip NAND (questi sono gli SSD) richiede così tanto tempo che in realtà non ne vale la pena per l'utente. Il workshop non offre attualmente un aggiornamento. Se questo dovesse cambiare, sarò felice di cambiarlo qui nell'articolo.

Raccomandazione per l'acquisto di nuovi MacBook

Durante la chiamata con Arash Sadaghian, ho anche chiesto che dimensioni SSD e quanta RAM mi consiglierebbe per l'acquisto di un nuovo MacBook Pro.

Naturalmente, tali consigli sono sempre molto soggettivi, perché ovviamente dipende da cosa vuoi fare in seguito con il MacBook. Sono stato in grado di ottenere alcuni consigli da lui:

Nessun SSD inferiore a 512 GB

L'SSD da 512 GB non dovrebbe essere inferiore, in modo che l'SSD non si riempia troppo. Maggiore è lo spazio di archiviazione disponibile, minore è il carico che può sorgere durante l'editing video o la programmazione.

Ovviamente, anche gli SSD più grandi sono ancora migliori, ma sfortunatamente i prezzi che Apple chiede per 1 TB, 2 TB o più stanno diventando sempre più scandalosi.

MacBook Air – quale configurazione?

Chiunque acquisti un MacBook Air probabilmente farà un lavoro meno affamato di prestazioni. Pertanto, un SSD da 512 GB e 16 GB di RAM dovrebbero essere una buona scelta per un MacBook Air. Tuttavia, meno RAM può causare lo "scambio" della memoria da parte del sistema operativo (vedere sopra). Vuoi evitarlo.

Il modello da 256 GB dovrebbe essere ignorato sia per il MacBook Air che per il MacBook Pro ed è meglio puntare direttamente sull'SSD da 512 GB.
Il modello da 256 GB dovrebbe essere ignorato sia per il MacBook Air che per il MacBook Pro ed è meglio puntare direttamente sull'SSD da 512 GB.

MacBook Pro – quale configurazione?

Con i modelli MacBook Pro, si può presumere che le persone lavorino un po' più intensamente con i dispositivi. Ad esempio, non faccio editing video o cose del genere, ma ho sempre un numero relativamente elevato di app e Browserfinestre aperte contemporaneamente. Il risultato è stato che il mio primo MacBook Pro M1 con 16 GB di RAM era spesso al limite e ha scambiato la RAM. Spesso è arrivato il messaggio che la RAM si sta esaurendo e dovresti chiudere i programmi.

Quindi dopo un anno ho ordinato un nuovo MacBook Pro con 32 GB di RAM e da allora c'è stato silenzio con questo messaggio e lo scambio. Pertanto, consiglierei 32 GB di RAM per le persone che usano il Mac in modo intensivo.

Come faccio a sapere se il mio SSD ha problemi?

Come per i dischi rigidi rotanti, anche gli SSD hanno uno stato SMART che fornisce informazioni sullo stato tecnico del supporto di archiviazione. Anche le memorie SSD interne che si possono trovare nei modelli MacBook hanno tali sensori SMART e questo dà all'utente la possibilità di riconoscere se un SSD sta per guastarsi.

Come utente Mac, chiama il Stato SMART nelle attuali versioni di macOS (con Me macOS sta arrivando) come segue:

  1. menù di mele
  2. Tenere premuto il tasto di selezione o opzione → richiamare le informazioni di sistema
  3. Espandi "Hardware" nella finestra seguente, quindi cerca "Disco rigido" e fai clic su di esso
  4. Ora hai l'elenco degli SSD e dei dischi rigidi riconosciuti in alto, da cui fai clic su una voce
  5. nell'elenco delle proprietà di quel volume selezionato cerca "SMART Status" e guarda cosa dice
  6. “controllato” → significa che finora è tutto ok; altri rapporti sono meglio inviati a me tramite la funzione di commento e ti dirò cosa significa. Purtroppo non sono riuscito a trovare un elenco di valori.

C'è ancora software come DriveDx e Smart Utility, che forniscono informazioni più dettagliate sui valori SMART, ma la soluzione interna macOS è del tutto sufficiente per un rapido controllo.

Se un disco rigido o SSD non dispone di una voce SMART nell'elenco, il dispositivo non supporta questa funzione. Ad esempio, il mio My Passport Western Digital esterno non ha questa specifica SMART.

Tieni premuto il tasto ALT per andare al menu Apple. Quindi seleziona "Informazioni di sistema" e guarda lì sotto "Hardware" in "Disco rigido".
Tieni premuto il tasto ALT per andare al menu Apple. Quindi seleziona "Informazioni di sistema" e guarda lì sotto "Hardware" in "Disco rigido".

La mia conclusione

Se hai risparmiato quando hai acquistato il tuo MacBook Air/Pro e hai scelto solo poca RAM o un piccolo SSD, ti consiglio di controllare settimanalmente il valore SMART. A volte i guasti possono essere previsti in anticipo e puoi prevenirli con i backup e la sostituzione dell'SSD e non devi incorrere nella catastrofe di un SSD guasto.

Se stai ancora pensando di acquistare un MacBook, si spera che ora tu abbia le basi per scegliere un modello che non sottoponga a stress eccessivo l'SSD. Non sei sicuro di cosa comprare? Non esitate a contattarmi o scrivete le vostre domande nei commenti.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

4 pensieri su "I guasti dell'SSD sui modelli di MacBook finiscono sempre più spesso nelle officine di riparazione dei Mac"

  1. Grazie per l'articolo e le raccomandazioni Molto interessante, non ero mai veramente consapevole della scarsa RAM e dello scambio. Grazie a Dio non ho mai lesinato sulla capacità di archiviazione. Tuttavia, sarei comunque molto interessato ad altri valori per lo stato SMART.

    1. Jen Kleinholz

      Sì, sarei interessato anche agli altri valori, ma purtroppo non sono riuscito a trovare un elenco su Internet. Ma forse possiamo trovare un esperto che conosca qualche altro messaggio di stato.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •