[Aggiornamento] AltStore nel test: provato il sideloading dell'iPhone (e l'emulazione del gioco).

AltStore è un mercato di app alternativo per l'iPhone di Apple. Offre opzioni di sideload, ma attualmente deve ancora essere installato e gestito tramite un computer. Ciò potrebbe cambiare con il download dal web delle app da iOS 17.5. Ma ho già testato l'installazione e l'utilizzo utilizzando la procedura più complicata (con iOS 17.4.1). Di seguito sono riportati tutti i singoli passaggi, l'offerta di app, l'utilizzo delle app e ulteriori informazioni.

Nota: questo post riguarda AltStore gratuito, disponibile in tutto il mondo. Informazioni e un test da AltStore PAL per il mercato UE (con facile download su iPhone) può essere trovato qui: Installa e utilizza AltStore PAL come marketplace di app su iPhone.

AltStore nel test: qui puoi trovare le mie esperienze con il mercato alternativo delle app per iOS.
AltStore nel test: qui puoi trovare le mie esperienze con il mercato alternativo delle app per iOS.

Passaggio 1: scarica e installa AltServer sul tuo computer (Mac o PC).

Innanzitutto, scarica l'app AltServer sul tuo computer. L'ho provato su Apple Mac. Ce l'ho dal sito ufficiale ha scaricato un file .zip, ne ha estratto il contenuto e lo ha spostato nella cartella Applicazioni. L'app era già installata. Dopo il primo avvio è stato immediatamente indicato un aggiornamento. L'ho installato e siamo riusciti a continuare.

Passaggio 2: avvia AltServer e accoppialo con l'iPhone

Una volta avviata l'app per Mac o Windows, sei pronto per partire. Sotto macOS attende nella barra dei menu per essere utilizzato. Per poter utilizzare AltStore sull'iPhone, devi prima collegarlo al Mac tramite un cavo e sbloccarlo. Ora apri il Finder, seleziona l'iPhone e seleziona la casella "Mostra questo iPhone quando il WiFi è disponibile". Confermate poi la modifica con il pulsante “Applica”.

Passaggio 3: installa AltStore su iPhone

Ora fai clic sul simbolo AltServer nella barra dei menu e sposta il cursore del mouse su "Installa AltStore...". Successivamente seleziona l'iPhone collegato. Si aprirà una finestra in cui dovrai effettuare il login con il tuo ID Apple. Viene utilizzato per autenticare AltServer con Apple e per rendere possibile il sideload su iPhone. Dopo aver effettuato l'accesso, fare clic sul pulsante "Installa".

Passaggio 4: imposta i diritti sull'iPhone

Dopo alcuni secondi, l'app AltStore dovrebbe essere visibile nella libreria delle app ed eventualmente anche nella schermata iniziale dell'iPhone. Prima di aprire dovresti entrare nel Impostazioni sotto Generale -> VPN e gestione dei dispositivi Tocca il tuo ID Apple nell'area "App per sviluppatori" e poi Fidati dell'"ID Apple". Seleziona (invece di "ID Apple" viene indicato l'indirizzo email). Devi confermarlo nuovamente toccando "Affidabilità".

Quindi devi andare alle impostazioni sotto Privacy e sicurezza -> modalità sviluppatore è possibile attivare la modalità sviluppatore. Questa operazione non solo deve essere confermata, ma richiede anche un riavvio (tenete pronti il ​​codice del dispositivo e il PIN della SIM!). Dopo il riavvio, ti verrà chiesto di attivare nuovamente la modalità sviluppatore. Dopo averlo confermato nuovamente, puoi finalmente iniziare a utilizzare AltStore.

Passaggio 5: utilizzare AltStore

Se ora apri l'app AltStore, dovresti accettare la connessione ai dispositivi locali. Ciò è necessario affinché l'iPhone possa connettersi al Mac tramite WLAN e quindi all'app AltServer in esecuzione lì. Tuttavia, non è necessario accettare le notifiche. Una volta che tutto questo è stato controllato, puoi finalmente iniziare.

La prima scheda “News” presenta materiale informativo e novità sul progetto AltStore. Nella seconda scheda "Sfoglia" puoi esaminare l'offerta di app. Inizialmente ci sono solo due app: Delta (emulatore di console per videogiochi retrò) e Clip (gestione degli appunti di iPhone). Puoi scoprire come trovare altre app di seguito. La scheda "Le mie app" fornisce una panoramica dei programmi installati. E "Impostazioni" ovviamente offre le impostazioni.

Recensione dell'iPhone AltStore

Se guardi nella scheda “Impostazioni” o vuoi scaricare un'app, noterai: devi accedere nuovamente con il tuo ID Apple. Una volta fatto ciò, ora puoi scaricare e utilizzare le app. Per prova ho scaricato l'app Delta, che offre l'emulazione di giochi (NES, SNES, Nintendo 64, Game Boy, Game Boy Color, Game Boy Advance e Nintendo DS). Ma devi aggiungere tu stesso le ROM, cioè i file di gioco. Non viene offerto il download della ROM (anche questo sarebbe discutibile dal punto di vista legale).

Dato che mi è capitato di avere una copia di backup privata del mio gioco "Pokémon Blue Edition" a portata di mano, ho potuto trasferirlo tramite AirDrop sul mio iPhone e provarlo. Nell'app Delta puoi aggiungere giochi utilizzando il simbolo più (+) in alto a destra. Possono essere selezionati dai file e importati nell'app. L'utilizzo del gioco per Game Boy ha funzionato senza problemi nel breve test.

Dove sono le altre app?

Se guardi il sito web di AltStore e anche la scheda delle notizie dell'app AltStore, lì vengono pubblicizzate più delle sole due app offerte dallo stesso team di sviluppo. Ma dove sono questi? Bene, dovete toccare nella scheda “Sfoglia” in alto a destra su “Sorgenti”, poi potrete caricare nella panoramica altre fonti di app e i relativi programmi offerti. Un po' complicato secondo me.

Esperienze AltStore per iPhone

Con tutte le fonti aggiunte, l'offerta AltStore è cresciuta fino a raggiungere questo elenco:

  • flycast: Emulatore per i giochi Dreamcast
  • Delta: Emulatore per giochi NES, SNES, Nintendo 64, Game Boy, Game Boy Color, Game Boy Advance e Nintendo DS
  • Applica la clip: Gestione degli appunti per iPhone
  • UTM: Emulatore per sistemi operativi come Windows, Linux e così via (con supporto JIT)
  • UTM SE: Emulatore per sistemi operativi come Windows, Linux e così via (senza supporto JIT)
  • Pojav Launcher: Esecuzione di Minecraft nell'edizione Java
  • Dolphin OS: Emulatore per giochi GameCube e Wii
  • DolphiniOS (beta pubblica): Ultima versione dell'emulatore GameCube e Wii
  • Provenienza UEM: Emulatore per console di gioco di Atari, Bandai, NEC, Nintendo, Sega, SNK e Sony

Si spera che, a partire da iOS 17.5, l’utilizzo di marketplace di app alternativi diventi più semplice

La prossima versione di aggiornamento di iOS consentirà di installare app sull'iPhone direttamente tramite download dal sito web. Spero che questo elimini la necessità di utilizzare un Mac o un PC Windows. La gestione delle app mobili diventa alquanto assurda quando si basa su un computer. Come potete vedere nella scheda “Le mie app” di AltStore, l'aggiornamento tramite AltServer (cioè tramite la connessione al computer) è necessario al massimo dopo sette giorni.

Correzione: qui ero ancora dell'opinione che AltStore potesse essere installato e utilizzato solo come descritto sopra. Tuttavia c'è anche quello AltStore PAL per il mercato UE. A questo scopo è sufficiente un singolo download sull'iPhone. Non è necessario un computer. Ecco il rapporto di prova: Installa e utilizza AltStore PAL come marketplace di app su iPhone.

Conclusione: configurazione complicata, selezione di app limitata, ma funziona

Il sideloading su iPhone è ancora nelle fasi iniziali, ma ora è stato completato. L'AltStore è un'alternativa ragionevolmente funzionante all'App Store ufficiale su iPhone (preferibilmente da iOS 17.4). E tutto senza jailbreak. Ci vuole un po' di tempo per configurare l'app AltStore e la gamma di app è ancora limitata. Tuttavia, la strada è stata aperta per la distribuzione alternativa delle app. L'offerta attuale si rivolge principalmente agli appassionati del sistema mobile e dell'emulazione di giochi. Ulteriori informazioni, il download di AltServer e le istruzioni per l'uso sono disponibili all'indirizzo https://altstore.io oltre https://faq.altstore.io.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

1 commento su "[Aggiornamento] AltStore nel test: provato il sideloading di iPhone (e l'emulazione del gioco)"

  1. Continuerò a installare applicazioni esclusivamente dall'App Store di Apple. L'unica eccezione sono i programmi provenienti da siti di sviluppatori verificati da Apple. Ad esempio B. Negozio Rogue Amoebia.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali