Gioco su Mac: macOS trasformerà Sonoma?

I videogiochi non sono una novità per Mac, esistono da quando i computer Apple stessi, tuttavia, negli anni '1990, il sistema operativo Windows su PC è stato in grado di affermarsi come la soluzione ideale per i giocatori. Ma questo dovrebbe cambiare presto, almeno se Apple farà a modo suo. Perché nel contesto di WWDC23 divenne, tra l'altro, quello Kit di strumenti per il porting del gioco presentato, basato sul codice CrossOver di CodeWeavers. Con quello e con quello nuovo Convertitore Shader in metallo e strumenti come Upscaling di MetalFX ora c'è la possibilità di riprodurre titoli 3D ad alta intensità grafica ed effetti su Mac. Lontano macOS Sonoma c'è anche una modalità di gioco (modalità di gioco).

Con il Game Porting Toolkit, Apple ha presentato alla WWDC23 un potente strumento per trasferire i giochi Windows sul Mac. Da macOS 14 Sonoma c'è anche una modalità di gioco che dovrebbe garantire un'esperienza di gioco ottimale. Qui puoi ottenere maggiori informazioni e risorse sull'argomento.
Con il Game Porting Toolkit, Apple ha presentato alla WWDC23 un potente strumento per trasferire i giochi Windows sul Mac. Da macOS 14 Sonoma c'è anche una modalità di gioco che dovrebbe garantire un'esperienza di gioco ottimale. Qui puoi ottenere maggiori informazioni e risorse sull'argomento.

Giochi Windows riprogrammati per macOS in pochi giorni

Con i nuovi strumenti digitali per gli sviluppatori forniti da Apple per il porting dei giochi Windows, lo stesso dovrebbe funzionare molto più velocemente su macOS. Invece di diversi mesi, il porting con il Game Porting Toolkit e le altre offerte dovrebbe richiedere solo pochi giorni.

Ciò si adatta in particolare agli studi più piccoli e ai singoli sviluppatori. Ma anche gli studi più grandi potrebbero essere persuasi a offrire i loro giochi, che in precedenza erano disponibili solo per Windows, nel Mac App Store, Apple Arcade o altrove per macOS. Tuttavia, Apple non ha creato da sola il Game Porting Toolkit per i videogiochi Windows su Mac.

Codice CrossOver nel Game Porting Toolkit

Se hai mai provato a giocare a un gioco realizzato per Windows su Apple Mac, ti sei sicuramente imbattuto in diverse soluzioni. Da un lato, puoi installare Windows sul Mac, ad esempio tramite Boot Camp. Inoltre, Windows può essere utilizzato in un ambiente virtuale, ovvero in una VM e tramite programmi come Parallels Desktop, eseguito direttamente in macOS. Infine c'è la possibilità di emulazione.

Una delle soluzioni più conosciute per emulare i programmi Windows sotto macOS è sicuramente Wine. Wine è un progetto gratuito che funziona più o meno bene a seconda dell'app o del gioco. Esiste anche una versione commerciale di questo strumento di emulazione di CodeWeavers. Questo si chiama CrossOver ed è stato implementato da Apple nel nuovo toolbox per il porting dei giochi.

In un CodeWeaversblog post dopo la presentazione del Game Porting Toolkit al WWDC23 si è detto: "Siamo molto lieti che Apple utilizzi il codice sorgente di CrossOver come soluzione di emulazione per il Game Porting Toolkit. Abbiamo decenni di esperienza nella creazione di porte con Wine e siamo molto contenti che Apple abbia riconosciuto che Wine è una soluzione fantastica per eseguire giochi Windows su macOS."

DirectX 12 fornisce interfacce importanti per audio, video e input

CodeWeavers ha anche annunciato prima del WWDC23, precisamente il 1 giugno 2023 nel blog aziendale indica che CrossOver dovrebbe ricevere il supporto per DirectX 12. L'implementazione viene elaborata al meglio delle nostre capacità. DirectX 12 è una raccolta di interfacce software o interfacce di programmazione delle applicazioni (in breve API) compilate da Microsoft, che consentono una conversione ottimale di grafica, audio e input.

DirectX è stato utilizzato su Windows dal 1995. DirectX 2015 è disponibile dal 12 e l'aggiornamento DirectX 2020 Ultimate dal 12. I componenti principali sono DirectX Graphics (accesso ottimizzato alla scheda grafica per contenuti 2D e 3D), XAudio2 (calcolo audio tramite CPU) e XInput (per dispositivi di input come mouse, tastiera, joystick, controller, ecc.). L'implementazione negli strumenti macOS e l'utilizzo con i chip di silicio Apple apre nuove possibilità per l'esecuzione di videogiochi sul Mac.

Modalità di gioco Sonoma macOS 14: più potenza, Bluetooth più veloce

Quello dall'autunno 2023 in poi modelli Mac compatibili MacOS 14 utilizzabile Sonoma non solo sarà in grado di eseguire videogiochi portati con Game Porting Toolkit. Inoltre con il nuovo sistema operativo Mac viene introdotta una modalità di gioco (modalità di gioco). Questo dovrebbe essere disponibile per tutti i giochi Mac attuali e futuri e dare loro la priorità quando si accede alle prestazioni del chip. Altre app e processi dovrebbero passare in secondo piano. 

Inoltre, la modalità di gioco di macOS Sonoma assicura che la frequenza di campionamento Bluetooth sia raddoppiata. Tra le altre cose, questo riduce la latenza audio su cuffie Bluetooth come AirPods. Ma riduce anche la latenza di input con i controller Bluetooth (da Xbox, PlayStation, Nintendo Switch, ecc.), in modo che oltre a contenuti ad alta risoluzione, frame rate fluidi ed effetti complessi, l'input porti anche a un'esperienza di gioco soddisfacente. Apple fornisce ulteriori dettagli su questo, ad es. B. nel comunicato stampa al nuovo sistema operativo Mac.

Grazie alle nuove tecnologie, anche e soprattutto metallo 3, i nuovi titoli Apple in arrivo su Mac includono DEATH STRANDING DIRECTOR'S CUT, Stray, World of Warcraft: Dragonflight, Resident Evil Village: Winters' Expansion, Disney Dreamlight Valley, No Man's Sky e molti altri. Tuttavia, altri titoli che sono stati portati su Mac, come Cyberpunk 2077, vengono già mostrati su Twitter e Reddit da sviluppatori e altri utenti curiosi in questo tweet.

PC da gioco contro Mac mini, Mac Studio e MacBook Pro

Con tutti i tipi di videogiochi su Mac Silicon Apple dovrebbe essere in grado di funzionare, questo è un passo importante verso un ambiente di gioco che potrebbe attrarre i giocatori. I videogiochi però non sono tutto, devono essere giusti anche altri contenuti, strumenti e possibili utilizzi. Apple beneficia del fatto che ad es. B. Steam per l'acquisto di giochi, Discord per la condivisione con altri, OBS per lo streaming su YouTube e Twitch e altri programmi già eseguiti su macOS.

I giocatori dovranno quindi decidere tra vari fattori se macOS offre davvero opzioni di gioco ideali in futuro. Perché con i PC Windows sono disponibili macchine adattabili individualmente in termini di hardware e software, ma di solito a un prezzo elevato. Con l'Apple Mac, ottieni un sistema proprietario che non è molto armeggiabile, ma con molta potenza, buona efficienza e un valore di rivendita stabile.

A seconda dell'hardware desiderato, attualmente paghi dai 1.000 ai 2.500 euro per un PC da gioco medio. Per un modello di fascia alta con processore Intel Core i9, scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 4090 e 32 GB di RAM, oltre a sufficiente spazio su disco rigido e altri elementi importanti, puoi spendere rapidamente 4.500 euro. Ed è qui che i Mac con Apple Silicon diventano più attraenti. Soprattutto il MacBook Pro, che ha già integrato un display ottimizzato ad alta risoluzione.

Il Mac mini con chip M2 parte da 699 euro, ma può arrivare a costare anche 2 euro con chip M32 Pro, 2 GB di RAM e hard disk da 2.699 TB. Il Mac Studio con chip M2 Max parte da 2.399 euro, la versione con chip M2 Ultra può essere acquistata a partire da 4.799 euro. Il MacBook Pro da 16 pollici con chip M2 Pro è disponibile a partire da 2.999 euro, con chip M2 Max si parte da 4.149 euro. Fondamentalmente, una tecnologia a prova di futuro che viene fornita con un SoC efficiente e funzioni che possono essere facilmente combinate con altri prodotti Apple. La decisione di acquisto dipende dai requisiti di personalizzazione personale, nonché da app e dispositivi utilizzabili.

Giochi Windows su Mac: risorse per sviluppatori

Resta da vedere se il Mac sarà una vera alternativa al PC per i giocatori in futuro. Librerie di giochi portatili, app e strumenti relativi ai giochi, periferiche compatibili e altro ancora saranno sicuramente un fattore da considerare. È anche importante tenere conto della familiarizzazione quando si passa da Windows a macOS. Se tu, come sviluppatore di giochi, desideri portare i tuoi giochi Windows su macOS, puoi saperne di più su questo e dotarti delle risorse necessarie qui:

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •