Avvia il Mac in modalità di ripristino (Modalità di ripristino del Mac)

Mac in modalità di ripristino

Se non funziona nulla sul computer Apple, l'ultimo aggiornamento ha reso macOS gravemente paralizzato o si verifica un altro grave errore, potrebbe valere la pena avvia Mac in modalità di ripristino. La cosiddetta "Modalità di ripristino" è disponibile in diverse versioni, a seconda del problema e della versione del sistema che si desidera ripristinare. Di seguito ti mostrerò come avviare la corretta modalità di ripristino del Mac e come accedere a macOS da un'altra unità per la riparazione del sistema fai-da-te. Ma uno dopo l'altro...

La modalità di ripristino del Mac assicura che macOS venga reinstallato per risolvere il problema. Puoi utilizzare una combinazione di tasti per indicare alla modalità di ripristino quale versione desideri.
La modalità di ripristino del Mac assicura che macOS venga reinstallato per risolvere il problema. Puoi utilizzare una combinazione di tasti per indicare alla modalità di ripristino quale versione desideri.

[Display] Tenorshare 4DDiG Recupero dati Mac può aiutarti se stai riscontrando problemi di perdita di dati con uno dei seguenti metodi

  • vollständig - Recupera tutto ciò che hai perso e salvalo da tutti i dispositivi basati su Mac inclusi USB, scheda SD, fotocamera digitale, ecc.
  • fidato – Recupero sicuro al 100% dei file eliminati su Mac con un'elevata percentuale di successo.
  • Semplicemente - Solo 3 clic per recuperare i dati. Nessuna conoscenza tecnica richiesta.
  • Rapidamente - Scansione veloce e recupero dei file.

4DDIG è uno strumento di recupero dati per Mac così affidabile che utilizza una tecnologia di recupero brevettata per garantire il recupero di maggior successo dei dati persi su Mac.

E c'è una soluzione per questo: Come recuperare i dati dal disco rigido esterno Mac?

Aggiornamento 22.12.2021/XNUMX/XNUMX: modalità di ripristino per Mac ARM

Con i nuovi Apple Silicon Mac (Mac ARM; M1, M1 Pro, Max M1 ecc.) la combinazione di tasti cmd + R non funziona più per entrare in modalità di ripristino. Invece, al riavvio, tieni premuto il pulsante di accensione finché non viene visualizzata la mela.

Guida rapida di tutte le combinazioni di tasti all'avvio

Fondamentalmente, si tratta di combinazioni di tasti che tieni premute subito dopo aver acceso o riavviato il Mac finché non accade qualcosa sul monitor. Cosa innescano le singole combinazioni, spiego qui in forma breve e di seguito nella versione più lunga. Le chiavi che si verificano sono CMD (), SPOSTARE (), OPZIONI (), CTRL (⌃) e lettere.

  • ALT → Boot manager per la selezione del volume di avvio
  • CMD + R → Modalità di ripristino per installare macOS attualmente installato
  • CMD + OPZIONE + R → Modalità di ripristino per installare l'ultimo macOS compatibile con Mac
  • CMD + OPZIONE + MAIUSC + R → Modalità di ripristino per installare macOS con cui è stato spedito il Mac
  • CMD+S → Avvia in modalità utente singolo (vedi descrizione fsck)
  • cmd+v → Avvia in modalità dettagliata (log output durante l'avvio)
  • SPOSTAMENTO → Inizia in Mod sicure

La "semplice" modalità di ripristino del Mac

La normale modalità di ripristino di Apple Mac viene eseguita all'avvio del sistema, quando lo avvii subito dopo aver acceso il computer Cmd+R (o cmd+R o ⌘+R). Con questa combinazione di tasti ti assicuri che il sistema operativo in cui hai lavorato l'ultima volta sul Mac venga reinstallato. Quindi, se hai appena installato macOS 10.14.1 Mojave, anche quella versione verrà installata utilizzando la modalità di ripristino del Mac, che invochi premendo Comando + R all'avvio del sistema.

Ripristino del Mac con l'ultimo macOS

Se hai eseguito il downgrade o il tuo Mac gira con una versione più recente del sistema operativo macOS, la combinazione di tasti può cambiare Opzione+Comando+R (o alt+cmd+R o ⌥+⌘+R). Tieni presente che il tuo Mac verrà ripristinato con l'ultima versione di macOS, il che ovviamente significa che deve esserci una connessione Internet (veloce). Il sistema operativo con tutti gli aggiornamenti, le patch e le correzioni disponibili fino ad oggi viene caricato e installato dal server Apple. Ciò può richiedere molto tempo.

Modalità di ripristino del Mac con "Ripristino di fabbrica"

Se qualcosa va fondamentalmente storto con una versione macOS più recente o corrente, se il computer Apple non funziona correttamente o troppo lentamente o se si verificano altri errori, potrebbe valere la pena ripristinare il sistema operativo con cui è stato consegnato il modello che stai utilizzando è diventato . Non è necessario un CD-ROM di installazione o altro per questo, ma di nuovo una combinazione di tasti per l'avvio del sistema. Premere contemporaneamente subito dopo l'accensione Maiusc+Opzione+Comando+R (o Maiusc+alt+cmd+R o ⇧+⌥+⌘+R) per installare la versione macOS con cui è stato fornito il tuo Mac. 

Nota: se il tuo Mac è così vecchio che nel frattempo il suo Mac OS X "originale" è diventato obsoleto, verrà selezionata la versione più vecchia ancora disponibile.

Informazioni sul ripristino di macOS: Support.apple.com

Mac Startup Manager: avvia il sistema da altri supporti

Come accennato all'inizio, puoi anche avviare il sistema operativo macOS da un altro volume se hai problemi con il Mac. Per fare ciò, è sufficiente premere il pulsante all'avvio del sistema tasto opzione (o opzione, alt o ⌥). In questo modo viene richiamato il cosiddetto "Startup Manager". In questo puoi, ad esempio, selezionare un disco rigido esterno su cui hai installato macOS e quindi avviare il sistema. In caso di emergenza, puoi correggere gli errori e, ad esempio, riparare i permessi dei file senza reinstallare o ripristinare con un sistema "nuovo".

Il mio approccio ai problemi del disco rigido/di sistema

Per le emergenze, ho acquistato un piccolo disco rigido SSD esterno con 128 GB (questo modello). Lo collego quando ci sono problemi di sistema o quando il disco rigido interno del Mac gira, per avviare un nuovo macOS Mojave con il tasto Opzione e Startup Manager. Quindi lo chiamo da questo sistema Utilità del disco rigido intervenire per riparare il sistema. Se anche tu vuoi usare questa procedura, ma rimani bloccato da qualche parte, sentiti libero di prenderla Contatto o lascia un commento sotto questo post. Sono felice di aiutarti a risolvere i tuoi problemi con il Mac ;)

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

72 risposte a "Avvia il Mac in modalità di ripristino (modalità di ripristino del Mac)"

  1. Ho un Mac con Yosemite 10.10.5
    Il vecchio mouse è difettoso, ne ho comprato uno nuovo, magic Mouse 2.
    Ma non è riconosciuto.
    Cosa posso fare?

  2. Vorrei ripristinare l'aggiornamento a Catalania su Mojave. Sfortunatamente, non funziona perché il sistema vuole una password. Ho già rimosso la password dalle impostazioni di sistema. Ma è ancora richiesto. Pertanto, tutta la mia pressione dei tasti non mi è di alcuna utilità a questo punto. Cosa posso fare?

    1. signore Appleot

      Ciao Pamela! Ovviamente, non riesco a vedere molto da qui, ma immagino che sia un tipico problema di accesso a macOS Catalina. In tal caso sarebbe opportuna la seguente procedura:
      1. Riavvia il Mac, quindi tieni premuto CMD + S. Quindi il Mac si avvia in modalità utente singolo.
      2. Immettere il seguente comando: /sbin/mount -uw /
      3. Premere Invio e quindi digitare questo comando: rm /var/db/.applesetupdone
      4. Premere di nuovo Invio. Quindi riavvia il Mac.

      Il Mac dovrebbe quindi chiederti se desideri creare un nuovo utente amministratore. Qui puoi anche creare una nuova password.

  3. Ciao, ho un MacBook Air del 2014 con aggiornamento 10.9.5. Servono almeno 10.10. Sfortunatamente, neanche la combinazione cmd+alt+r aiuta. Gli aggiornamenti sono installati, ma dopo aver riavviato il Mac sono tornato al software precedente. C'è una soluzione per questo.

  4. Ciao, ho un MAC BOOK AIR del 2015.
    L'altro ieri si è appena spento, poi si è riacceso da solo per un breve periodo e poi si è spento di nuovo. Non l'ho più iniziato da allora. Ho premuto il pulsante di avvio per 10 secondi. Riprovato ieri. Lo schermo si è acceso ma con strisce nere come un codice a barre. Poi di nuovo via. Chiamato supporto Apple. Neanche loro potevano aiutare. Cosa posso fare? Sfortunatamente, l'ultimo backup dei dati è stato 6 mesi fa. Se solo potessi salvarli gli sarei molto grato.
    Grazie in anticipo per qualsiasi assistenza.
    Cordiali saluti,
    Angela

    1. signore Appleot

      Ciao Angela! Sfortunatamente, non suona molto bene. Sospetto fortemente che ci sia qualcosa di sbagliato nell'hardware. Penso che non si possa evitare di portare il dispositivo a un partner di assistenza Apple per la riparazione. :-(

  5. Ciao, ho avuto difficoltà a ottenere un nuovo sistema sul mio "nuovo" iMac 2 nelle ultime 2017 sere. In precedenza era installato Mojave, fino a quando non ho avuto l'idea di ripristinare un backup di High Sierra....(da un iMac 2009). Ad ogni modo, non posso cancellare il disco per una nuova installazione, è un volume APFS. Avvia dal supporto di installazione con Mojave - come descritto qui nel blog - ma finisci comunque nell'ambiente di ripristino.
    La password non c'è….
    C'è un altro trucco: sto diventando matto!?
    Saluta Tommaso

    1. signore Appleot

      Ciao Tommaso! Finisci nella partizione di ripristino senza premere CMD + R? O premi quella scorciatoia da tastiera e finisci lì? Quando sei in modalità di ripristino, non puoi cancellare l'intero disco rigido poiché è lì che si trova la partizione di ripristino, ma se fai clic su una partizione contenente il tuo sistema in Utility Disco, di solito puoi cancellarla. Non dovrebbe davvero fare alcuna differenza che tipo di file system è su di esso (credo).

      1. Ciao - grazie per il rapido feedback. Forse ancora a breve:
        – avere un bastone con – High Sierra (ma niente Mojave),
        — in alternativa tramite MAIUSC+OPZIONE+CMD+R
        – premere CMD+R all'avvio
        – vai al gestore del disco e lascia "Mostra tutti i dispositivi" lì
        – Quindi contrassegnare il disco (senza SSD) o il volume in esso contenuto e provare a eliminarlo…. prende, prende, prende... dopo 30 minuti annullo il processo..
        Infine, ora ho sciolto il gruppo APFS e cancellato tutte le partizioni e le ho formattate con HFS (incl. GUID) - almeno ha funzionato.

        Posso reinstallare immediatamente il sistema nell'SSD dall'FD in questo modo o che vantaggio ne ho?

    1. Hallo,

      Volevo cancellare il disco rigido del mio IMac 2009 per venderlo in seguito.
      Ho visto un video su Internet in cui si diceva di rinominare il disco rigido.
      Fatto anche questo.
      Ora volevo installare il sistema originale perché pensavo fosse necessario.
      Ora Mac os x non può più essere installato.
      Ho provato tutte le combinazioni di tasti. Niente funziona.
      Ogni volta che viene eseguito l'ultimo caricamento, il messaggio Sistema non può essere installato. Per favore aiutatemi, sono disperato.

      1. signore Appleot

        Ciao David! Rinominare il disco è una sciocchezza. Qual è il punto di questo? Ma ok... questa è una critica al video e non ti aiuta ulteriormente. Non credo che le scorciatoie di ripristino funzionino (ancora) su un Mac così vecchio. Probabilmente dovrai creare una chiavetta USB avviabile. Puoi trovare le istruzioni qui. Sfortunatamente, hai bisogno di un Mac funzionante per queste azioni. Hai un amico che puoi usare per creare un bastone del genere?

        1. Salve Sir Apfelot,

          Grazie per la tua pronta risposta.
          Sfortunatamente, non ho nessuno nella mia cerchia di conoscenti che possa creare qualcosa di simile.

  6. Saresti possibile per te farmi un tale bastone da stivali e ti pagherò per le tue spese?
    Non ho davvero tempo per quello perché sto costruendo una casa.

    1. signore Appleot

      Ciao David! Purtroppo mi sento allo stesso modo. Attualmente sto ristrutturando la nostra casa dal 1924 e devo ancora fare i normali lavori. Ci vuole molto tempo. Ma magari un lettore mi contatterà chi lo farebbe per te?

      1. Hallo,

        Sono stato in grado di ordinare un boot stick su eBay per circa € 13 con spedizione. E appena collegato e tutto è andato da solo.
        Grazie Sir Apfelot

        1. signore Appleot

          Ciao David! Sono contento che abbia funzionato nel tuo caso. Avevo già un altro lettore che aveva ordinato un DVD su Ebay e poi aveva installato un macOS testato contro i virus. devi stare molto attento...

          1. Lo dice ogni volta che provo a installarlo.
            L'articolo non è attualmente disponibile.

            Ho sbagliato qualcosa durante la cancellazione del disco rigido?
            È disperare ????.

          2. signore Appleot

            Ciao David! Non ho ancora ben capito a che punto sei. Come hai avviato il programma di installazione? Se il Mac non è troppo vecchio, puoi anche provare in questo modo qui: https://support.apple.com/de-de/HT204904
            Tieni premuto Maiusc-Opzione-⌘-R durante il riavvio in modo da poter ripristinare il sistema originariamente sul Mac. Forse funzionerà?

  7. Ciao Thomas,
    Voglio vendere il mio Mac del 2009 e ho cancellato il disco rigido (tramite Utility Disco), l'ho sovrascritto 7 volte e ho installato OS X 10.5.8 incluso dal CD. Safari funziona male, ma Google funziona. Quindi l'aggiornamento a Snowleo, ora dovrebbe essere fatto con una chiavetta USB (copia di un DVD di installazione ottenuto da ebay), ma quando lo avvio non riesco più ad entrare nell'utility di Mac OS con cmd e R. Il Mac si avvia "abbastanza normalmente" fino allo schermo della scrivania. Scollega, scollega tutti i dispositivi, attendi: il riavvio con cmd e R non ha ancora portato alle utilità. Cosa fare?
    Un'altra domanda: potrei installare Snowleo subito dopo averlo cancellato? Come?

    1. Salve signore

      Ho usato di nuovo l'imac per un po' di tempo e ora ho trovato un acquirente.
      Oggi pensavo di aver cancellato di nuovo il disco rigido e volevo usare la chiavetta di avvio dell'ultima volta.
      In qualche modo non funziona.
      Hai di nuovo le istruzioni per l'eliminazione e le istruzioni su come utilizzare il boot stick.
      O puoi usarlo solo una volta?
      Saluto
      David

      1. signore Appleot

        Ciao David! Come fare il bootstick puoi qui leggere. E ovviamente può essere utilizzato più volte. Basta inserire lo stick, avviare il Mac e tenere premuto il tasto ALT fino a visualizzare la selezione del supporto di avvio. Quindi seleziona lo stick e avvia il programma di installazione.

  8. Volevo installare di recente il mio iMac 2014k del 5 a Pasqua. Tutti i dati sono stati sottoposti a backup. Boot stick creato. Ripristino NVRAM e SMC. Tastiera cablata utilizzata ma non riesco ad accedere al boot manager quando premo alt o cmd + r. Dopo un po' di tempo finisco sempre nella schermata di accesso. Qualcuno ha qualche consiglio?

    1. signore Appleot

      Ciao Mario! Mi sembra che non abbia un sistema alternativo da cui avviare. Senza quello, probabilmente salta semplicemente il boot manager. Puoi usare Utility Disco per vedere se hai una partizione di ripristino sul disco di avvio? In caso contrario, anche CMD + R non funziona.

  9. Salve signore Appleot
    Ottimo sito!
    Ho un problema: volevo aggiornare da Yosemitte a El Capitan sul mio MacBookPro (2009). Ad un certo punto ho ricevuto il messaggio che l'aggiornamento non poteva essere completato. Ma quando riavvio il Mac, inizia sempre con l'aggiornamento, non sul mio disco dove si troverebbe l'OX. Quando premo il tasto opzione all'avvio e vado al selettore del volume delle stelle, non vedo un volume delle stelle lì. Cosa sta succedendo là? Presumo che il mio sistema operativo sia ancora intatto, giusto?
    Grazie in anticipo per la risposta!
    Cordiali saluti, Tobia

    1. signore Appleot

      Ciao, tobia! Scusa, posso solo immaginare: presumo che il Mac non troverà un sistema avviabile e si avvierà in modalità di ripristino. Se non viene visualizzato alcun volume di avvio nel boot manager (tieni premuto il tasto ALT), questo supporta effettivamente la mia idea. Per uscire dal ciclo infinito, dovresti collegare un disco rigido esterno e provare a installare un OS X pulito su di esso. Forse puoi usarlo per ottenere i dati dal vecchio sistema usando l'assistente alla migrazione.

  10. Caro signore Apfelot.

    Ho ereditato un iMac da mio padre che ha Mavericks. Volevo aggiornare a High Sierra. Risultato del tutto: "Le risorse di installazione sono scadute".

    Ho trovato la tua descrizione e penso che sia fantastica perché è molto ordinata. Quindi, come hai descritto, ho iniziato in modalità di ripristino e almeno sono arrivato così lontano che mi è stata offerta l'opzione "Reinstalla OS X" nella finestra. Ma quando faccio clic su di esso dice "OS X non può essere reinstallato perché non sei connesso a Internet". Il cavo LAN è collegato e funziona correttamente.

    Cosa posso fare ora?

    Grazie in anticipo per il vostro aiuto!

    1. signore Appleot

      Ciao Jorg! Probabilmente è dovuto alle impostazioni di rete del Mac. Se viene impostato un indirizzo IP fisso, l'installazione non funzionerà. Dovresti abilitare DHCP affinché il router assegni al Mac un indirizzo IP. Spero sia questo il problema. Oppure potresti dover passare al cavo LAN in Preferenze di Sistema> Rete, ma in realtà il Mac lo verificherà automaticamente e sceglierà LAN se disponibile.

  11. Salve Sir Apfelot,
    Sì. Il problema è/era che non potevo abilitare DHCP in modalità provvisoria. Inoltre non ho avuto accesso alle impostazioni di sistema.

    Sono riuscito a ottenere la connessione a Internet ma riavviando e premendo contemporaneamente il tasto opzione. Quindi arriva una finestra sotto la quale posso selezionare la WLAN.

    Grazie ancora per il vostro aiuto!

  12. Bene... eccomi di nuovo qui.

    Funziona con la connessione a Internet. Ma ora ho il problema che non c'è volume su cui installare.

    Hai un'altra buona idea?

    1. signore Appleot

      Ciao Jörg! Ciò significa che hai un disco rigido integrato, ma non viene visualizzato come possibile volume per l'installazione? In tal caso, puoi aprire Utility Disco e inizializzare il volume o formattarlo nel formato Mac OS esteso. Se si tratta di un nuovo Mac (da High Sierra in poi), puoi anche scegliere APFS come formato. Spero di aver capito bene la tua domanda. :D In caso contrario, segnalalo di nuovo.

  13. Thomas Aistleitner

    Buon giorno! Ho il vecchio Macbook Air di mia figlia qui.
    Ho eliminato il disco rigido in modalità di ripristino (Journaled) e ho anche controllato, tutto ok.
    La modalità di ripristino mi offre solo Mac OSX Lion per l'installazione da Internet. (L'ultimo sistema installato era El Capitan.)
    L'installazione è pronta, dopo circa 1 minuto viene visualizzato il messaggio "Impossibile caricare i componenti aggiuntivi necessari per l'installazione di Mac OS X.
    Se confermo con OK, torno di nuovo nel menu Utilità.
    Sarei molto grato per un consiglio!

    1. signore Appleot

      Ci sono diverse possibili cause di questo problema:
      1. nessuna buona connessione a Internet, come test forse collegare il cavo di rete (sto indovinando)
      2. il disco rigido non è ancora formattato correttamente (può essere escluso qui)

      Per escludere problemi con il programma di installazione, puoi anche caricare El Capitan come immagine e poi con DiskMakerX fare uno stivale.

      Spero che questo ti porti oltre.

  14. Salve signore Appleot. Volevo solo ringraziarti ancora per tutti i suggerimenti e l'aiuto. Ora ho trovato un disco rigido esterno, su cui si trovavano i dati. Quindi ho cancellato tutto e ricaricato i dati dal disco rigido. GRAZIE! Giorgio

  15. Ciao :) Forse puoi aiutarmi, vorrei vendere il mio vecchio piccolo Macbook Pro 2011 (funziona ancora alla grande) e vorrei cancellare il disco rigido. Ora sono in modalità di ripristino nell'utilità del disco e ho fatto tutto come descritto da Apple, ma il disco non può essere cancellato e segnala sempre un errore. Temo il peggio... c'è speranza? Ci ho giocato Sierra e, come ho detto, funziona davvero alla grande (solo a passo di lumaca, perché è il disco rigido originale, niente SSD) aiuto :) I migliori saluti!! Vaile

    1. signore Appleot

      Ciao Vaile! Sì, il disco rigido con cui si avvia il Mac non può essere cancellato, altrimenti il ​​Mac verrebbe bloccato. Quindi solo una pietra che non fa più niente. Se esegui l'avvio con CMD + R, potresti essere in grado di installare nuovamente il sistema su una chiavetta USB. Quindi esegui l'avvio dalla chiavetta USB (purtroppo è molto lento) ed elimini il disco interno e installi il sistema di fresco su di esso. Quindi puoi spegnere il Mac, rimuovere la chiavetta USB e spedire il Mac. Quindi il nuovo proprietario ha subito un nuovo sistema e tutti i tuoi dati sono spariti. E non dimenticare di rimuovere il Mac dall'elenco dei dispositivi nel tuo account iCloud, altrimenti ci saranno problemi quando il nuovo utente tenterà di configurare il Mac.

      1. Ehi, grazie mille per la tua risposta! Nel frattempo avevo letto che è possibile riprodurre il vecchio (ultimo) sistema operativo direttamente via Internet con alt, cmd e r. Dopo alcuni tentativi ha funzionato davvero bene. Ora il piccolo è di nuovo in esecuzione con Sierra e successivamente sono stato persino in grado di eliminare il disco rigido in modalità di ripristino normale senza un messaggio di errore. Quindi ho semplicemente installato di nuovo il sistema operativo tramite la risorsa Internet (quindi appare un globo al posto della normale finestra dell'utilità in modalità di ripristino) e penso che il computer sia ora privo di dati come lo era nel 2011 :D Grazie mille! Calorosi saluti! Vaile

  16. Ciao, in ufficio abbiamo un iMac 27 pollici del 2018. Funziona con Catalina. Ieri qualcuno ha accidentalmente avviato un trasferimento di 65 GB su iCloud. Quando si è reso conto del suo errore, ha semplicemente spento il computer. Da allora il computer si è avviato, dopo aver inserito la password mostra il desktop, ma è vuoto, nessun simbolo del disco rigido, la ruota colorata gira e non puoi più attivare nulla. Se riavvii il finder, ottieni immediatamente l'informazione che il finder non risponde. Sono solo un po' indifesi. La mia domanda:
    Se avvio il computer in modalità di ripristino e reinstallo il sistema operativo, tutti i file e le e-mail sono spariti e ho un nuovo sistema operativo nudo? O ci sono ancora tutti i file? Qualche altro consiglio? Grazie in anticipo. Un saluto Renato

    1. signore Appleot

      Ciao Renato! No, se installi su di esso, tutti i tuoi file verranno conservati. L'ho fatto diverse volte e potrebbe risolvere il tuo problema. In realtà niente può andare storto.

  17. Ciao
    Ho un problema con il mio iMac 27 pollici. Volevo installare il nuovo software OS X, il mio computer ha fatto la preparazione e si è riavviato da solo. Tuttavia, quando volevo configurare l'installazione, non potevo. Mostra sempre lo stesso "Nessun pacchetto adatto trovato per l'installazione. Contattare il produttore del software. Esci dal programma di installazione per riavviare il computer e riprova" Ho provato tutti i comandi chiave e non funziona nulla. Ho provato a completare l'installazione, non funziona nulla. Continua a dire seleziona disco di avvio ma non riesco a digitare o selezionare nulla.
    La connessione a Internet è disponibile anche durante l'installazione.
    Se qualcuno può aiutarmi, vi ringrazio in anticipo.
    saluti simone

    1. Ciao Simone! Ho avuto lo stesso problema quando ho provato a installare Yosemite su un vecchio MacBook Pro di recente. Semplicemente non ha funzionato, non importa quello che ho fatto. Ad un certo punto ho creato un boot stick con il programma di installazione di OS X El Capitan e DAS è stato installato senza problemi. Quindi forse prova EL Capitan.

  18. Ciao applepot,
    Il mio nuovo MacBook Pro è appena arrivato. Ho installato tutti i programmi, i file ecc. da un backup di TimeMachine utilizzando l'assistente alla migrazione: ha funzionato benissimo (tranne per un certo numero di programmi che non funzionano più ????).
    Sfortunatamente, c'era un messaggio di errore con "Little Snitch" - dovrei aggiornare il programma. L'ho fatto, incluso il riavvio richiesto - e ora il computer si blocca ogni volta alla fine del menu Apple (la barra di avanzamento scorre fino alla fine, quindi è finita). Nemmeno la "modalità provvisoria" funziona. Presumo che Little Snitch causi problemi (ho trovato alcune informazioni in rete, ma non corrispondono al mio problema). Hai un altro consiglio per me?

    1. Ciao Cristiano! Presumo anche che dipenda da Little Snitch. Installa qualcosa nel sistema in modo da poter monitorare il traffico di rete. Direi che devi in ​​qualche modo disinstallare il software. Ma se non è più possibile avviare, l'unica opzione è avviare con un secondo sistema o in modalità di ripristino. Quindi usa il terminale per espellere il disco di sistema e i file di Little Snitch. Ho un elenco di dove si trovano questi file qui allo sviluppatore trovato:
      Little Snitch crea file nei seguenti percorsi:

      /Biblioteca/Boccino/
      /Libreria/Supporto per le applicazioni/Sviluppo degli obiettivi/Little Snitch/
      /Libreria/Estensioni/LittleSnitch.kext
      /Libreria/LaunchAgents/at.obdev.LittleSnitchHelper.plist
      /Libreria/LaunchAgents/at.obdev.LittleSnitchUIAgent.plist
      /Libreria/LaunchDaemons/at.obdev.littlesnitchd.plist
      ~/Libreria/Supporto per applicazioni/Little Snitch/
      ~/Libreria/Logs/Little Snitch Agent.log
      ~/Library/Logs/Little Snitch Helper.log
      ~/Libreria/Logs/Little Snitch Network Monitor.log
      ~/Library/Preferences/at.obdev.LittleSnitchConfiguration.plist
      ~/Library/Preferences/at.obdev.LittleSnitchNetworkMonitor.plist
      ~/Library/Preferences/at.obdev.LittleSnitchHelper.plist
      ~/Library/Preferences/at.obdev.LittleSnitchSoftwareUpdate.plist
      ~/Library/Preferences/at.obdev.LittleSnitchInstaller.plist

      Il simbolo "~" (tilde) rappresenta la tua cartella home (attualmente connessa).

  19. Grazie per il suggerimento: ho installato un nuovo sistema, quindi il Mac si è avviato. Anche LittleSnitch funzionava di nuovo, ma in modalità demo. Qualcosa deve essersi confuso con l'aggiornamento di LittleSnitch. Ora ho disinstallato il programma e lo guarderò per un po'.

  20. Hallo,

    il mio Macbook Pro del 2010 continua a bloccarsi durante l'avvio e si spegne. Presumo fortemente che ci sia un errore nell'SSD interno (non è stato più possibile scrivere nulla, non è stato possibile spostare nulla nella casella di posta, mi viene mostrato come pieno anche se non lo è, ecc.). Non ci sono errori grafici da trovare.

    Anche gli avvii in modalità provvisoria (shift) o in modalità dettagliata (shift+cmd+V) vengono interrotti. Vorrei recuperare quanti più dati possibile prima di formattare il disco rigido. Come posso fare questo? Espandere e copiare?

    Grazie!

    1. Jen Kleinholz

      Ciao Carsten! Hai provato ad avviare con CMD + R premuto? Forse puoi reinstallare il sistema su di esso e si riavvierà? Altrimenti, un'altra idea sarebbe un disco esterno o attaccare con un sistema come El Capitan per l'avvio. Quindi potresti eseguire il backup dei dati. Altrimenti basta rimuovere davvero il piatto...

  21. Salve signore ;-)
    Macbook Pro 13 (inizio 2013): dopo un aggiornamento da Yosemite a ElCapitan, il mio SSD interno è pieno fino all'ultimo bype e ricevo messaggi di panico solo dopo l'accesso. Pertanto, un SSD esterno o un stick con Mojave sarebbe perfetto. Ma come faccio a realizzarli senza un secondo sistema?

    1. Ciao! Riavvii il Mac e tieni premuto CMD + R fino a quando non viene visualizzata la mela. Quindi finisci nella partizione di ripristino e da lì puoi formattare un disco rigido esterno su APFS e riprodurre un nuovo sistema su di esso. Durante l'installazione, il Mac ti chiederà anche se deve rilevare i dati da un sistema esistente e lì puoi quindi selezionare l'SSD interno.

  22. Ciao Jens

    Ho un piccolo problema:
    la mia amica ha ricevuto un MacBook air usato da sua figlia, ma la figlia non conosce più la sua password e probabilmente i documenti non sono più disponibili.
    So che sembra che sia stato rubato, ma in realtà non lo è!
    è possibile?
    I migliori saluti da Stoccarda
    Holger

    1. Ciao Holger!
      Quindi, se è protetto solo con la normale password utente, di solito puoi riavviare e tenere premuti i tasti CMD + R subito dopo il riavvio. Quindi il Mac si avvierà nella partizione di ripristino e dovresti prima installare un disco rigido esterno (ad es Questi) su di esso, riformattalo in APFS o Mac OS Extended (a seconda dell'età del Mac), quindi installa un nuovo sistema su di esso. Quindi esegui l'avvio dal disco rigido esterno (tieni premuto ALT all'avvio e quindi seleziona il disco rigido esterno) ed elimina il disco rigido interno nel Mac e inserisci di nuovo un nuovo sistema con CMD + R nel ripristino.

      Perché la deviazione tramite un disco rigido esterno? Perché ho avuto lettori in cui il Mac improvvisamente non si avviava affatto dopo aver eliminato il volume interno. E tu non lo vuoi affatto. :D

      Tuttavia, se l'ultimo utente ha impostato una password del firmware, non potrai più accedere al Mac. Solo il supporto Apple nel negozio può aiutare e di solito vogliono sempre vedere una fattura che dimostri che sei il proprietario del dispositivo.

  23. Ciao, ho un piccolo problema: ho già un modello leggermente più vecchio. Ma quando accendo il Mac c'è solo un punto interrogativo lampeggiante, ho già provato tutte le combinazioni di tasti e non funziona niente, il punto interrogativo continua ad arrivare e non so proprio più cosa fare. E il supporto Apple non ha potuto aiutarmi perché dicevano che era troppo vecchio. Purtroppo non sono riuscito a trovare altro in rete a riguardo.
    Può ancora essere salvato o no?
    I migliori auguri,
    Michelle

    1. Ciao Michela! Per quanto riguarda la tua domanda: il punto interrogativo mostra che il Mac non ha un sistema da cui avviare.

      Puoi provare a riavviare il Mac e tenere premuti i tasti CMD + ALT + R.
      Questo avvierà il Mac (se non è troppo vecchio) in Internet Recovery:

      https://www.sir-apfelot.de/mac-im-internet-recovery-mode-booten-33290/

      Potresti usarlo per reinstallare il sistema. Puoi provare a vedere se funziona e, se necessario, dirmi di nuovo cosa ne è uscito?

  24. Ciao!
    Lo schermo del mio MacBook Air 2019 è stato recentemente danneggiato in un incidente e vedo linee per lo più astratte simili a codici a barre. Ho continuato a usarlo con un monitor esterno fino a ieri è diventato molto rumoroso (faceva molto caldo) e l'ho riavviato. Il processo di riavvio ha richiesto minuti e poi per molto tempo è apparso uno sfondo nero con un cursore bianco al centro e il messaggio Aggiornamenti in corso. Successivamente, il monitor esterno non è più in grado di riconoscere automaticamente il MacBook e quindi ho acceso/spento più volte il laptop con il pulsante di accensione/spegnimento. Il monitor esterno è quindi diventato nero o grigio, quindi c'era di nuovo una connessione, ma hai appena visto un monitor grigio. In preda al panico, ho cercato rapidamente in Internet le scorciatoie da tastiera e ho premuto cmd - R la volta successiva che l'ho acceso. Lo schermo rotto del MacBook Air aveva quindi la parola "Recovery Assistant" in basso a sinistra, ma lo schermo esterno era solo grigio con un'icona a forma di freccia quando ho usato il tappetino del mouse, quindi ero di nuovo impotente.
    Dal momento che non riesco più a vedere cosa viene mostrato sul monitor rotto, c'è un comando da tastiera che posso usare per riportare il MacBook Air al suo stato originale senza dover interagire attraverso il monitor?
    Grazie per ogni suggerimento!!!

    1. Ciao Lu! Non lo so... Ogni ripristino richiederebbe la risposta ai dialoghi. Ma anche se sei riuscito a farlo, a un certo punto vorrai comunque avere di nuovo un display funzionante. io lo farei aggiustare...

  25. Ciao Jens,
    Qual è il modo migliore per passare da HDD a SSD perché il mio iMac è diventato lento.
    Dovrei fare meglio attualmente: reinstallare Big Sure 11.5.1 su SSD? e quindi ripristinare i dati da un backup esterno o copiare l'HDD con CCC e quindi cambiare i dischi e riavviare (non ci sono riuscito con questa variante - non si è avviato).. è arrivato un messaggio di errore dal Mac.
    Grazie

    1. Jen Kleinholz

      Ciao Tom!
      La variante con CCC è già corretta. Forse l'SSD non era formattato in APFS quando l'hai descritto?
      La procedura sarebbe questa (presumo sia un SSD esterno tramite USB):
      1. Formatta SSD in APFS
      2. Effettua il backup avviabile con CCC da HDD a SSD
      3. Imposta SSD come volume iniziale
      4. Fatto

  26. Servus Jens, ottima pagina, appena trovata. Grazie!

    Ho un MacBook Pro, 2013, che vorrei installare da zero. L'ho sempre aggiornato, quindi attualmente Big Sur. È corretto farlo con cms + R? Quindi in macOS Utilities, prima Utility Disco, formatta il disco e poi "Reinstalla macOS Big Sure"? Non hai bisogno di un disco avviabile? Da dove si avvia il sistema?
    Non mi azzardo :-)
    e perché stavo solo navigando: sembra che ci siano molti utenti che usano sempre il sistema operativo con cui hanno acquistato il Mac. Perchè questo? Penso che dovresti sempre aggiornare per motivi di sicurezza o il sistema operativo ha degli svantaggi?
    Grazie e saluti
    Michael

    1. Ciao Michele! Felice che ti piaccia il sito. :D Ma alle tue domande:

      1. Userei sempre il sistema più aggiornato, solo per motivi di sicurezza. E soprattutto è persino più veloce del vecchio macOS. Ci sono state alcune eccezioni in passato che non dovresti installare su un vecchio Mac, ma la maggior parte delle volte puoi aggiornare per quanto consentito dal Mac. MA: fai un backup in anticipo, almeno per gli aggiornamenti principali. Per questo posso darti il ​​mio articolo sul Disco rigido della macchina del tempo consiglia che contiene anche suggerimenti sul disco rigido esterno per Mac. Poi porterei il backup con te Carbon Copy Cloner creare. È costoso, ma è stata per anni la soluzione migliore per me. Non capisco perché le persone consigliano di utilizzare un macOS aggiornato al momento della consegna del Mac. Non c'è alcuna giustificazione ragionevole per questo, tranne forse la nostalgia.

      2. Per quanto riguarda il tuo progetto con l'installazione pulita: lo farei in questo modo: un disco rigido esterno, così WD Elements Portatile recuperare, quindi formattare in APFS. Ora crea un backup con Carbon Copy Cloner sul disco rigido esterno, perché se sbagli qualcosa durante la formattazione del disco rigido interno e non hai più la possibilità di eseguire l'avvio, all'inizio sembrerai stupido. Hai anche bisogno di un backup per riportare i tuoi dati sul nuovo sistema. Quindi, avvia con ALT premuto e seleziona il disco rigido esterno come volume di avvio nel menu. Da lì puoi quindi utilizzare Utility Disco per formattare il disco rigido interno e quindi (come hai descritto) avviare con CMD + R per installare di recente macOS.

      Anche un supporto di installazione avviabile è una buona opzione. Posso darti lo strumento per quello QualsiasiMacOS consiglia. E se hai ancora domande, lo troverai anche tu Forum di Sir Applerot. È più facile risolvere i singoli problemi lì che qui nel thread dei commenti.

  27. Ciao Sir-Apfelot,

    Ho un problema, forse potete aiutarmi:

    Il mio MacBook Pro 2010 si avvia solo in modalità "Mac OSX Utilities",
    dove puoi scegliere di reinstallare Mac OSX. Anche quello era il mio piano originale. Qui arriva il messaggio di errore che si è verificato un errore durante la preparazione dell'installazione. Ho già corretto la data tramite il terminale, ma questo non aiuta, l'errore persiste. Ho notato che il fuso orario non è corretto. Ma non riesco a trovare alcun comando per correggere anche questo.
    Ora volevo provare ad avviare un ripristino di Internet o un ripristino allo stato di consegna, ma con qualsiasi combinazione di tasti finisco di nuovo nella schermata sopra all'avvio.
    Hai un'idea?

    Grazie in anticipo :-)

    Saluti,
    chris

    1. Ciao Cris! Penso che il 2010 non abbia avuto il ripristino di Internet. Probabilmente è arrivato più tardi sui Mac. Di recente ho anche avuto il problema con l'installazione interrotta su un vecchio Mac, ma non ho potuto fare nulla. Alla fine, è stata eseguita solo l'installazione di El Capitan, per la quale ho creato un boot stick. Forse aiuterebbe anche te? Quale sistema vuoi installare?

  28. Hallo,
    Ho il seguente problema: volevo preparare il mio iMac (metà 2010) per la vendita e ho cancellato tutti i dati personali. Quindi, tramite Utility Disco, ho attivato la funzione Wipe Free Space con la selezione più rapida. È andato bene per circa 2 ore e poi ha riattaccato. Ho aspettato altre 2 ore, ma quando il computer continuava a non rispondere, l'ho spento utilizzando il pulsante di accensione.

    Da allora l'iMac non si avvierà più. Viene emesso il segnale acustico di avvio, viene visualizzato il simbolo della mela e la ruota di carico si carica e carica e non accade nulla.

    Ho già provato quanto segue:
    CMD V: funziona, ottengo un log, ma non va oltre.
    CMD R: Finisci di nuovo nel ciclo di caricamento infinito
    CMD Alt R: Viene visualizzato un globo, qualcosa viene caricato per 15 minuti (anche se non richiede la connessione a Internet in anticipo) e poi si finisce di nuovo nel ciclo di caricamento

    Ho persino creato una chiavetta di avvio USB con OS X 10.9. Puoi selezionarlo tramite Alt quando lo accendi, ma finisci di nuovo nel ciclo di caricamento.

    Dal momento che non ho un cavo FireWire con me, non sono ancora stato in grado di provare ad accedere all'iMac rotto tramite il mio Macbook Air.

    C'è qualcos'altro che posso fare? Quale potrebbe essere il problema qui? Prima di questa "Elimina memoria libera" il computer funzionava perfettamente.

    Sono grato per tutte le informazioni, VG André

    1. Ciao Andre! Hai scollegato dei dispositivi esterni che non ti servono? A volte causano anche problemi. Ma se anche CMD + R non funziona, allora sono perplesso. Quindi forse puoi ancora connetterti al MacBook Air e al Configuratore Apple 2 fare un tentativo. Ma se anche questo non aiuta, lo manderei a un'officina. I colleghi di Sadagiano hanno già aiutato parecchi dei miei lettori ed erano lì - quindi il feedback è arrivato - incredibilmente a buon mercato.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •