Apple Mac, iMac e MacBook: questi modelli sono compatibili con macOS High Sierra

Stanno arrivando nuovi modelli di Apple Mac, iMac e MacBook MacOS High Sierra quindi; ma quali versioni esistenti dei computer di Cupertino sono compatibili con il nuovo sistema operativo macOS 10.13? Ecco la risposta e alcuni dettagli su macOS High Sierra stesso. Quindi sai esattamente se potrai goderti HEVC, APFS, blocco della riproduzione automatica e altro ancora con il tuo computer Apple dall'autunno 2017.

Sistema operativo Apple macOS High Sierra 10.13
Il nuovo sistema operativo Apple macOS 10.13 High Sierra sarà disponibile nell'autunno 2017. In questo articolo puoi scoprire quali modelli Apple Mac, iMac e MacBook sono compatibili.

Mac, iMac e MacBook compatibili con macOS High Sierra

Secondo alcuni rapporti provenienti dall'installazione beta di macOS 10.13 Alta Sierra Quando si configura il nuovo sistema operativo, è possibile scegliere se si desidera migrare da HFS+ ad APFS. Puoi leggere di seguito cosa significa. Ecco una panoramica dei singoli computer e laptop Apple compatibili con macOS 10.13 High Sierra:

  • Mac mini: generazione 5 (2010), 6 (2011), 7 (2012) e 8 (2014)
  • Mac Pro: 2010, 2012, 2013
  • iMac: generazione 6 (2009, 2010, 2011) e 7 (2012, 2013, 2014, 2015)
  • MacBook (alias Retina): 2009, 2010, 2011, 2015, 2016
  • MacBook Air: 2010, 2011, 2012, 2013, 2015
  • MacBook Pro (alias Retina): 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016
  • E ovviamente tutti quelli sul Keynote di Apple WWDC 2017 è stato presentato

Istruzioni e suggerimenti per il nuovo macOS: Il lavoro standard

Novità di macOS 10.13 High Sierra

Ecco alcune modifiche e innovazioni apportate dal nuovo sistema operativo Apple:

  • Il file system può essere modificato da HFS+ ad APFS: Dettagli su APFS qui!
  • Siri ottiene una voce più naturale e una nuova icona
  • Le richieste di Siri ora possono essere effettuate a voce o digitando
  • Può essere determinato su quale contenuto / Apps Siri può accedere
  • Codifica video ad alta efficienza: è supportata la codifica di contenuti video in HEVC o H.265 o MPEG-H Parte 2
  • Il browser web Safari blocca automaticamente i contenuti a riproduzione automatica; Le autorizzazioni possono anche essere impostate individualmente per ciascuna pagina
  • Ora è possibile creare tabelle anche nell'app Note
  • È possibile appuntare note particolarmente importanti
  • Messaggi (precedentemente app iChat) su macOS 10.13 è limitato a iMessage, lasciando AIM e Ciao lasciato fuori
  • L'app Mail ottiene una barra degli strumenti migliorata e una funzione di ricerca rivista
  • Photos ottiene una nuova barra laterale per una migliore navigazione
  • Come all'Apple WWDC 2017 Nota fondamentale mostrato, la modifica delle immagini nell'app Foto diventa più ricca e semplice
  • Opzione batch: rotazione o regolazione di più immagini selezionate contemporaneamente
  • È possibile accedere ai contenuti di iCloud Drive tramite il Finder condividere con gli altri
  • Tutto su macOS High Sierra è ovviamente attivo Apple.com

Leggermente deluso dal nome

A proposito, siamo leggermente delusi dal nome del nuovo sistema operativo Apple. E questo non è principalmente perché una sola parola è stata aggiunta al sistema attuale, ma perché il suggerimento fatto su questo sito a gennaio non è stato implementato. Non c'è niente di sbagliato in questo macOS Svizzera sassone, o? ;) Beh, forse con macOS 10.14...

Presentazione all'Apple WWDC 2017 Keynote

stai facendo l'aggiornamento?

Aggiornerai il tuo Mac, iMac o MacBook a macOS 10.13 High Sierra? O stai con la versione del sistema operativo Apple che hai attualmente? Sentiti libero di lasciare la tua opinione sull'argomento come commento ;)

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

18 commenti su "Apple Mac, iMac e MacBook: questi modelli sono compatibili con macOS High Sierra"

  1. Peter Schmidt

    Durante l'aggiornamento a El Capitan mi sono lasciato tentare di aggiornare il mio MacBook Pro 5.3. Da allora, questo dispositivo ha funzionato molto lentamente, in particolare l'avvio richiede circa tre volte il tempo di prima con Lion. È improbabile che commetta di nuovo quell'errore.

    1. signore Appleot

      Ciao Peter! È possibile che vari servizi di sistema reindicizzino i file direttamente dopo l'aggiornamento (Spotlight, ecc.)... ma se lo lasci funzionare durante la notte, dovrebbe risolversi. Se dopo è ancora zoppo, controllerei se la RAM o il disco rigido sono pieni. Non ho riscontrato questo rallentamento sul mio MacBook Pro... ma ho anche 16 GB di RAM. Se hai meno, a volte può diventare scarso se hai molti programmi in esecuzione in parallelo.

      Se usi il MacBook solo in un posto, potresti anche prendere in considerazione l'acquisto di un SSD esterno e il backup del sistema su di esso. Questo velocizza immensamente il Mac. Ma non è pratico quando sei in viaggio con il tuo MacBook. ;-)

        1. signore Appleot

          In realtà, il Mac lo fa sempre di lato. Puoi anche riavviarlo manualmente andando su "Spotlight" nelle impostazioni di sistema. Quindi lì nella scheda "Privacy". Lì di solito puoi vedere le unità che non dovrebbe indicizzare. Nel tuo caso probabilmente è vuoto. Quindi fai clic su "+" e aggiungi il tuo disco rigido. Questo elimina l'indice Spotlight per quel disco. Ora fai clic sul disco rigido nell'elenco e rimuovilo dall'elenco con "-". Ciò consentirà a Spotlight di indicizzarli nuovamente e probabilmente si metterà subito al lavoro.

          Può darsi che il Mac reagisca in modo un po' "debolmente" perché sta setacciando il disco rigido e tutti i file in background.

  2. Ho un iMac dall'inizio del 2009, solo ora rimane una domanda. macOS High Sierra è compatibile anche con iMac dall'inizio del 2009? Vale a dire, "macOS Sierra" funziona solo su iMac dalla fine del 2009. Tuttavia, questo articolo dice solo che "macOS High Sierra" per tutti i modelli dal 2009, 2010 ecc...

    Quindi il mio iMac è compatibile anche con "macOS Sierra High"?

    Distinti saluti,
    Menterico

    1. Johannes Domke

      Ciao!
      Grazie per il suggerimento. È vero che solo i modelli di fine 2009 sono compatibili. Ho di nuovo qui le informazioni sui modelli del sito ufficiale Apple cercato l'argomento:

      • MacBook (fine 2009 o successivo)
      • MacBook Pro (metà 2010 o più recente)
      • MacBook Air (fine 2010 o successivo)
      • Mac mini (metà 2010 o più recente)
      • iMac (fine 2009 o successivo)
      • Mac Pro (metà 2010 o più recente)

      Saluti!
      Johannes

    2. signore Appleot

      Forse un aggiornamento dalla mia parte: se vuoi vedere quale sistema operativo supporta il tuo Mac, quanta RAM puoi installare o vuoi scoprire cose tecniche simili, allora l'app per iPhone "MacTracker" è un buon posto dove cercare per il modello esatto e poi vedere molte informazioni di base su di esso! Una raccomandazione che deve assolutamente essere menzionata di nuovo qui nel blog. Poi in un articolo a parte... :D

  3. Hallo,
    High Sierra (versione finale) funziona su iMac con un'unità Fusion (1 TB)?
    Il mio iMac è della fine del 2012, ha 16 GB di RAM, processore: Intel Core i2,9 da 5 GHz.

    1. signore Appleot

      Ciao Horst! Un Fusiondrive non è un problema per macOS High Sierra. E nemmeno l'età del tuo iMac è un ostacolo. Penso che questo funzionerà! Vorrei (come sempre prima di un aggiornamento così grande!) Fare un backup 1: 1 del Fusion Drive su un disco rigido esterno. Se ci sono problemi con qualsiasi software, puoi sempre "tornare indietro" con breve preavviso. VG! Jens

  4. Ciao, vorrei anche sapere se ha senso per me aggiornare a High Sierra. Il mio MacBook Pro (13 pollici, fine 2011) con 4 GB di RAM (4 GB 1333 MHZ DDR3) funziona abbastanza rapidamente con OS X El Capitan. Ora temo di rallentarlo con un aggiornamento. Questa è stata anche la mia considerazione con OS X Sierra. Se un sistema operativo funziona bene, ha senso?
    Forse qualcuno può darmi qualche consiglio? ;)
    Grazie in anticipo... LG Renate

    1. signore Appleot

      Ciao Renate! Sì, questa è ovviamente una buona domanda. Se ricordo bene, l'interruttore non ha significato per me un rallentamento. E anche High Sierra è in testa APF uno, che è un vantaggio in termini di gestione dei file. Quindi, se fossi in te, farei quanto segue:
      1. un backup con il software Super Duper su hard disk esterno.
      2. Aggiorna macOS a High Sierra.
      3. Concedi al Mac un giorno e un riavvio o due per l'indicizzazione e cose del genere per finire.

      L'indicizzazione di Spotlight può rallentare temporaneamente il Mac dopo un aggiornamento, ma alla fine ciò verrà fatto e avrai un'impressione "reale" della velocità del sistema.

      Penso che ci sia un'alta probabilità che non ci saranno conseguenze negative se aggiorni il tuo MacBook Pro. Ma farei sicuramente un backup. Solo per sicurezza, nel caso in cui qualsiasi software importante per te smetta di funzionare in seguito.

  5. Grazie mille per il tuo consiglio dettagliato (molto importante per me :)), quindi proverò la fortuna. Grazie ancora e saluti dall'Austria, Renate

  6. All'inizio ero piuttosto arrabbiato per l'aggiornamento, perché avevo acquistato un iMac tre giorni prima e per il resto conoscevo solo computer Windows. Quindi ho dovuto abituarmi due volte, perché alcune delle nuove funzionalità erano difficili, ma la migliore è Mail, all'inizio ho pensato di installare nuovamente Outlook, ma dopo l'aggiornamento, Mail fa esattamente quello che avevo immaginato.

  7. Ciao, ho un vecchio MacBook 2009 (uso privato) e vorrei copiarlo su un MacBook Pro più recente (metà 2012, memoria 8 GB 1600 MHz DDR3.). Il nuovo Mac Book proviene dalla mia vecchia azienda che non ha più dati importanti.
    Per ora, voglio eseguire l'aggiornamento al MacBook più recente. Entrambi i computer hanno ancora il sistema operativo 10.8.5. Installato. Posso farlo e ha senso? O dovrei piuttosto prendere un vecchio sistema operativo, se possibile. Non conosco molto bene la mia strada :-) Grazie in anticipo.

    1. signore Appleot

      Ciao Kerstin! Quindi non è così facile da copiare. C'è un assistente alla migrazione sul Mac (nella cartella "Applicazioni" -> "Utilità") per questo. La mia raccomandazione sarebbe: prima fai un backup 1: 1 del vecchio Mac su un disco rigido esterno con Super Duper. Quindi prova ad aggiornare il vecchio Mac a High Sierra. Quindi prova se tutto funziona. In tal caso, installa High Sierra sul nuovo MacBook e trasferisci tutti i dati con l'assistente alla migrazione. Per quanto ne so, i Mac devono avere lo stesso macOS installato affinché Migration Assistant faccia il suo lavoro. Preferirei sempre un nuovo sistema per motivi di sicurezza. Non deve necessariamente essere più lento, poiché molti programmi sono anche accelerati nelle versioni più recenti o macOS stesso funziona in modo più efficiente.

  8. Ciao, ho un Macbook Pro 17" (metà 2010) e sono passato a High Sierra in autunno. Il computer funzionava bene, solo
    Sfortunatamente, i film che ho acquistato tramite iTunes hanno solo un sussulto. Quindi sono tornato a El Capitan, ma vorrei comunque fare l'upgrade. Potete darmi una spiegazione per lo "strappo" o aiutarmi in qualche modo? (Il simpatico supporto Apple si è dichiarato non responsabile per un tale “dispositivo vintage” sic!!!)…..
    Grazie in anticipo.

    1. signore Appleot

      Ciao Stefano! Sì, i dispositivi di otto anni non sono più qualcosa di cui il supporto Apple è preoccupato. :D Ma al tuo problema: non so esattamente perché non balbettassero sotto El Capitan e sotto High Sierra lo facessero. Se hai un disco rigido esterno su cui potresti mettere High Sierra come test, sarei interessato al monitor di attività. Con un nuovo sistema, è possibile che il Mac sia ancora impegnato con alcuni backup e indicizzazione in background e quindi i video siano a scatti. Ma lo vedresti sul monitor dell'attività. Altrimenti lo è VLC Player un ottimo riproduttore video che riproduce i video senza intoppi anche sui vecchi Mac. Ma temo che i film in iTunes abbiano la protezione DRM e possano essere riprodotti SOLO tramite iTunes. Quindi anche VLC non aiuta. :( LG! Jens

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •