macOS Sequoia: nuova opzione per fare doppio clic sulla barra del titolo dell'app

Puoi utilizzare le Preferenze di Sistema di macOS per determinare cosa succede a una finestra dell'app quando fai doppio clic sulla barra del titolo. Fino alla versione attuale, ovviamente macOS 14 Sonoma, ci sono le opzioni “Riduci a icona”, “Zoom” e “Nessuna azione”. A partire da macOS 15 Sequoia si aggiunge una terza opzione: “Riempi”. Questo va di pari passo con la nuova gestione delle finestre in macOS Sequoia, per il quale puoi anche trascinare le finestre delle app sul bordo dello schermo per personalizzarle. Di seguito ho riassunto cosa fanno le singole opzioni di “Doppio clic sulla barra del titolo”.

Novità da macOS 15 Sequoia: ora è possibile selezionare “Riempi” per “Fare doppio clic sulla barra del titolo”. Ho riassunto cosa fanno queste e le altre opzioni in questa guida.
Novità da macOS 15 Sequoia: ora è possibile selezionare “Riempi” per “Fare doppio clic sulla barra del titolo”. Ho riassunto cosa fanno queste e le altre opzioni in questa guida.

Fare doppio clic sulla barra del titolo: trova le opzioni per regolare le dimensioni della finestra

Le singole opzioni si trovano sull'Apple Mac in Impostazioni di sistema nella voce di menu Scrivania e dock accomodato. Ti trovi nella seconda sezione dell'area Dock. A destra di “Fare doppio clic sulla barra del titolo” è possibile selezionare le opzioni di cui sopra utilizzando un menu a discesa. Sono disponibili tre opzioni di selezione fino a macOS Sonoma e quattro da macOS Sequoia in poi.

Le opzioni del doppio clic su macOS Sonoma (a sinistra) e macOS Sequoia (a destra).
Le opzioni del doppio clic su macOS Sonoma (a sinistra) e macOS Sequoia (a destra).

Cosa significa ciascuna opzione di personalizzazione della finestra dell'app?

Se non hai ancora approfondito questa opzione di gestione delle finestre in macOS, probabilmente la differenza tra "zoom" e "riempimento" non è immediatamente chiara. "Ridurre al minimo", d'altra parte, potrebbe essere autoesplicativo se hai già sentito il termine. Affinché tutti possano comprendere appieno le opzioni, ho scritto una spiegazione per ciascuna di esse qui:

  • Riempire: la finestra viene ingrandita in modo da riempire l'intera area tra la barra dei menu (in alto) e il dock o il bordo del display (in basso). In termini di larghezza, riempie il display da un bordo all'altro.
  • zoom: viene regolata solo l'altezza per posizionare la finestra tra la parte superiore e inferiore del display (barra dei menu e ancoraggio o bordo del display). La larghezza rimane la stessa della dimensione della finestra precedente, non modificata.
  • Minimizzare: La finestra viene posizionata sul dock e non è più visibile sul display. Questa è una buona alternativa alla combinazione di tasti comando+M se l'app utilizzata ha un'assegnazione diversa.
  • Nessuna azione: fare doppio clic sulla barra del titolo di una finestra dell'app non ha alcun effetto.

Conclusione sulle nuove opzioni di personalizzazione delle finestre

Quindi sotto macOS 15 Sequoia arriva: accanto alle piastrelle delle finestre o alle piastrelle delle finestre - la possibilità su Mac di regolare la finestra di un'app in modo che riempia lo schermo facendo doppio clic sul bordo superiore. Ciò differisce dalla modalità a schermo intero in quanto la barra dei menu e il dock sono ancora visibili, le altre finestre vengono trascinate davanti a quella ingrandita e la stessa può essere facilmente trascinata fuori dalla sua posizione. Come persona che oltre all'Apple Mac utilizza anche un PC Windows, accolgo con favore le innovazioni per la gestione integrata delle finestre di macOS 15. Erano attese da tempo.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •