MacPaw integra la funzione "SpyBuster" in CleanMyMac

L'ultima volta che ti ho dato questi App SpyBuster per macOS presentata. Questo mostra quali programmi sul Mac provengono dalla Russia o dalla Bielorussia e/o utilizzano server in questi paesi. In soli due giorni, l'app è stata scaricata oltre 25.000 volte. Ora gli sviluppatori di MacPaw hanno deciso di aggiungere una funzionalità simile a quella dell'app SpyBuster a CleanMyMac X implementare. Ad esempio, il modulo Uninstaller (uno strumento per disinstallare completamente le app) ora include una nuova categoria "App sospette" che elenca i software provenienti da Russia e Bielorussia. CleanMyMac X è parte di Setapp-Pacchetto con oltre 230 versioni complete di app per Mac.

Abbreviazione: Prova il pacchetto app gratuitamente

MacPaw ha ora integrato le funzionalità dell'app gratuita SpyBuster in CleanMyMac X. Questo può essere utilizzato per rintracciare le app macOS che provengono dalla Russia o dalla Bielorussia e possono archiviare i dati degli utenti su server a cui il governo può accedere facilmente. Dettagli in questo post.
MacPaw ha ora integrato le funzionalità dell'app gratuita SpyBuster in CleanMyMac X. Questo può essere utilizzato per rintracciare le app macOS che provengono dalla Russia o dalla Bielorussia e possono archiviare i dati degli utenti su server a cui il governo può accedere facilmente. Dettagli in questo post.

MacPaw vuole proteggere gli utenti CleanMyMac dal furto di dati

Poche settimane fa, la Russia ha iniziato una guerra contro l'Ucraina iniziata anni prima, anche digitalmente. Non entrerò nei dettagli perché questo è un blog di tecnologia, non un blog di politica. Inoltre, so troppo poco sull'argomento. Ma quello che posso dirti è che MacPaw ha annunciato che CleanMyMac e il suo supporto per la disinstallazione hanno integrato il rilevamento delle app dalla Russia e dalla Bielorussia. Ciò è giustificato da una maggiore sicurezza informatica e protezione dei dati. Tra le altre cose, MacPaw si riferisce a uno Indagine dell'Università di Washington, pubblicato nel 2018.

Il contenuto in breve: i fornitori di software in Russia hanno dovuto ospitare i loro dati su server russi dal 2016, a cui il governo ha facile accesso. I dati possono essere sfruttati di conseguenza e possibilmente utilizzati in modo improprio. Maggiori dettagli sono disponibili anche sul blog MacPaw, nel post corrente.

CleanMyMac ora mostra "app sospette".

Per poter utilizzare la nuova funzione, potrebbe essere necessario aggiornare l'app (versione attuale "CleanMyMac X"). Dopo aver installato l'aggiornamento, è possibile controllare il singolo software installato per la sua origine e le attività del server come segue e disinstallarlo se necessario:

  1. Apre l'app CleanMyMac X
  2. Vai al modulo di disinstallazione delle app
  3. Seleziona la nuova categoria App sospette
  4. Guarda le informazioni fornite sui programmi
  5. Se necessario, disinstalla le app sospette

CleanMyMac X come parte del pacchetto Setapp

Come hai letto sopra, CleanMyMac X fa parte di Setapp, un abbonamento all'app di MacPaw. Oltre ai programmi dello studio software, contiene anche applicazioni di altri sviluppatori. A soli 9,99 euro al mese ottieni oltre 230 versioni complete dell'app per macOS, senza pubblicità e con tutti gli aggiornamenti. Ovviamente non devi installare tutte le app contemporaneamente, ma puoi scegliere esattamente quelle che ti aiuteranno quando lavori su Apple Mac. A questo scopo è disponibile un'ampia varietà di categorie, dalla finanza allo stile di vita. Puoi sfogliare tutte le app o cercare singoli programmi con questo link.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

25 Responses to "MacPaw integra la funzione "SpyBuster" in CleanMyMac"

  1. Bodo Schoenfelder

    È un po' ipocrita. Che dire del furto di dati dagli Stati Uniti, ecc. L'NSA sarebbe la parola chiave qui. Un buon furto di dati contro un cattivo furto di dati?

    1. Jen Kleinholz

      Penso che ogni furto di dati sia brutto. Penso che la versione CleanMyMac per la Russia dovrebbe piuttosto contenere la variante con i server americani. Ma al momento probabilmente infastidisce più persone quando i russi rubano dati rispetto a quando lo fanno altri paesi. 😂

        1. Jen Kleinholz

          Penso che sarebbe più politicamente corretto se potessi scegliere in quali paesi vuoi bloccare il traffico. Sarebbe una soluzione giusta. Ma poi, ovviamente, c'è la questione se l'Ucraina appartenga alla Russia o sia un paese a sé stante. Ma penso che ancora una volta dipenda dal paese in cui vive il programmatore dello strumento. ;-)

    2. In breve, sì
      Ovviamente non c'è un buon furto di dati e nemmeno i polpi di dati statunitensi non sono così belli.
      Ma paese fondamentalmente democratico > aristocrazia/democrazia. Sempre.

  2. Bodo Schoenfelder

    Anche se i data stealer russi (attualmente) probabilmente non sono molto interessati ai dati degli utenti finali. Queste sono azioni/reazioni di ipocriti morali.

    1. Jen Kleinholz

      Ciao Peter! Ho la versione Setapp di CleanMyMac X e non sono riuscito a trovare la funzione in nessun menu. Non ci sono stati nemmeno aggiornamenti, quindi presumo di avere la versione corrente. Forse ci sfugge qualcosa?!??

      1. Pietro Guglielmo

        Non ho comprato una Setapp, l'ho acquistata direttamente. All'inizio ho rimandato, ma se è il tuo caso con Setapp, allora sono rassicurato.
        Ho installato il nuovo 4.10.4 e le informazioni dicono che ha questo nuovo modulo.
        Soltsom, Soltsom.

    1. Jen Kleinholz

      Ciao Lutz! Grazie, era il consiglio giusto. Lo trovo anche lì. 😊
      Mi sarei aspettato che fosse più importante, ma in linea di principio non è così importante. Ma grazie a te l'ho trovato ora!

      1. Jen Kleinholz

        Ciao Floriano! La versione dell'App Store è comunque limitata, quindi può superare il "test" di Apple. Preferirei acquistare tali app direttamente dallo sviluppatore senza essere limitato dalla sandbox macOS.

  3. NTFS per Mac è elencato per me. Per lo scambio di dati in rete e tramite stick ho bisogno di questa app su supporti dati o partizioni selezionati. Sono davvero a rischio come privato?

    1. Jen Kleinholz

      Ciao Uwe! Non credo... la domanda è sempre cosa c'è "in palio" da te. Se non sei una persona anti-regime o altrimenti interessante per la Russia, allora non mi preoccuperei. Penso che Facebook, Google e Co. preferirebbero di gran lunga utilizzare i tuoi dati rispetto a quanto farebbe la Russia al momento. Come deputato ucraino, potrei essere un po' più preoccupato. 😊

  4. Vedo "ABBYY FineReader PDF" e "Parallels". Due programmi con i quali devo lavorare intensamente e sono quindi per me indispensabili finché non ci sono buone alternative.
    Pulisci il mio Mac informa che le autorità statali in Russia possono accedere direttamente ai miei dati senza un'ingiunzione del tribunale. La domanda che mi sorge è perché nessuno si è preoccupato di questo prima dell'attacco all'Ucraina. Uso entrambi i programmi da molti anni e se queste agenzie governative volessero i miei dati, potrebbero sempre farlo. Allora perché dovrei preoccuparmene o temerlo adesso? Non ho nulla da raccogliere che potrebbe essere lontanamente interessante, anche se non voglio dire che non mi darebbe fastidio. Qualsiasi furto di dati, indipendentemente dal paese che lo ha avviato, dovrebbe essere condannato. I rischi vanno valutati. Ho tutti i dati che sono importanti per me sul mio server Synology, che eseguo solo internamente e non è accessibile dall'esterno.
    E non dimenticare: non importa quanto ti proteggi, è stato dimostrato che non esiste una sicurezza al 100%.
    Non ha senso andare subito nel panico.

    1. Ciao Jochen. Non lo vedo come un allarmismo. Il programma ti informa solo e ciò che fai con le informazioni dipende da te. Non si deve solo pensare che i programmi spiano informazioni personali. Naturalmente si può dire: chi dovrebbe essere interessato a questo. Ma puoi fare molto di più con il tuo computer: avviare un attacco DDOS su altri computer o hackerare altri computer. E qui gli obiettivi sono forse di natura interessante...
      Credo anche che queste informazioni da Spybuster siano diventate più importanti, soprattutto dall'inizio della guerra in Ucraina - uh, scusate, dall'"operazione speciale" della Russia - dopo tutto, attacchi di hacking o attacchi DDOS su obiettivi occidentali sono stati comuni sin dall'inizio dell'Azione è diventato significativamente più eccitante per la Russia danneggiare economicamente l'Occidente. Ma hai ragione: niente panico. Uso ancora ABBYY FineReader, ma probabilmente non userei più Kaspersky.

  5. Jens, hai ovviamente ragione. Non volevo nemmeno minimizzare il pericolo. Quando ho commentato, avevo in mente quello che hai risposto Uwe, ovvero il rischio di furto di dati.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •