Amazon Project Kuiper: sviluppo, numeri e critiche

Non è un segreto che il gruppo Amazon e, soprattutto, il suo fondatore Jeff Bezos siano coinvolti nell'industria spaziale. La compagnia Blue Origin, fondata da Bezos, esiste dal settembre 2000 e si occupa di viaggi nello spazio. Nel 2019 è diventato noto che un'altra società, emersa da Amazon, vuole portare anche migliaia di satelliti in diverse orbite terrestri per la fornitura Internet di vaste parti del mondo. Simile a Starlink di SpaceX di Elon Musk, che sta già girando intorno alla terra e abilitando Internet dallo spazio, il progetto Kuiper di Kuiper Systems LLC di Amazon dovrebbe funzionare - e semplicemente disperdere le orbite della terra.

Amazon Projekt Kuiper, SpaceX Starlink, OneWeb e altri: Internet dall'orbita, detriti spaziali e guerra sopra la terra sono guidati dal settore privato e da singoli miliardari.
Amazon Projekt Kuiper, SpaceX Starlink, OneWeb e altri: Internet dall'orbita, detriti spaziali e guerra sopra la terra sono guidati dal settore privato e da singoli miliardari.

In poche parole: cos'è Project Kuiper?

  • Un progetto di Kuiper Systems LLC, una sussidiaria di Amazon
  • Il top management dell'azienda è composto da ex manager di SpaceX che sono stati licenziati da Elon Musk nel 2018 perché lo sviluppo dell'azienda stava procedendo troppo lentamente
  • Il progetto non è diventato noto nel 2019 grazie agli sforzi diretti dell'azienda, ma perché è stato necessario effettuare alcune pubblicazioni obbligatorie per l'utilizzo delle radiofrequenze da utilizzare
  • In futuro, un totale di 3.236 satelliti saranno suddivisi in tre orbite (590 km, 610 km e 630 km di altitudine) attorno alla terra
  • L'obiettivo è quello di coprire un'area compresa tra 56° di latitudine nord e 56° di latitudine sud, che dovrebbe corrispondere a un'area che copra il 95% della popolazione mondiale
  • Oltre ai satelliti, è necessaria una rete di stazioni di terra denominata "Gateway Earth Stations".
  • I termini della licenza radio prevedono che metà dei satelliti debba essere schierata entro il 2026 e il resto debba essere attivo entro il 2029

Fonte

Come entrano in orbita 3.236 satelliti?

Secondo le informazioni attuali, 784 satelliti devono essere collocati a un'altitudine di 590 km. Altri 1.296 satelliti orbiteranno a un'altitudine di 610 km sopra la terra. E si dice che il terzo gruppo di un totale di 1.156 satelliti salti a un'altitudine di 630 km. Ma come sono arrivati ​​tutti lassù? Come in uno articolo Come mostrato da Ars Technica nell'aprile 2022, tre compagnie spaziali con un totale di 68-83 voli assumeranno il trasporto. Sotto il titolo (tradotto) "Jeff Bezos e Amazon hanno appena assunto tutti tranne SpaceX per Project Kuiper" c'è la seguente sinossi:

  • Sono previsti 6 lanci per il razzo Ariane 18 di Arianespace
  • Il razzo New Glenn di Blue Origin è previsto per 12 lanci (con un'opzione per altri 15)
  • Sono previsti 38 lanci con il razzo Vulcan della United Launch Alliance

Una competizione con partecipanti sconosciuti

Chiunque ora pensi che i satelliti Internet di Jeff Bezos ed Elon Musk siano semplicemente una questione di continuare la loro corsa allo spazio, che si è già svolta con i voli Blue Origin e SpaceX, non sta pensando abbastanza capitalisticamente. Naturalmente ci sono altre aziende che vogliono assicurarsi un posto in orbita e trarre profitto dal gigantesco mercato della copertura Internet mondiale. Un esempio potrebbe essere OneWeb, una società fondata nel 2012 che ha piazzato i suoi primi satelliti nel 2019. Altri ne sono seguiti nel 2020, dopo di che erano pendenti le procedure concorsuali. Dopo che OneWeb è stata acquistata e tornata in attività, le cose sono continuate: sono previsti fino a 6.372 satelliti per la loro fornitura Internet mondiale.

Fonte

Più basso, più veloce, di più: Starlink è il più grande e noto concorrente

Voli spaziali per imperi, basi lunari, colonizzazione di Marte e molto altro sono associati a Elon Musk e SpaceX. Ma conosci già il numero previsto di satelliti che devono essere posizionati a diverse altezze e orbite sopra la terra per Starlink Internet? Dovrebbe essere fino a 42.000 pezzi. Per questo sono previste varie fasi, la prima delle quali è già stata completata. Le altitudini variano da 328 km a 614 km, con le altitudini orbitali in Low Earth Orbit (LEO) che promettono tempi di risposta rapidi e quindi la latenza più bassa. Le fasi 1 e 2 hanno già portato in alto 4.408 satelliti; La fase 3 sminuisce quella con altri 30.000 pezzi.

Fonte

Problemi di spazio, rischi per la sicurezza e spazzatura

ZDF Magazin Royale ha anche mostrato l'aumento da 1.091 satelliti in orbita attorno alla terra nel 2012 a 4.877 satelliti fuori terra nel 2021, nonché piani per ulteriori posizionamenti dai ranghi del settore privato Contributo dal 23.09.2022/XNUMX/XNUMX. Il focus principale era su SpaceX di Elon Musk, ma anche su Project Kuiper di Amazon e Jeff Bezos. Starlink, in quanto Internet satellitare privato di un miliardario, ha avuto anche conseguenze dirette per lo sviluppo della guerra di aggressione della Russia in Ucraina, a vantaggio dell'Ucraina attaccata, ma comunque uno sviluppo controverso dell'intera situazione delle comunicazioni. Mostra anche perché tanto è possibile per le aziende private nello spazio.

Si tratta anche di guerre nell'area di migliaia e potenzialmente decine di migliaia di satelliti. Diversi stati hanno già tentato la distruzione dei satelliti. La conseguenza non è stata solo lo spegnimento di un dispositivo di comunicazione, ma anche la creazione di detriti spaziali, pericolosi per altre apparecchiature in orbita attorno alla Terra e per la Stazione Spaziale Internazionale ISS. Inoltre segnalati heise online nel novembre 2021 perché l'equipaggio della ISS ha dovuto ritirarsi nelle capsule spaziali a causa dei detriti spaziali. Per inciso, il rottame è il risultato della distruzione di un satellite avvenuta nel 2007 a seguito di un test missilistico della Cina. Maggiori informazioni su questo nel rapporto ZDF:

Critiche al progetto Kuiper, Starlink e iniziative simili

Oltre all'obiettivo della copertura Internet mondiale, che è più volte messo in primo piano - anche su isole remote, in mare, nelle case mobili e altrove - ci sono molti problemi con la rete sempre più fitta di satelliti vicino alla terra. Per inciso, OneWeb afferma che la vita utile della tecnologia radio è di soli cinque anni, il che è uno scherzo considerando lo sforzo necessario per l'installazione e la rimozione (non ancora sufficientemente sviluppata). Inoltre, l'osservazione dello spazio dalla Terra è interrotta. E, ultimo ma non meno importante, le singole aziende non vivranno certamente in primo luogo di utenti privati ​​e delle loro tariffe Internet, ma piuttosto di finanziamenti del settore militare.

Nell'articolo di Wikipedia, che ho linkato sopra come fonte per le informazioni su Starlink, troverai punti negativi ancora più dettagliati sotto il titolo "Critica". Questi possono effettivamente essere applicati su tutta la linea a Projekt Kuiper, OneWeb and Co. Anche i primi due punti "spazzatura spaziale" e "rischi di collisione" sono buoni in uno Video riassunto da Terra X, che è online dal 2018, ma non ha perso davvero nulla della sua attualità, anzi. E con questo, per ora chiuderò questo post. Se hai aggiunte, lascia un commento.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •