OS X 10.9 Mavericks - Tutto ciò che devi sapere!

Apple ha presentato il sistema operativo Mac OS X 2013 Mavericks alla World Wide Developers Conference 10.9. È il primo a prendere il nome da un luogo nello stato americano della California invece che da un grosso gatto. Oltre al nuovo nome, ci sono state anche alcune importanti novità nell'interfaccia, nelle possibilità di utilizzo, nella connettività con altri dispositivi e nell'efficienza dei singoli processi. Ci sono state importanti modifiche alle app, ad es. Sono Finder, calendario e posta. L'ultimo aggiornamento è uscito a settembre 2014, rendendo Mavericks un sistema di breve durata.

Cosa c'è di nuovo in OS X 10.9 Mavericks?

Alcune innovazioni e miglioramenti sono stati introdotti nel sistema operativo Apple Mac 2013. Le schede Finder sono state le prime ad essere dimostrate al WWDC13. Con questi, non è più necessario utilizzare più finestre del Finder per cercare nei contenuti Mac. Le diverse posizioni di archiviazione possono essere raccolte in una finestra e con impostazioni di visualizzazione individuali. Questo funziona ancora oggi macOS 13 Avventura. Inoltre, è stata introdotta per la prima volta la codifica per l'ordinamento dei contenuti, ovvero l'assegnazione di parole chiave durante il salvataggio dei file. Per l'utilizzo di più display è stato sviluppato un uso più confortevole (barre dei menu su tutti i display, spostamento del dock, ecc.).

L'uso di due programmi a schermo intero su un display ciascuno è stato presentato come una grande innovazione. Inoltre, lo spostamento di finestre e contenuti tra i singoli schermi, anche e soprattutto tra le due applicazioni a tutto schermo, si è rivelato una grande innovazione. Il televisore a cui è collegata una Apple TV è stato nominato come schermo aggiuntivo. A partire da OS X 10.9 Mavericks, è stato possibile inviare i contenuti dello schermo dal Mac all'Apple TV tramite una connessione wireless, ampliando così la visualizzazione. Dal 2013, i computer Apple hanno offerto l'opzione di un ampio Configurazione multimonitor facile da usare e per elaborare progetti di grandi dimensioni in modo chiaro.

Molto è stato anche rinnovato sotto il cofano. Sono stati apportati gli opportuni adeguamenti e implementate nuove funzioni per un minore consumo energetico e migliori prestazioni. In particolare, questo dovrebbe soddisfare gli utenti che utilizzano OS X 10.9 Mavericks su MacBook, MacBook Air e MacBook Pro in movimento. Meno consumo energetico nei periodi di utilizzo non attivo, app nap, ridimensionamento video, OpenGL 4, memoria compressa e altro ancora sono state introdotte come nuove soluzioni per un utilizzo più efficiente e più lungo del laptop. Il carico della CPU dovrebbe essere ridotto fino al 72% raggruppando i picchi di prestazioni e passando dalla modalità sleep a quella ad alte prestazioni meno frequentemente.

Sono state introdotte anche modifiche tecniche per l'utilizzo di Safari da OS X 10.9 Mavericks. JavaScript migliorato, una migliore gestione dell'alimentazione e misure simili hanno reso Safari più veloce ed efficiente rispetto alla concorrenza. C'era anche il portachiavi iCloud come innovazione, ovvero il salvataggio di password, indirizzi e informazioni di pagamento nel cloud e la distribuzione sincronizzata a tutti i dispositivi Apple utilizzati con lo stesso ID Apple. A tale scopo sono stati introdotti anche i suggerimenti per la password, in modo da poter utilizzare ovunque una password univoca e sicura. Anche le notifiche sono state revisionate e ampliate per includere le notifiche push dalle app iOS. Le app che sono state riviste e riprogettate sono ad es. B. Calendari, mappe e libri / iBook. 

Ulteriori informazioni su OS X 10.9 Mavericks per Apple Mac:

Questi modelli di Mac sono compatibili con OS X Mavericks

L'aggiornamento a OS X 10.9 Mavericks richiede un Apple Mac con almeno 8 GB di spazio libero su disco, almeno 2 GB di RAM e OS X 10.6.8 o successivo rispetto al sistema precedentemente installato. Quindi l'elenco dei modelli di Mac compatibili dipende dalle funzionalità da utilizzare. In generale, il sistema operativo funziona sui computer Apple di questi anni:

  • iMac (metà 2007 o più recente)
  • MacBook (fine 2008 in alluminio o inizio 2009 o più recente)
  • MacBook Pro (metà/fine 2007 o più recente)
  • Xserve (inizio 2009)
  • MacBook Air (fine 2008 o successivo)
  • Mac mini (inizio 2009 o successivo)
  • Mac Pro (inizio 2008 o successivo)

Per uso di Airdrop tra due Mac questi modelli sono stati elencati:

  • MacBook Pro (fine 2008 o successivo)
  • MacBook Air (fine 2010 o successivo)
  • MacBook (fine 2008 o successivo)
  • iMac (inizio 2009 o successivo)
  • Mac mini (metà 2010 o più recente)
  • Mac Pro (inizio 2009 con scheda AirPort Extreme o metà 2010)
  • Mac Pro (fine 2013)

I dispositivi dovevano essere ancora più moderni se dovevano connettersi a una Apple TV o utilizzare Power Nap. Ciò è stato possibile solo con i modelli del 2011, 2012 o gli ultimi del 2013. È possibile trovare una panoramica completa delle compatibilità e dei requisiti minimi per gli altri dispositivi per le funzioni multipiattaforma nel scheda tecnica ufficiale, che Apple elenca ancora oggi per OS X Mavericks.

Scarica OS X Mavericks e crea uno stick di avvio

Stranamente, OS X 10.9 è esattamente la versione del sistema operativo Mac che non puoi più ottenere da fonti ufficiali. Non sono riuscito a scaricarlo dall'App Store. Inoltre non ci sarà questa panoramica del download elencato da Apple, sebbene tutti gli altri sistemi da OS X 10.7 Lion a macOS 13 Ventura siano disponibili lì. Quindi non posso offrirti una fonte di download per Mavericks a questo punto, perché non collego fornitori di terze parti non controllati. Puoi trovarli in abbondanza se usi un motore di ricerca, ma chi può dire che non scarichi sciocchezze lì?

Acquista Apple OS X 10.9 Mavericks Boot Stick

Ma se hai assolutamente bisogno di un modo per installare OS X 10.9 su un Mac, puoi ordinare una chiavetta di avvio USB già pronta. Uno di questi è attualmente disponibile da Amazon a 16,99 euro, e anche con spedizione Prime. Ecco a voi l'offerta inclusa la descrizione dettagliata del prodotto e le recensioni.

Boot Stick di installazione DS Systems compatibile con OS X 10.9 Mavericks macOS avviabile avviabile...
  • Viene fornito con istruzioni dettagliate ma di facile comprensione passo dopo passo. Completamente in tedesco.
  • Con questa chiavetta di avvio USB (tipo A) di DS Systems è possibile eseguire una nuova installazione completa, ad esempio, su...
  • Verificare sempre i requisiti di sistema in anticipo. In caso di dubbio, puoi verificare la compatibilità...

Scarica OS X Mavericks Wallpaper - Sfondo del desktop in 5K e 6K

Oltre ai numeri e ai nomi, i sistemi operativi Mac di Apple sono sempre riconoscibili da una determinata versione da un'immagine di sfondo univoca. Lo sfondo del desktop di OS X Mavericks mostra un'onda perché Mavericks è un luogo di surf della California settentrionale. Quindi l'onda non rappresenta solo un luogo noto nello stato americano della California, ma anche lo sport del surf. Le onde alte, spesso con acque limpide blu-turchesi, sono un punto di riferimento immortalato con OS X 10.9. Se vuoi utilizzare lo sfondo Mavericks ad alta risoluzione su un nuovo Mac o su un PC, è molto semplice.

A 512 pixel troverai tutti gli sfondi standard di Mac OS X 10.0 Cheetah e 10.1 Puma. Tuttavia, questi non sono screenshot pixelati di vecchi computer, sono versioni 5K e 6K che hanno un bell'aspetto anche sugli ultimi display ad alta risoluzione. Fino a High Sierra c'è solo un'immagine ciascuno, da Mojave in poi c'è un'immagine per la modalità luce e una per la modalità oscura. Lontano macOS 11 BigSur le immagini sono quattro, poiché lì si annunciava il passaggio ai nuovi sistemi con foto e grafica disegnata digitalmente. Puoi trovare la raccolta di sfondi per Mac da 512 pixel con questo collegamento.

Manuali e guide OS X Mavericks

Sfortunatamente, non abbiamo molte istruzioni, guide e aiuto per i sistemi più vecchi disponibili qui nel blog. Per i sistemi Mac più moderni, tuttavia, troverai un sacco di risoluzione dei problemi, suggerimenti e trucchi. Se vuoi scoprire tutto sui sistemi retrò e provarli nei minimi dettagli, allora Amazon, ad esempio, ha le offerte giuste. Sono ancora disponibili alcuni manuali.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Il sito contiene link/immagini di affiliazione: Amazon.de

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •