Perché il cavo di ricarica dell'iPhone si surriscalda, fa fumo e si scioglie...

Recentemente ho scoperto Reddit come una fonte molto interessante per i problemi di iPhone e Mac. Nel caso attuale l'utente "NoisilyMarvellous" ha inviato la foto di un iPhone con un connettore di ricarica USB-C mezzo bruciato e rotto che spunta fuori. Questo è quello che è successo:

L'utente ha riferito che l'iPhone 15 Pro Max è diventato estremamente caldo durante la ricarica durante la notte. Il calore era così intenso che si bruciò il dito quando lo toccò. Quando ha rimosso il caricabatterie, ha scoperto che parte della plastica si era sciolta, lasciando segni di bruciature sul corpo del telefono. Inoltre la parte metallica della porta USB-C era incastrata nel telefono.

Foto: NoisilyMarvellous/Reddit
Foto: NoisilyMarvellous/Reddit

Opzioni di riparazione senza Apple Care

Ha inoltre posto le seguenti domande:

  • Come posso rimuoverlo?
  • Il problema è con il telefono, il cavo di ricarica o la spina? Ho attivato la ricarica ottimizzata.
  • Non ho AppleCare, Apple può risolvere il problema?

Della possibile causa dell'"incidente" parleremo più avanti, ma vorrei rispondere brevemente a due domande dal mio punto di vista:

  1. Puoi rimuovere tranquillamente i resti della spina con una pinza, ma sarei molto sorpreso se la porta di ricarica funzionasse ancora dopo. Il calore potrebbe aver danneggiato anche parti elettroniche dell'iPhone o almeno parti della presa di ricarica.
  2. Sì, probabilmente Apple lo riparerà, ma solo nel modo tipico di Apple e, soprattutto, non gratuitamente: si cambia il dispositivo con uno nuovo. Purtroppo non conosco i costi per questo. Apple coprirà i costi solo se il cavo di ricarica e l'alimentatore provengono da Apple.

Perché la spina del caricabatterie si surriscalda?

Ma ora ovviamente vorreste avere una risposta alla domanda su come la spina possa surriscaldarsi a tal punto. Ed è qui che entra in gioco il vantaggio di Reddit, perché ottieni idee direttamente da molti utenti, i quali hanno tutti spiegazioni molto interessanti.

Ecco un riepilogo dei commenti degli utenti per te, con il mio commento direttamente allegato:

  • Qualità di cavi e caricabatterie: Molti utenti sottolineano che non dovresti usare cavi e caricabatterie economici. Sottolineano che l'utilizzo di cavi di bassa qualità o contraffatti può causare surriscaldamenti e danni.
    → Sì, c'è del vero in questo, ma economico non significa sempre cattivo. Ci sono i costosi cavi di ricarica Apple e alcuni di aziende come Anker o Belkin e alcuni altri che sono un po' più economici ma sono comunque certificati Apple e di alta qualità.
  • Esperienze con cavi non Apple: Un utente ha riferito che un cavo iPhone di IKEA gli ha causato problemi simili. Il cavo si è surriscaldato e ha iniziato a fumare.
    → Questo mi sorprende un po’, dato che anche i cavi Lightning di IKEA “MFi certificata" Sono. Ciò significa che sono “Made For iPhone” e quindi devono soddisfare gli elevati standard di Apple. Ma ok, ci sono sempre i modelli Monday, anche per i cavi di ricarica.
  • Specifiche del cavo errate: È dimostrato che alcuni cavi, come quelli del marchio Amazon Basics, sono progettati solo per velocità di ricarica inferiori (ad esempio 15 W) e potrebbero surriscaldarsi se utilizzati con un caricabatterie più potente (ad esempio 30 W).
    → Anch'io ho imparato qualcosa di nuovo. Avrei pensato che un cavo di ricarica che "può gestire" solo fino a 15 watt avrebbe comunicato con il caricabatterie e l'iPhone collegato per garantire che lascia passare solo 15 watt.
  • Raccomandazioni sul marchio: Molti utenti consigliano di restare di marche rinomate come Anker, Belkin o Baseus e soprattutto di utilizzare i cavi originali Apple, anche se sono più costosi.
    → Posso essere d'accordo. Con i cavi originali Apple siete ovviamente al sicuro, ma sfortunatamente anche costosi. Ho avuto buone esperienze con Anker, Cabletex, Rampow, Ugreen e Amazon Basic.
  • Evitare prodotti senza nome: Alcuni commenti sconsigliano esplicitamente l'acquisto di caricabatterie da piattaforme come Aliexpress, Temu o Wish.
    → Sì, se un cavo costa meno di 5 euro e proviene da un'azienda che tra 2 settimane non lavorerà più con lo stesso nome, allora ne starei alla larga. Qui problemi e danni sono inevitabili.

Spero che tu sia riuscito a trarre qualche spunto da questo post. Se hai domande a riguardo, lascia un commento qui. Cercherò di rispondere il prima possibile.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •