Perché non dovresti scaricare software dai portali di download

Sicuramente molti di voi lo sanno: cercate determinate app e inserite il nome dell'app su Google per trovare una fonte di download. Nella prima pagina troverai quindi una serie di hit che ti offrono il download del software. Puoi farlo con i termini di ricerca Download di pulizia dell'app o solo AppCleaner provare. I risultati della ricerca includono portali come chip.de, heise.de, computerbild.de, softtonic.com e alcuni altri. E poco appariscente nel mezzo poi la pagina freemacsoft.net dallo sviluppatore effettivo.

Perché non dovresti scaricare software dai portali di download: sebbene appaiano per primi in una ricerca su Google, offrono molti "accessori" oltre all'app vera e propria, che causa problemi ed è tutt'altro che intenzionale.
Perché non dovresti scaricare software dai portali di download: sebbene appaiano per primi in una ricerca su Google, offrono molti "accessori" oltre all'app vera e propria, il che causa problemi ed è tutt'altro che previsto.

Non scaricare software dai portali di download

Praticamente tutti i portali cercano di attirare visitatori attraverso l'elenco di Google, che quindi aumenta il numero di visualizzazioni degli annunci sui propri banner. È così che guadagnano i loro soldi. Fondamentalmente hai solo tempi di attesa prima di arrivare al download (tramite un vero e proprio conto alla rovescia o cliccando più volte fino ad arrivare al download vero e proprio), una marea di banner e in alcuni casi anche "software aggiuntivo" al programma che stai in realtà cercando, ti darà sui nervi in ​​futuro. 

Al posto del software che stai cercando, alcuni portali ti mettono prima una specie di software gestionale, che poi devi utilizzare per installare l'app che stai cercando. Il cosiddetto "downloader" o "helper per l'installazione" ha quindi diverse pagine di informazioni, caselle di controllo e simili pronte per l'installazione. Nel frattempo devi scegliere se vuoi installare software aggiuntivo o meno. Se trascuri questo e non rimuovi il segno di spunta corrispondente, hai l'insalata di dati ... 

A peggiorare le cose, il software di amministrazione spesso si blocca nel sistema, ti spia e ti infastidisce con qualsiasi notifica o pubblicità. Tu non lo vuoi. Pertanto, dovresti rinunciare all'ovvia comodità di una semplice ricerca su Google e fare clic sul primo risultato che appare e cercare attivamente la pagina dello sviluppatore, anche se dovrebbe essere disponibile solo in inglese. Per alcune app, potrebbe valere la pena cercare nel Mac App Store prima di andare su Google. Quindi stai eludendo l'argomento dall'inizio.

Scarica solo app per Mac direttamente dallo sviluppatore

Per i motivi sopra menzionati, la mia raccomandazione è: cerca sempre il sito Web dello sviluppatore pertinente e scarica lì il software. Se non riesci a capire a prima vista quale lato appartiene allo sviluppatore, dai un'occhiata a uno dei successi di CHIP, heise, Computer BILD, Softonic o simili. Il nome o il dominio dello sviluppatore viene solitamente menzionato lì. Quindi lo cerchi nei risultati di Google e scarichi il software lì. Come mantenere il tuo Mac libero da malware Spyware, fastidiosi programmi aggiuntivi e altra spazzatura che non vuoi ;)

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

4 pensieri su “Perché non dovresti scaricare software dai portali di download”

  1. Ciao signore,

    Sono un po' sorpreso che tu dichiari anche heise sotto i portali di download, in realtà non ho avuto problemi con loro finora.

    1. signore Appleot

      Sì, sono stato altrettanto sorpreso quando volevo caricare qualcosa lì e volevano vendermi un ottimo servizio aggiuntivo. Potrebbe non essere il caso in questo momento, ma è stato sicuramente il caso che qualcosa sia arrivato. Ma non importa quanto siano grandiosi questi portali: sono convinto che dovresti accedere al produttore...

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •