Test: un hub USB 3 rallenta un disco rigido USB 3 esterno?

Disco rigido Seagate da 4 TB direttamente sul MacBook Pro

Oggi ho un nuovo strumento per il benchmarking dei dischi (Test del sistema AJA 2.1) trovato e fatto un piccolo test con esso. Ero interessato a sapere se c'è uno svantaggio - relativo alla velocità di trasferimento del disco rigido - se collego il mio disco rigido USB 3 esterno al mio Hub USB 3 invece di collegarlo direttamente alla porta USB del mio MacBook Pro.

Il test viene eseguito con il programma AJA in modo tale che il programma scriva e legga 4 GB di dati (la dimensione può essere selezionata) sul disco rigido. Durante questo periodo, la velocità dei dati viene misurata e tracciata su un grafico. Viene inoltre determinata e visualizzata la velocità media di lettura e scrittura.

Nota: ovviamente, gli screenshot mostrano solo i valori medi di un test ciascuno. Questi spesso variano da 5 a 10 MB al secondo, in modo che non si notino differenze significative quando si confrontano "direttamente alla porta USB" e "tramite l'hub".

Una differenza tra "WD 2TB MyPassport" e "Seagate Expansion Media" è chiaramente visibile. Il disco rigido Seagate sposta i dati avanti e indietro a ben 70 MB/s in più, sia sul Mac che sull'hub. ;-)

I miei dispositivi di prova USB 3

Per rendere il test un po' più trasparente, vorrei elencare i dispositivi che ho utilizzato qui:

  • MacBook Pro Retina (metà 2012)
  • Software per i benchmark: AJA System Test 2.1
  • Hub USB 3 Anker
  • Disco rigido Western Digital (2,5 pollici / 2 TB / modello "My Passport Ultra")
  • Disco rigido Seagate (2,5 pollici / 4 TB / modello "Seagate Expansion Media")

È così che ho testato

Ho collegato entrambi i dischi rigidi sia direttamente al MacBook Pro che tramite Anker Hub ed ho eseguito il test con AJA System Test. Ho effettuato le misurazioni più volte per ciascun disco rigido, poiché occasionali interruzioni hanno causato il rallentamento della velocità di trasmissione dei dati dei dischi rigidi per un breve periodo. Questo può essere visto chiaramente nei grafici. Presumo che qui potrebbe esserci un'attività parallela del disco Riflettore o altri programmi che hanno falsificato i risultati della misurazione. Tuttavia, le misurazioni multiple dovrebbero compensare questo.

Qui puoi vedere cali nella velocità dei dati, che sono stati deliberatamente causati dall'apertura di file di grandi dimensioni sul disco rigido mentre era in esecuzione lo "stress test".
Qui puoi vedere i cali della velocità dei dati, che sono stati deliberatamente causati dall'apertura di file di grandi dimensioni sul disco rigido durante l'esecuzione dello "stress test".

Risultati del test: nessuna differenza nella pratica

Se confronti i risultati del test e prendi in considerazione le tolleranze che influiscono sulla velocità nell'uso quotidiano attraverso vari programmi e indicizzazione Spotlight o simili, puoi affermare che un hub USB 3 non causa perdite evidenti (o misurabili) qui.

Fondamentalmente, la porta USB 3 può teoricamente creare 640 MB/s. Tenendo conto di ciò, puoi vedere che il collo di bottiglia non è l'hub ma piuttosto il disco rigido. Anche il mio SSD interno nel MacBook Pro gestisce solo circa 450 MB/s, quindi anche questo sarebbe ancora troppo lento per l'hub o la porta USB 3.

Cavi USB di alta qualità per velocità di trasmissione dati sempre buone

Tuttavia, buoni cavi USB che non siano danneggiati, siano ben schermati e abbiano contatti puliti sono importanti per una buona velocità di trasferimento. Anche se in molti lo dubita: i contatti dorati non sono solo un buon investimento per gli appassionati di hi-fi, ma aiutano anche a stabilire connessioni stabili tra computer, hub e hard disk esterni.

Ho letto molte volte che le persone pensano che il loro disco rigido sia difettoso perché improvvisamente trasferisce solo a 10-20 MB al secondo (invece di 130 MB/s). Dopo una lunga ricerca di errori, il cavo USB 3 è stato sostituito con un altro e il disco ha funzionato di nuovo normalmente. ;)

ricordare

ricordare

ricordare

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali