Nel test: la LaptopBar di BenQ – la luce del laptop è davvero ottima

immagine in evidenza della barra per laptop benq

Ho la lampada per monitor grande di BenQ (HaloBar). qui l'avevo già avuto nel test. Ho la BenQ ScreenBar con un po' meno funzioni qui sperimentato. E poiché queste due lampade per monitor erano già fantastiche, sono stato felice quando qualche settimana fa BenQ mi ha presentato il loro nuovo sviluppo: la BenQ LaptopBar, che può essere collegata al MacBook o ad altri laptop.

Ecco come appare il set LaptopBar assemblato: piccolo e maneggevole.
Ecco come appare il set LaptopBar assemblato: piccolo e maneggevole.

Se hai solo bisogno di qualche informazione veloce per sapere se l'oggetto vale i soldi spesi:

Il LaptopBar di BenQ è progettato molto bene, dalla costruzione al funzionamento fino alla borsa per il trasporto. Se desideri avere una luce sul monitor del tuo MacBook o laptop quando sei in movimento, LaptopBar è la scelta perfetta.

Se desideri acquistare LaptopBar, puoi trovarlo qui in bianco , qui in nero al Cyberport.

Come piccolo ringraziamento agli aiutanti dello Steady verrà sorteggiata la LaptopBar.
Come piccolo ringraziamento agli aiutanti dello Steady verrà sorteggiata la LaptopBar.

Omaggio per i sostenitori costanti

Utilizzerò la mia BenQ LaptopBar, presentata qui nel rapporto di prova i miei membri stabili trasmettere. Al momento i partecipanti sono pochissimi e quindi le possibilità di vincere la lotteria sono alte. ;-)

In futuro fornirò più prodotti di prova ai nuovi proprietari. Una stampante 3D è già pronta per essere testata e poi inviata ai sostenitori di Steady.

Difficilmente si potrebbe avere una luce migliore quando si è in giro: la LaptopBar di BenQ illumina l'ambiente circostante in modo molto piacevole (foto: Sir Apfelot).
Difficilmente si potrebbe avere una luce migliore quando si è in giro: la LaptopBar di BenQ illumina l'ambiente circostante in modo molto piacevole (foto: Sir Apfelot).

Perché una lampada per monitor?

La prima volta che ho collegato una lampada al mio monitor (all'epoca un LQ Ultrawide), sono rimasto francamente sorpreso dal cambiamento positivo nell'illuminazione della mia scrivania. In precedenza avevo una tipica lampada da scrivania con tutti i problemi, come i riflessi sul monitor, l'occupazione di spazio sulla scrivania e la necessità di una connessione elettrica aggiuntiva - e di solito sono anche brutte.

Voglio darti alcuni motivi per cui questa piccola aggiunta fa una così grande differenza per me:

  • Facile per gli occhi: L'illuminazione fornita da una lampada per monitor è uniforme e priva di abbagliamento, il che aiuta davvero a ridurre l'affaticamento degli occhi durante le lunghe ore di lavoro. Non ci sono fastidiosi riflessi sullo schermo, cosa che trovo particolarmente piacevole.
  • Risparmiare spazio sulla scrivania: La lampada del monitor viene fissata semplicemente al bordo superiore del monitor e non occupa spazio aggiuntivo.
  • Illuminazione piacevole: Le luci del monitor illuminano principalmente lo spazio davanti al monitor dove si trovano la tastiera, il mouse ed eventualmente della carta. Ciò significa che il resto della stanza è relativamente buio e non ti distrae mentre lavori.
  • Efficienza energetica e pochi cavi: Le lampade funzionano con LED e si alimentano tramite una semplice porta USB. Ciò significa che non avrai quasi nessun cavo e la lampada consumerà pochissima energia.

Come puoi vedere, sono rimasto molto colpito da queste lampade per monitor a LED. Ma in realtà li uso da molti anni e li apprezzo davvero.

La temperatura del colore può essere visualizzata e modificata utilizzando questa striscia.
La temperatura del colore può essere visualizzata e modificata utilizzando questa striscia.

BenQ LaptopBar – la soluzione per computer portatili

Ovviamente puoi anche usare quello normale BenQ ScreenBar Basta appenderlo a un power bank e collegarlo al MacBook Pro con una struttura antivento e fatta da sé, ma BenQ ha qualcosa di molto meglio: LaptopBar!

E devo ammetterlo: dopo averci giocato per 5 minuti, ero già convinto che fosse un ottimo prodotto. Il prodotto è davvero ben pensato, molto facile da usare e sono sicuro che molte capacità intellettuali sono state spese per il suo sviluppo.

Per chi volesse saperne di più sulla lampada per laptop, proseguiamo con i dati tecnici...

Qui puoi vedere la fornitura della lampada per laptop BenQ. In primo piano ci sono i due dischi magnetici per il fissaggio.
Qui puoi vedere la fornitura della lampada per laptop BenQ. In primo piano ci sono i due dischi magnetici per il fissaggio.

Dati tecnici

Ho preso le “specifiche tecniche” direttamente dal sito web di BenQ:

  • Fonte di luce: LED bicolore
  • Indice di resa cromatica (CRI): Ra≥95
  • Illuminamento centrale: 700 lux
  • Zona illuminata: 34 cm x 25 cm a 500 lux
  • opzioni di colore: Nero o Bianco Avorio
  • Materialien: Lega di alluminio, policarbonato
  • Alimentazione: Porta USB-C da 5 V/max. 1,5 A
  • Performance: Massimo 7,5 watt
  • Laufzeit: 160 minuti al 50% di luminosità (80 minuti alla massima luminosità)
  • Peso: 0,18 kg
  • Dimensioni: 23,7 4,5 x x 10,2 cm
  • Lunghezza cavo USB: 55 cm
  • Dotazione: elemento luce, elemento batteria, cavo di ricarica, 2 dischi di fissaggio (argento e grigio siderale), borsa per il trasporto in tessuto
  • Prezzo: 139 euro prezzo consigliato
  • Controlla il modello bianco su Cyberport
  • Controlla il modello nero su Cyberport

Naturalmente c'è anche un manuale di istruzioni in inglese, tedesco e francese, nonché un modello di carta che aiuta a fissare il disco di montaggio al centro del coperchio del laptop.

Qui stampato viene mostrato come fissare al meglio il disco magnetico al coperchio del MacBook.
Qui stampato viene mostrato come fissare al meglio il disco magnetico al coperchio del MacBook.

Come funziona la LaptopBar?

Staffe di supporto

L'attacco viene rilasciato magneticamente. Tuttavia, poiché pochissimi laptop hanno un coperchio in acciaio a cui si fissa la luce con il magnete, è necessario attaccare un piccolo disco sul "coperchio" del MacBook o del laptop a cui poi si può fissare magneticamente la luce.

Poiché i MacBook sono disponibili in argento e grigio siderale, BenQ ha incluso due dischi in modo da poter collegare l'opzione di colore appropriata al coperchio. Il "argento" ha funzionato meglio per me sul MacBook.

Prima di incollare la finestra, è necessario pulire la zona e possibilmente sgrassarla. Ho seguito il consiglio di Apple: un panno in microfibra e isopropanolo al 70%.

Qui puoi vedere il procedimento per attaccare la piastra magnetica: Pulisci la copertura e poi fissala al centro con una sagoma.
Qui puoi vedere il procedimento per attaccare la piastra magnetica: Pulisci la copertura e poi fissala al centro con una sagoma.

Ora usa il modello di carta e posizionalo al centro del bordo superiore del laptop (fai attenzione, assicurati di scegliere la parte del coperchio che si piega anche, altrimenti il ​​concetto non funzionerà!). Ora attacca il piccolo "dischetto" nel punto in cui si trova la rientranza nel modello e premilo con decisione. BenQ consiglia quindi di attendere 20 minuti affinché l'adesivo aderisca correttamente.

Importante: i due dischi adesivi sono monouso. Puoi rimuoverli senza lasciare residui tirando la piccola linguetta di plastica che trovi sul lato adesivo, ma purtroppo non potrai riattaccarli. Ma esistono nel negozio BenQ per il riordino.

La lampada del laptop rimane sul coperchio del MacBook grazie all'adesivo magnetico - purtroppo senza adesivo non funziona.
La lampada del laptop rimane sul coperchio del MacBook grazie all'adesivo magnetico - purtroppo senza adesivo non funziona.

Non compatibile con tutti i laptop

Poiché è necessario applicare un cuscinetto adesivo sul coperchio del laptop, non tutti i dispositivi sono compatibili con LaptopBar. BenQ afferma che i seguenti punti sono problematici:

  • La superficie è trattata con rivestimenti speciali come pelle, soft touch, ecc.
  • La zona centrale del bordo superiore (2,5-6,3 pollici verso il basso) ha una superficie non orizzontale o irregolare.
  • Laptop con superficie non orizzontale.
  • Laptop con sensore Hall sul coperchio del laptop.

Niente del genere succede con i MacBook e la LaptopBar funziona di conseguenza sul mio MacBook da 12 pollici (sì, un vecchio modello!).

L'unico problema con il mio laptop: il peso della LaptopBar non è elevato, ma il mio MacBook ha un giunto del display usurato ed è un modello molto piccolo che non è più disponibile.
Di conseguenza, il display si è ripiegato a causa del peso aggiuntivo quando l'ho aperto completamente.

Il mio MacBook Pro da 14 pollici, invece, non ha avuto problemi con il peso. Ogni angolo di visualizzazione che ho impostato è rimasto tale.

Avrei dovuto ripulire la scrivania, ma qui si vede chiaramente fin dove arriva la luce quando è alla massima luminosità.
Avrei dovuto ripulire la scrivania, ma qui si vede chiaramente fin dove arriva la luce quando è alla massima luminosità.

Cosa può fare LaptopBar

Dopo aver fissato il disco di montaggio sul retro del display, è possibile collegare magneticamente l'elemento luminoso e l'alloggiamento con la batteria. Anche i contatti elettrici si collegano e la LaptopBar è pronta per l'uso.

Ora tienilo con il lato piatto contro la finestra e, se hai girato il lato destro verso la finestra, il magnete mantiene la luce del laptop sul retro del display.

La luce può ora essere corretta in due modi:

  1. Hai un piccolo margine in cui puoi inclinare la luce per regolarla in modo che non brilli sul display.
  2. È possibile ripiegare una sorta di braccio che permette di portare l'elemento illuminante ancora più in alto e davanti al monitor. Tuttavia, questo rende la costruzione un po’ più traballante.

Il braccio può anche essere pratico se di tanto in tanto si desidera utilizzare la LaptopBar come una mini lampada. La custodia è quindi la base che può essere posizionata ovunque.

Qui puoi vedere il pannello di controllo di LaptopBar. Al centro si trova il sensore di prossimità, che serve per l'accensione e lo spegnimento.
Qui puoi vedere il pannello di controllo di LaptopBar. Al centro si trova il sensore di prossimità, che serve per l'accensione e lo spegnimento.

Luminosità e temperatura del colore

Naturalmente non solo potete controllare l'orientamento della lampada, ma anche regolare la luce stessa.

Ecco alcuni punti elenco che mostrano le opzioni operative:

  • Passa il palmo della mano sul controllo per un secondo per accendere o spegnere la lampada.
  • Un tocco sul piccolo e scuro pannello di controllo accanto alla striscia commuta avanti e indietro tra la temperatura del colore e la luminosità.
  • Se tieni il dito su questo piccolo controllo per 2 secondi, la LaptopBar passa alla modalità di luminosità automatica e regola la luminosità in base alla luce ambientale.
  • Quando si imposta la luminosità, la striscia è in bianco e nero ed è possibile regolare la luminosità con il dito sulla striscia.
  • Se hai attivato la modalità temperatura colore, fai scorrere il dito dalla striscia giallo-blu. Ciò fa sì che la luce diventi più calda o più fredda. È possibile scegliere tra un totale di 7 livelli di temperatura del colore.
  • Se hai impostato una luminosità e una temperatura del colore e attendi 10 secondi, la LaptopBar salverà queste impostazioni e saranno nuovamente attive la prossima volta che la utilizzerai.

Così avrai tutte le possibilità di utilizzo sulla parte superiore della luce del laptop a portata di mano e non dovrai premere alcun pulsante che potrebbe allentare il supporto magnetico.

Sulla parte scatolare della LaptopBar troverai anche la porta di ricarica (USB-C) e 4 LED che documentano il livello della batteria e il processo di ricarica. È incluso anche un piccolo cavo di ricarica, in modo da avere tutto a portata di mano nella borsa per il trasporto durante i viaggi.

Fortunatamente, il LaptopBar di BenQ è dotato della giusta porta USB per la ricarica (foto: Sir Apfelot).
Fortunatamente, il LaptopBar di BenQ è dotato della giusta porta USB per la ricarica (foto: Sir Apfelot).
In questa foto puoi vedere che nella striscia sono installati LED con diverse temperature di colore. In questo modo è possibile ottenere le 7 varianti di temperatura del colore.
In questa foto puoi vedere che nella striscia sono installati LED con diverse temperature di colore. In questo modo è possibile ottenere le 7 varianti di temperatura del colore.

Come è la luce sulla LaptopBar?

Ho provato la luce del laptop BenQ sia in stanze semi-buie che totalmente buie. In entrambi i casi, la LaptopBar ha prodotto una luce piacevole.

Anche in una stanza completamente buia, l'area intorno al portatile era molto ben illuminata e leggere una rivista davanti al portatile non era un problema.

Se poi si apre la LaptopBar, la luce illumina un'area ancora più ampia e la luminosità è ancora più che sufficiente anche al 50% - anche per leggere davanti al laptop.

Con l'impostazione della luminosità al 100%, l'intera scrivania è sostanzialmente illuminata. La piccola illuminazione del laptop fornisce luce più che sufficiente.

Ovviamente puoi regolare la temperatura del colore come preferisci, ma di solito lavoro con una temperatura del colore fredda perché è vicina alla luce del giorno e tende a tenermi sveglio mentre lavoro.

L'angolo di irradiazione della LaptopBar può essere leggermente regolato. Puoi vederlo qui nei cerchi rossi.
L'angolo di irradiazione della LaptopBar può essere leggermente regolato. Puoi vederlo qui nei cerchi rossi.

LaptopBar come lampada da lettura

Se vuoi utilizzare la BenQ LaptopBar come lampada da lettura senza MacBook, probabilmente hai a portata di mano la lampada da lettura più costosa del mondo, ma funziona anche.

Puoi posizionarlo facilmente ovunque con il braccio pieghevole e anche con una luminosità minima hai abbastanza luce per leggere libri o giornali - o per andare in bagno nel camper.

Con una luminosità del 50% hai già ben 160 minuti di autonomia (oltre 2,5 ore) e con il livello di luminosità più basso, che stimerei tra il 10 e il 20% a causa della mancanza di un display digitale, la LaptopBar dovrebbe durare diversi ore.

E se esaurisci la carica: puoi caricare LaptopBar mentre è in uso utilizzando un power bank o un alimentatore USB-C. Quindi molto flessibile nell'uso pratico.

Come potete vedere, la LaptopBar si illumina anche durante la ricarica tramite un secondo Power Bank: una cosa pratica nella vita di tutti i giorni.
Come potete vedere, la LaptopBar si illumina anche durante la ricarica tramite un secondo Power Bank: una cosa pratica nella vita di tutti i giorni.
Una cosa carina: l'intero imballaggio è fatto di cartone e carta - davvero encomiabile.
Una cosa carina: l'intero imballaggio è fatto di cartone e carta - davvero encomiabile.

Alternative alla LaptopBar

Anche se esistono alternative alla ScreenBar, cioè alla lampada per monitor di BenQ, non sono riuscito a trovare una luce per laptop che abbia una struttura come la LaptopBar di BenQ.

L'alternativa migliore è probabilmente una di quelle luci LED a collo d'oca che colleghi a una porta USB del tuo laptop. Ma secondo me sono più una minaccia per il porto e non una raccomandazione all'acquisto.

Ecco perché, secondo me, la LaptopBar non ha rivali al momento, soprattutto se si desiderano funzionalità come la regolazione della luminosità e della temperatura del colore.

Anche con l'impostazione di luminosità più bassa, è possibile leggere una rivista (qui su MacLife) davanti al MacBook senza problemi.
Anche con l'impostazione di luminosità più bassa, è possibile leggere una rivista (qui su MacLife) davanti al MacBook senza problemi.

La mia conclusione sulla LaptopBar

Se hai letto la recensione precedente, noterai che non ho espresso alcuna critica alla LaptopBar. Il motivo è che in realtà non ho nulla di cui lamentarmi. Tranne forse che bisogna attaccare un adesivo magnetico sul coperchio del portatile, ma tecnicamente è difficile da risolvere in altro modo.

Ovviamente potresti discutere sul prezzo perché puoi ottenere piccole luci LED a clip per soldi molto meno, ma è come paragonare una tenda a un camper.

BenQ fornisce una borsa da trasporto in tessuto di alta qualità in cui si adattano tutte le singole parti.
BenQ fornisce una borsa da trasporto in tessuto di alta qualità in cui si adattano tutte le singole parti.
La lavorazione della borsa è sorprendentemente buona e sembra molto preziosa.
La lavorazione della borsa è sorprendentemente buona e sembra molto preziosa.

A mio parere, la LaptopBar è un consiglio d'acquisto se volete lavorare con il vostro portatile la sera in una stanza buia senza attivare l'illuminazione della stanza. Questa lampada è anche una buona aggiunta per le persone che lavorano in movimento e non vogliono molti bagagli, grazie al suo peso ridotto e alle dimensioni ridotte.

Se siete interessati al dispositivo, vi consiglio Cyberport come fornitore, perché su Amazon la LaptopBar costa più del prezzo consigliato dal produttore.

Ecco i link:

Domande frequenti sulle lampade del monitor

Cosa sono le lampade per monitor?

Le lampade per monitor sono unità di illuminazione speciali fissate al monitor stesso o posizionate accanto ad esso. Il loro scopo principale è migliorare l'illuminazione nell'ambiente di lavoro senza causare abbagliamenti sullo schermo o affaticamento degli occhi.

Perché dovrei utilizzare una lampada per monitor?

Una lampada per monitor può aiutare a ridurre l'affaticamento degli occhi causato da lunghi periodi di lavoro al computer. Garantisce un'illuminazione uniforme dell'area di lavoro, alleviando lo sforzo degli occhi.

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto una lampada per monitor?

Quando acquisti una lampada per monitor, dovresti prestare attenzione alle seguenti caratteristiche: luminosità e temperatura del colore regolabili, porta USB-C sarebbe buona, opzioni di montaggio (ad es. Morsetto), lunghezza della lampada rispetto al monitor ed eventuali funzioni aggiuntive come la funzione timer, la memoria o la regolazione automatica della luminosità e della temperatura del colore.

Le lampade per monitor possono essere utilizzate con qualsiasi monitor?

La maggior parte delle luci per monitor sono progettate per essere compatibili con un'ampia gamma di dimensioni e modelli di monitor. Alcuni utilizzano un morsetto posizionato sul bordo superiore del monitor, mentre altri possono essere posizionati accanto o dietro il monitor. Tuttavia, i modelli di monitor curvi possono presentare problemi con l'attacco.

Le lampade del monitor influiscono sulla riproduzione dei colori sullo schermo?

Una buona lampada per monitor non dovrebbe influire negativamente sulla riproduzione dei colori sullo schermo. Ciò che è importante a questo punto è un valore CRI elevato, che può essere trovato nei dati tecnici delle lampade. Con la LaptopBar, ad esempio, abbiamo un ottimo valore CRI di Ra≥95.

L'utilizzo di una lampada per monitor può aumentare il consumo energetico?

Le lampade per monitor sono generalmente molto efficienti dal punto di vista energetico perché utilizzano la tecnologia LED. Nella maggior parte dei casi, la lampada del monitor sostituisce una lampada da scrivania o il resto dell'illuminazione della stanza, quindi si tende a risparmiare denaro riducendo il consumo energetico.

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

4 commenti su "Nel test: LaptopBar di BenQ: la luce del laptop è così buona"

  1. Buon rapporto di prova. Ma non c'è ancora alcuna indicazione che non siano solo i laptop con le cerniere usurate a soffrire del peso sul display. Anche le cerniere del display ancora intatte soffrono di questo e quindi si usurano più velocemente.

    Questo può succedere con queste indicibili coperture protettive che si agganciano. Dai un'occhiata qui: https://www.youtube.com/watch?v=7WoKtmSweQM

    Ma con un blocco come questo andrà ancora più veloce. Quindi non metterei mai una cosa del genere sul display del mio laptop. È meglio posizionare dietro di essa una lampada da scrivania sottile e puntarla verso il basso come fa la lampada mostrata. Alla fine fa lo stesso effetto.

    1. Ciao Gunther! Ho guardato il video. Ma è difficile giudicare se questo sia davvero così brutto come viene rappresentato lì, perché le cerniere in un modo o nell'altro dopo molti anni si consumano. Nessuno può dire se questo sia il caso prima nei casi dovuti a questa copertura leggera, perché non c'è paragone.
      Quello che posso capire è il problema con i morsetti in fase di chiusura, che allontanano il corpo e il coperchio durante la chiusura. Sicuramente non è salutare.
      E le "strisce rosa" che una cliente aveva sul display del suo MacBook dopo aver avuto per anni la custodia Amazon sul suo MacBook non sono un problema con la custodia, ma piuttosto un problema con Apple, che ha reso anche il cavo flessibile nel meccanismo di piegatura corto . Ogni volta che apri completamente il MacBook, è sotto tensione e si sposta anche oltre un bordo. Ad un certo punto si rompe e si ha il famoso “Flexgate”. Quindi eventuali problemi di visualizzazione come strisce o qualcosa di simile.
      Ma ovviamente non posso “dimostrare” che le custodie o la LaptopBar non causino alcun danno. Ognuno deve deciderlo da solo. Personalmente non avrei alcuna preoccupazione, ma grazie per aver sottolineato questo punto e il video. Questo aiuta tutti a riflettere sulle cose. LG, Jens

  2. E per quanto riguarda la foto con il MacBook: fate attenzione con queste coperture della fotocamera: lo spazio tra la parte inferiore del laptop e il guscio superiore è troppo stretto e causa rapidamente danni allo schermo. Una delle riparazioni più comuni nelle officine Apple e davvero costosa!
    Se hai bisogno di una copertura per la fotocamera, potrebbe essere meglio posizionare un pezzo di foglio di alluminio sul bordo dello schermo. Puoi anche farlo scorrere avanti e indietro o attaccarlo e spingerlo verso l'alto.

    1. Ciao Bernd! Sì, posso immaginarlo. Il problema probabilmente è che c'è troppa pressione su un punto quando lo chiudi. Ma raramente porto in giro il piccolo MacBook e quasi mai nello zaino o qualcosa del genere. Quindi dovrebbe sopportarlo. Questi adesivi rimovibili sono probabilmente più pratici. Li ho su un altro computer e possono essere attaccati e rimossi rapidamente e sono spessi quanto un foglio di carta. LG, Jens

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali