Che cos'è Apple QuickTime?

Apple QuickTime

QuickTime è stato rilasciato da Apple nel 1991 ed è stato utilizzato all'epoca per riprodurre file di film su Mac, ma anche su Windows. All'epoca, QuickTime era utilizzato su Mac System 7, ma può essere trovato ancora oggi su Mac con macOS o su sistemi precedenti con Mac OS X.

QuickTime costituisce la base, utilizzata anche in QuickTime Player. Questa app si trova nella cartella "Applicazioni" del Mac e può essere utilizzata non solo per riprodurre filmati o file audio, ma anche per tagliare file video o combinare più file in un unico file.

sulla Pagina Wikipedia A mio avviso, la caratteristica principale di QuickTime è riassunta relativamente bene:

L'architettura QuickTime consente di eseguire un processo di produzione completo (acquisizione e importazione, doppiaggio, composizione ed effetti, compressione ed esportazione, consegna e riproduzione) dall'inizio alla fine su un'unica piattaforma multimediale.

Questo, insieme alla versatilità del formato, è probabilmente il motivo per cui molti registi hanno fatto ricorso a QuickTime in quel momento.

Con QuickTime è possibile salvare molti formati diversi. Grazie alla facilità di modifica, è stato utilizzato anche come base per il contenitore MPEG-4.
Con QuickTime è possibile salvare molti formati diversi. Grazie alla facilità di modifica, è stato utilizzato anche come base per il contenitore MPEG-4.

La cosa più importante di QuickTime

Dal momento che ci sono così tante informazioni là fuori su QuickTime di Apple, vorrei riassumere alcune delle informazioni di seguito semplicemente sotto forma di punti elenco per una rapida lettura.

  • Scarica QuickTime da Apple tramite questo link
  • Sviluppatore: Apple
  • Rilasciato: 1991 (dopo aver mostrato al WWDC)
  • Primo sistema supportato: Mac System 7
  • Supporta Windows fino al 2016
  • trovato su macOS in "Programmi"
  • con macOS 10.15 Catalina il framework sottostante (QTKit, poi AV Foundation) è stato rimosso dal sistema operativo
  • QuickTime è un formato contenitore adatto anche allo streaming grazie a un livello di sincronizzazione
  • Estensione del file: .mov o .qt - meno comune: .moov, .qtvr, .qti e .qtif
  • Oltre al formato QuickTime, QuickTime Framework può supportare anche altri file multimediali come AVI, FLC, DV, MPEG, MP3 e molti altri
  • I plug-in QuickTime di terze parti possono anche riprodurre formati come WMV, WMA, Ogg e altri
  • con la versione QuickTime X, l'interfaccia utente è stata pesantemente modificata e adattata a Mac OS X
  • QuickTime Pro era una versione Pro a pagamento con più funzioni e caratteristiche disponibili
  • Apple ha aggiunto il supporto per MPEG-4 e H.264 al formato QT

Per maggiori informazioni: Che cos'è QuickTime Player su Mac?

Nota per utenti Windows con QuickTime

Tuttavia, nel 2016 Apple ha smesso di supportare la piattaforma Windows e ha smesso di sviluppare la versione Windows di QuickTime. Le lacune di sicurezza non sono state rimosse anche nella versione Windows in seguito, motivo per cui è meglio rimuovere il software dal PC, se è ancora presente.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •