Cos'era QuickDraw su Apple Mac?

Agli albori dell'home computing, non esisteva un output grafico efficiente. Se è possibile calcolare immagini e altri grafici, solo in deviazioni complesse. Solo con i linguaggi di descrizione delle immagini 2D e le corrispondenti librerie grafiche è stato possibile non solo visualizzare i file di immagine esistenti nei sistemi operativi e nei loro programmi visualizzati graficamente, ma anche disegnarne alcuni da soli. Ed è qui che entra in gioco QuickDraw. La prima libreria QuickDraw è stata creata su Apple II ed è stata utilizzata su Apple, Apple Lisa e Macintosh negli anni '1980 per creare rapidamente e facilmente grafica raster. Faceva parte del sistema operativo fino a Mac OS 9.2.2 del 2001.

QuickDraw non solo ha consentito un'interfaccia utente grafica sui computer Apple, ma anche un funzionamento e una modifica fluidi della grafica, ad esempio in MacPaint. Qui troverai le informazioni più importanti su QuickDraw e sul suo successore, Quartz.
QuickDraw non solo ha consentito un'interfaccia utente grafica sui computer Apple, ma anche un funzionamento e una modifica fluidi della grafica, ad esempio in MacPaint. Qui troverai le informazioni più importanti su QuickDraw e sul suo successore, Quartz.

La storia di QuickDraw

Si dice che QuickDraw sia basato sulla tesi di dottorato di Jef Raskin, che lo scienziato informatico scrisse nel 1967 con il titolo "Un sistema di disegno al computer indipendente dall'hardware che utilizza la modellazione strutturata a elenchi: il sistema grafico Quick-Draw' presentato alla Pennsylvania State University. Lui e uno dei suoi studenti, il programmatore Bill Atkinson, sono finiti alla Apple alla fine degli anni '1970, dove sono stati in grado di implementare le loro idee sulle interfacce grafiche e la loro facilità d'uso. Oltre al "Quick-Draw Graphics System" della tesi di dottorato, è stato creato il meccanismo drag & drop per spostare file, cartelle e drive.

La prima versione commerciale della libreria grafica, soprannominata QuickDraw, fu creata da Bill Atkinson su Apple II nel 1979. È stato scritto per UCSD Pascal, un'implementazione Pascal adottata da Apple per l'Apple II come "Apple Pascal". Dopo i computer chiamati Apple, QuickDraw è stato infine utilizzato sul computer Lisa e sul Macintosh. Per quest'ultimo, è stato ampliato dallo sviluppatore di software Andy Hertzfeld, che è stato anche uno dei primi dipendenti di Apple. Alla fine, QuickDraw è diventato un elemento centrale dei sistemi Mac e Mac OS per abilitare l'interfaccia grafica, l'utilizzo e la modifica. 

Sono disponibili codici sorgente QuickDraw e MacPaint

Il codice sorgente di MacPaint 1.3 del 1984 è stato donato da Apple al Computer History Museum nel 2010. Come parte di questo, è stato pubblicato il codice sorgente per la versione QuickDraw utilizzata all'epoca. puoi fare entrambe le cose auf dieser seite scaricare e utilizzare per scopi non commerciali. Inoltre, nella pagina collegata sono disponibili ulteriori approfondimenti sullo sviluppo di tecnologie e meccanismi. 

Quindi ad es. B. spiega che nelle prime modifiche grafiche, il contenuto doveva essere cancellato dallo schermo prima che la forma modificata potesse essere visualizzata. Per evitare lo sfarfallio causato da questa transizione, le fasi di modifica sono state eseguite in background e solo il risultato finale è stato visualizzato come fotogramma successivo allo stato iniziale. Ciò ha comportato un'elaborazione fluida di pixel, linee, forme e intere grafiche.

MacPaint come programma di disegno su Macintosh

Sui PC Windows c'è ancora il programma di disegno "Paint" (anche Microsoft Paint o MS Paint) integrato nel sistema operativo. MacPaint esisteva sul Macintosh, che sembrava molto simile e portava con sé anche gli stessi strumenti delle prime versioni di MS Paint. Vari strumenti di pittura, riempimento, selezione, forma e altri potrebbero essere utilizzati in MacPaint. 

Inoltre, è possibile regolare la forza degli strumenti, ad esempio per modificare la larghezza del pennello. Invece dei colori, nelle prime versioni erano disponibili solo nero, bianco e motivi. Con l'ombreggiatura risultante, tuttavia, è ancora possibile creare disegni impressionanti. Puoi provarlo tramite il sistema Apple e le emulazioni di Mac OS Mac infinito.

Credito immagine: Apple/Museo di storia del computer
Credito immagine: Apple/Museo di storia del computer

Mac OS X - QuickDraw è sostituito da Quartz

Con il nuovo millennio, Apple voleva poter ottenere ancora di più dai propri computer rispetto a prima Sistema 1.0 a Mac OS 9.2.2 era possibile. E così, nel 2001, il nuovo sistema operativo Mac OS X 10.0 rilasciato, presto conosciuto con il nome di "Cheetah". Il nuovo sistema operativo Mac ha avuto un inizio difficile, ma ha portato la grafica Mac a un nuovo livello. Poiché al posto del linguaggio di descrizione delle immagini 2D QuickDraw, è stato utilizzato Quartz, un livello grafico 2D e 3D costituito da diverse tecnologie individuali. Questi sono stati continuamente aggiornati con le versioni successive di Mac OS X, OS X e macOS.

Quarzo costruito e si basa su questi ingredienti:

  • Quartz 2D: visualizza contenuto 2D come grafica raster, grafica vettoriale e testo
  • OpenGL: interfaccia per contenuti 3D
  • Tempo veloce: Interfaccia multimediale per la decodifica e la riproduzione di audio/video
  • Quartz Compositor: sottostruttura GUI per la gestione delle finestre del programma
  • Implementazione PDF: per l'anti-aliasing di grafica e testi e l'integrazione di caratteri OpenType, PostScript e TrueType

Puoi trovare ulteriori informazioni e approfondimenti sulle innovazioni e sui cambiamenti nei singoli sistemi operativi Mac da Mac OS X 10.0 Cheetah a macOS 14 Sonoma in questo articolo: Sistemi operativi Mac - Tutto da Mac OS X 10.0 (2001) a macOS 14 Sonoma (2023). Per ogni sistema è presente un collegamento a un singolo articolo, che contiene informazioni dettagliate, un video della presentazione, opzioni di download e acquisto del sistema e il download dello sfondo originale. Un lessico completo che vale la pena dare un'occhiata.

Non confonderti: veloce, pesca! da Google

Se stai cercando informazioni sulla tecnologia Apple "QuickDraw", ti imbatterai rapidamente nel gioco Google "Quick, Draw!". Questo browser game è un esperimento di intelligenza artificiale in cui gli utenti disegnano oggetti in pochi secondi, che devono poi essere identificati da una rete neurale. Con Quick Draw! dovrebbe il "il più grande database di disegni al mondo"essere creato. È destinato a fungere da materiale di ricerca accessibile al pubblico. Puoi trovare maggiori informazioni e il gioco stesso qui con questo link.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •