Software e giochi: cos'è una versione beta?

Nel campo dello sviluppo software e dell'applicazione di programmi sui dispositivi finali degli utenti vengono spesso utilizzati termini come alpha, beta, update, upgrade e Co. Ma cosa intendi con questi termini? Cosa significa beta per un software, un videogioco o un'app? Qui troverete la risposta a questa domanda e ulteriori informazioni sulle singole fasi dello sviluppo del software. In altri post, vado anche in termini come "versione alfa", "accesso anticipato" e simili.

Che cos'è una versione beta? Si parla di versione beta quando un gioco, un sistema o un'app ha già tutte le strutture e i contenuti essenziali, ma sono ancora necessarie correzioni di bug, aggiustamenti del design e simili. I beta tester aiutano a trovare bug e forniscono feedback per creare la versione successiva.
Che cos'è una versione beta? Si parla di versione beta quando un gioco, un sistema o un'app ha già tutte le strutture e i contenuti essenziali, ma sono ancora necessarie correzioni di bug, aggiustamenti del design e simili. I beta tester aiutano a trovare bug e forniscono feedback per creare la versione successiva.

Cosa significa beta per software e videogiochi?

Si parla di versione beta quando si tratta di software che contiene tutti i componenti essenziali del programma, app, sistema o gioco, ma non tutto è stato ancora testato in modo esaustivo. mentre un versione alfa rappresenta la struttura di base, può mancare di funzioni o sezioni essenziali e forse compaiono anche più bug, quindi la beta è già molto più vicina al prodotto finale. Tuttavia, dopo un beta test potrebbero essere aggiunti funzionalità, moduli, sezioni o contenuti aggiuntivi. Il design può anche cambiare prima del rilascio della prima versione "corretta".

Perché il software viene rilasciato come versione beta?

Ora puoi chiederti perché sviluppatori e aziende mettono effettivamente sul mercato software non finito. Bene, questo ha vari vantaggi sia per loro che per gli utenti, che si tratti di un videogioco indipendente o di una versione beta di iOS, macOS e altri sistemi operativi Apple. A seconda del tipo, come il pre-release della versione principale o l'anteprima di un aggiornamento di un software finito, ci sono a volte questi e a volte quei vantaggi:

  1. Test del software e feedback costruttivo da (potenziali) utenti
  2. Realizzazione di funzioni migliori, menu più semplici, design migliore, ecc.
  3. Finanziamento dell'ulteriore sviluppo fino al rilascio del prodotto finito
  4. Altri sviluppatori possono utilizzare le versioni beta di sistemi e interfacce per adattare le proprie app, plug-in, ecc. prima del rilascio
  5. I giocatori delle versioni alfa e beta di solito ottengono giochi (inclusi aggiornamenti e upgrade) a un prezzo inferiore rispetto agli acquirenti del prodotto con rilascio successivo 

Aziende come Apple rilasciano versioni beta di macOS, iOS, iPadOS, watchOS, tvOS e Co. in modo che gli sviluppatori di app possano prepararsi per le nuove funzioni. Gli sviluppatori e gli studi indipendenti rilasciano versioni alfa e beta dei loro programmi o giochi per ottenere aiuto nella ricerca e nella correzione di bug e denaro. Anni di sviluppo possono essere finanziariamente drenanti, soprattutto per i nuovi arrivati ​​sul mercato. I tester non vedono l'ora di avere le prime impressioni sul software annunciato e di essere in grado di aiutare con lo sviluppo. È anche bello dover pagare meno per il gioco.

Quali sono le fasi di sviluppo prima e dopo la versione beta?

Dalla prima idea agli schizzi e modelli fino ai prototipi che possono essere dimostrati, si può parlare di "pre-alfa". Se la struttura di base del programma, dell'app o del gioco è a posto ed è pubblicata per il test con elementi mancanti, viene chiamata "versione alpha". Se il contenuto mancante è stato aggiunto e l'attenzione ora è principalmente sulla risoluzione dei problemi piuttosto che sulla creazione di nuovi moduli, il software passa alla versione "beta". Potrebbero esserci più versioni alfa e beta, ognuna con i propri aggiornamenti, contenuti aggiuntivi e correzioni di bug. Infine, c'è la "Release Candidate" o "Prerelease" e poi la "Release", ovvero la pubblicazione della prima versione "corretta" (quasi v1.0).

Fonte

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali