Sviluppo di Apple: quando andrà in pensione Tim Cook e chi seguirà?

Abbiamo recentemente sottolineato che già Tim Cook CEO di Apple da dieci anni è. In varie interviste, ha anche indicato che non sarà alla presidenza esecutiva dell'azienda per altri dieci anni. Inoltre, si vocifera da tempo che il suo ritiro non avrà senso finanziario fino al 2025, quando potrà iniziare a godere dell'intero compenso azionario a cui ha diritto come amministratore delegato dopo un certo periodo. Nuove informazioni da Bloomberg ora forniscono informazioni su una possibile tabella di marcia e sull'obiettivo finale di Tim Cook in Apple: la presentazione di un prodotto VR o AR. Ma chi si siede allora sulla sedia esecutiva?

Se metti insieme varie informazioni e voci, Tim Cook potrebbe dire addio al presidente esecutivo di Apple nel 2025. Secondo Mark Gurman di Bloomberg, ci sono diversi nomi nella stanza come possibili successori.
Se metti insieme varie informazioni e voci, Tim Cook potrebbe dire addio al presidente esecutivo di Apple nel 2025. Secondo Mark Gurman di Bloomberg, ci sono diversi nomi nella stanza come possibili successori.

Altri quattro anni di Tim Cook?

Quando il co-fondatore di Apple Steve Jobs ha lasciato la sua posizione di CEO nel 2011 per motivi di salute, l'ha ceduta a Tim Cook, che era stato con l'azienda per 13 anni. Da allora, ha guidato la gigantesca azienda tecnologica non solo pensando al passaggio dai prodotti ai servizi, ma anche concentrandosi sulla finanza e, ultimo ma non meno importante, sui nuovi prodotti VR e AR. 

Tim Cook sottolinea più volte l'importanza della realtà aumentata e della realtà virtuale. Questo ora porta a supporre che si ritirerà dalla carica di CEO di Apple solo una volta che sarà stato in grado di presentare un dispositivo corrispondente per gli utenti finali. Inoltre, deve essere tenuto conto del pagamento delle azioni menzionato all'inizio. Mark Gurman la vede allo stesso modo in un recente articolo articolo Bloomberg.

Candidati che potrebbero sostituire Tim Cook

Nell'articolo collegato e piuttosto lungo, Gurman nomina alcune persone dei vertici di Apple che potrebbero occupare la sedia del capo. Alcuni di loro sono "nuovi arrivati" in termini relativi, altri sono più che qualificati. I nomi citati sono: Kate Adams, Eddy Cue, Craig Federighi, John Giannandrea, Greg Joswiak, Sabih Khan, Luca Maestri, Deirdre O'Brien, Johny Srouji, John Ternus e Jeff Williams. 

Quest'ultimo ne sa di più, trascura le aree più diverse, è diventato noto come figura di spicco sotto Steve Jobs ed è anche un confidente di Cook. Tuttavia, Williams ha solo tre anni meno di Cook. Quindi, se si cerca di nuovo un leader a lungo termine, l'argomento dell'età potrebbe parlare contro Williams. Tim Cook ha attualmente 60 anni, quindi avrebbe 2025 anni quando si dice che se ne andrà nel 64 – e Williams già 61. 

Steve Jobs: la biografia autorizzata del fondatore di Apple

Tim Cook: Il genio che continua la storia di successo di Apple

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •