Svuota la cache sull'Apple Mac: ecco come funziona!

La cache, nota anche come memoria cache, è un buffer per file, calcoli o i relativi risultati e supporti lenti in background. Mantiene i contenuti pronti per accessi ripetuti in modo che non debbano essere ricaricati, calcolati o creati ogni volta. Ciò garantisce un flusso di lavoro più rapido al momento dell'utilizzo. Successivamente, la memoria buffer può riempire il computer. Quindi, come svuotare la cache del Mac? Qui troverai le istruzioni su come svuotare la cache di sistema di macOS, reimpostare la cache dell'utente e svuotare la cache del browser di Safari, Chrome e Firefox.

Svuota la cache dell'utente su Apple Mac, svuota la cache delle app, ripulisci il sistema e rimuovi le cache del browser da Safari, Chrome e Firefox. Qui troverai le istruzioni passo passo, inclusi gli screenshot.
Svuota la cache dell'utente su Apple Mac, svuota la cache delle app, ripulisci il sistema e rimuovi le cache del browser da Safari, Chrome e Firefox. Qui troverai le istruzioni passo passo, inclusi gli screenshot.

Svuota la cache dell'utente su Apple Mac

La cache dei singoli utenti si trova nella loro cartella sul disco rigido Macintosh HD del computer Apple. Questa posizione di archiviazione fa parte dello svuotamento della cache del Mac, poiché lì si accumulano numerose impostazioni e cache delle app. Per me, la dimensione della cartella è di 19 GB prima della pulizia. Per liberare questo o più spazio di archiviazione, procedi nel seguente modo:

  1. Aprire il Finder e selezionare nella barra dei menu "Vai alla cartella..." tramite "Vai a".
  2. Indica il percorso lì ~ / Library / Caches e premere il tasto Invio
  3. Per sicurezza, salva il contenuto della cartella su un supporto di memorizzazione esterno (disco rigido, chiavetta USB, ecc.)
  4. Conserva le singole cartelle, ma eliminane il contenuto spostandole nel cestino e quindi svuotandolo
  5. Se questa procedura causa problemi, reinserire il vecchio contenuto dal supporto di memorizzazione esterno

Svuota la cache di sistema su Apple Mac

Oltre alla cartella utente e alla cache in essa contenuta, esiste anche una cartella simile a livello di sistema. Puoi raggiungerlo se rimuovi la tilde (la linea curva all'inizio) dal percorso della cartella sopra. Questo ti porta direttamente alla libreria, alle cache e alle cartelle della memoria buffer sul Macintosh HD. Ad alcuni probabilmente non hai accesso, ma gli altri puoi svuotarli. Funziona così:

  1. Aprire il Finder e selezionare nella barra dei menu "Vai alla cartella..." tramite "Vai a".
  2. Indica il percorso lì / Library / Caches e premere il tasto Invio
  3. Per sicurezza, salva il contenuto della cartella su un supporto di memorizzazione esterno (disco rigido, chiavetta USB, ecc.)
  4. Conserva le singole cartelle, ma eliminane il contenuto spostandole nel cestino e quindi svuotandolo
  5. Se questa procedura causa problemi, reinserire il vecchio contenuto dal supporto di memorizzazione esterno

Svuota la cache del browser su Mac: ecco come funziona!

Come è stato ora mostrato, puoi eliminare i file della cache del Mac che appartengono a singoli utenti, app specifiche e all'intero sistema. Inoltre c'è anche la cache dei browser web, in cui vengono memorizzate immagini, script, favicon, cookie e altri contenuti dei siti web in modo che non debbano essere sempre ricaricati. Ma se un sito web è necessario solo una o due volte, la sua cache è solo spazzatura. Ecco perché puoi svuotare la cache del browser anche sul Mac, come spiegato di seguito per Safari, Chrome e Firefox.

Svuota la cache di Safari

Il modo più comune per eliminare i dati del sito Web è cancellare la cronologia. Ma l'eliminazione della cronologia non pulisce l'intera memoria buffer del browser. In Safari non solo puoi utilizzare “Cronologia” nella barra dei menu e poi “Cancella cronologia…” in basso, ma anche lo strumento per sviluppatori “Cancella memoria cache”. Ed è così che lo fai:

  1. Apri Safari e clicca su “Safari” nella barra dei menu e poi su “Impostazioni…”
  2. Fai clic sulla scheda "Avanzate" e seleziona la casella "Mostra funzionalità per sviluppatori web" in basso.
  3. Chiude la finestra Impostazioni per tornare a Safari
  4. Fare clic su "Sviluppatore" nella barra dei menu
  5. Ora seleziona "Svuota cache" da questo menu

Cancella la cache di Chrome

Nel browser Chrome, anche il menu per l'eliminazione dei dati è un po' nascosto, ma oltre alla cronologia e ad altri contenuti è possibile selezionare direttamente i dati e le immagini dalla cache per la rimozione. Il modo per farlo è tramite le impostazioni a cui è possibile accedere nell'app stessa. Ecco il processo nelle istruzioni passo passo:

  1. Apri l’app Chrome, clicca sulle tre voci del menu in alto a destra e clicca su “Impostazioni”
  2. Nelle Impostazioni di Chrome, seleziona "Privacy e sicurezza" a sinistra
  3. Clicca su “Cancella dati di navigazione”
  4. Selezionare la scheda "Avanzate", "Tutto il tempo" per il periodo e "Immagini e file memorizzati nella cache" nell'elenco
  5. Infine, fai clic sul pulsante “Elimina dati”.

Cancella la cache di Firefox

Nel browser Firefox il percorso si snoda nuovamente tramite la barra dei menu. Ma qui non devi attivare uno speciale menu sviluppatore o qualcosa del genere. Il punto da utilizzare si chiama “Cronaca”. Ed è così che procedi se vuoi eliminare la cache di Firefox su Apple Mac:

  1. Apre l'applicazione Firefox
  2. Fare clic su "Cronologia" nella barra dei menu
  3. Ora seleziona “Elimina cronologia più recente…”
  4. Impostare il periodo di tempo su “Tutto” e fare clic su “Cache” e, se lo si desidera, su “Cookie”, “Pagine visitate e cronologia dei download”, ecc.
  5. Completa il tutto con il pulsante “Elimina ora”.

Ecco come farlo in modo più semplice: Usa CleanMyMac X come pulitore della cache del Mac

Se cerchi spesso dati spazzatura e desideri rimuoverli con un clic, allora CleanMyMac X di MacPaw è una buona scelta. L'app offre numerose funzioni grazie alle quali potrai personalizzare il tuo Mac e il sistema macOS, pulirlo, mantenere aggiornate le app e disinstallarle, rimuovere malware e tenere d'occhio la memoria del tuo Mac, iPhone e supporti di archiviazione esterni. È disponibile anche CleanMyMac X Setapp-Abbonamento con oltre 240 versioni complete aggiuntive dell'app per meno di 10 euro al mese. Ecco i link alle offerte: CleanMyMac X / Setapp.

I miei consigli e trucchi sulla tecnologia e su Apple

Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

2 commenti su "Eliminare la cache sull'Apple Mac: ecco come funziona!"

    1. Johannes Domke

      Ciao DM,

      grazie per il consiglio. Ma cosa intendi per “molti”? Di quale entità di utilizzo della memoria stiamo parlando qui?

      Cordiali saluti
      Johannes

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali
Shopping
  •  
  •