Presentate tre nuove tecnologie: Maggiore sicurezza per gli utenti Apple

Apple ha introdotto tre nuove tecnologie che dovrebbero avvantaggiare gli utenti di ID Apple, iMessage e iCloud sui dispositivi Apple. In inglese comunicato stampa l'argomento è "iMessage Contact Key Verification", "Security Keys per Apple ID" e "Advanced Data Protection per iCloud". Ciò comporta una conferma del contatto per iMessage, chiavi di sicurezza fisiche per l'utilizzo dell'ID Apple e la crittografia di altri dati che possono essere archiviati o condivisi tramite iCloud. Di seguito ho riassunto i dettagli di tutte e tre le innovazioni che verranno implementate a livello globale nel 2023.

Dal 2023, gli utenti Apple possono aspettarsi maggiore sicurezza per i propri dati in iCloud, accesso al proprio ID Apple e comunicazione in iMessage. Ho riassunto i dettagli delle tre nuove funzioni di sicurezza in questo articolo.
Dal 2023, gli utenti Apple possono aspettarsi maggiore sicurezza per i propri dati in iCloud, accesso al proprio ID Apple e comunicazione in iMessage. Ho riassunto i dettagli delle tre nuove funzioni di sicurezza in questo articolo.

Nuove funzionalità di sicurezza per l'utilizzo del cloud in Apple

Dal prossimo anno, le tre funzioni sopra citate dovrebbero garantire ancora di più che i dati degli utenti Apple siano al sicuro e protetti da hacker o altri attacchi. Nel comunicato stampa collegato, il produttore di iPhone include le sue nuove funzioni di sicurezza nelle misure di protezione dei dati esistenti. Ad esempio, nella crittografia end-to-end già esistente di alcuni dati iCloud, come password o valori sanitari. Un esempio di protezione più estrema è il Modalità di blocco / Modalità di blocco. Oltre al software, viene evidenziato anche l'hardware, come Security Enclave con la sua crittografia sul dispositivo.

"In Apple, lavoriamo instancabilmente per offrire ai nostri utenti la migliore sicurezza dei dati al mondo. Identifichiamo e mitighiamo costantemente le nuove minacce alle tue informazioni personali sul dispositivo e nel cloudha affermato Craig Federighi, vicepresidente senior dell'ingegneria del software di Apple. "I nostri team di sicurezza lavorano instancabilmente per proteggere i dati degli utenti e con iMessage Contact Key Verification, Security Keys e Advanced Data Protection per iCloud, gli utenti hanno a disposizione tre nuovi potenti strumenti per proteggere ulteriormente i loro dati e conversazioni più sensibili."

Verifica della chiave di contatto iMessage

Analogamente alla modalità di blocco sopra menzionata, la verifica dei contatti e dei loro dispositivi è rivolta a quelle persone che devono affrontare particolari problemi di sicurezza quando comunicano digitalmente con altri: giornalisti, attivisti, funzionari governativi, ecc. Ma anche in situazioni in cui le persone dell'ambiente privato non possono essere attendibile o alcuni devono essere attendibili, potrebbe valere la pena controllare il rispettivo contatto. 

Il comunicato stampa dice sulla funzionalità: le conversazioni tra utenti che hanno attivato il controllo della chiave di contatto di iMessage vengono automaticamente avvisate se aggressori particolarmente avanzati, ad es. B. Gli aggressori supportati dallo stato dovrebbero riuscire a penetrare nei server cloud e iniettare i propri dispositivi per intercettare la comunicazione crittografata. Per una maggiore sicurezza, gli utenti di iMessage possono confrontare un codice di verifica del contatto di persona, su FaceTime o tramite un'altra chiamata sicura.

Chiavi di sicurezza per ID Apple

Oltre all'autenticazione a due fattori che Apple ha introdotto per l'ID Apple nel 2015 e che, secondo l'azienda, è attualmente utilizzata dal 95% degli utenti, in futuro ci sarà un altro livello di sicurezza. Si tratta di chiavi di sicurezza che rappresentano un'estensione hardware della protezione software esistente. Ancora una volta, il gruppo target è costituito da persone che necessitano di una protezione speciale dei propri dati: membri del governo, attivisti, giornalisti e così via. 

Coloro che scelgono questa funzione utilizzano le chiavi di sicurezza per rafforzare l'autenticazione a due fattori di Apple richiedendo una chiave di sicurezza hardware come uno dei due fattori. Apparentemente l'hardware della chiave di sicurezza non è prodotto dalla stessa Apple, ma si dice che sia costituito da dispositivi di terze parti. A seconda della versione, questi possono essere collegati al dispositivo tramite Lightning (o USB-C) o utilizzati senza contatto tramite NFC. Vedere la fonte collegata sopra per maggiori dettagli.

Protezione avanzata dei dati per iCloud

14 categorie di dati sensibili sono già crittografate in iCloud. Chi attiva la protezione avanzata dei dati (Advanced Data Protection) utilizza la crittografia end-to-end per un totale di 23 categorie di dati. Questi includono backup, note e foto. I principali dati di iCloud non inclusi nelle 23 categorie includono iCloud Mail, Contatti e Calendario. La logica è che questi dovrebbero essere pronti per essere combinati con e-mail globali, contatti e sistemi di calendario se gli utenti desiderano farne uso. 

Informazioni sulla disponibilità delle nuove funzioni di sicurezza

Le note a piè di pagina del comunicato stampa Apple collegato sopra discutono la disponibilità delle tre nuove funzionalità di sicurezza. Ecco il calendario, che non rivela ancora date esatte per l'utilizzo al di fuori degli USA:

  • La verifica della chiave di contatto di iMessage sarà disponibile a livello globale nel 2023.
  • I token di sicurezza per l'ID Apple saranno disponibili in tutto il mondo all'inizio del 2023.
  • Advanced Data Protection per iCloud è ora disponibile negli Stati Uniti per i membri dell'Apple Beta Software Program e sarà disponibile per tutti gli altri utenti statunitensi entro la fine dell'anno. La funzione sarà resa disponibile a livello globale all'inizio del 2023.
Ti è piaciuto l'articolo e le istruzioni sul blog ti hanno aiutato? Allora sarei felice se tu il blog tramite un'iscrizione stabile sosterrebbe.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato

Nel blog di Sir Apfelot troverai consigli, istruzioni e recensioni sui prodotti Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods, iMac, Mac Pro, Mac Mini e Mac Studio.

Speciali